Arcana Domine
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti

Update ambientazione mondiale

Andare in basso

Update ambientazione mondiale Empty Update ambientazione mondiale

Messaggio Da GrifoMaster il Ven Mag 08 2015, 17:52

Col cambio di campagna e la conseguente riduzione di lavoro sul fronte "master" mi do da fare sul fronte "autore".
Una delle cose che ho molto trascurato in questi anni è l'ambientazione pubblica.
Vi chiedo se ci sono cose che andrebbero chiarite meglio, ricordo che non esiste un'ambientazione mondiale segreta, gli unici segreti sono quelli che decidono i master.
Es. il vero aspetto dei draceni, cambia a ogni campagna, posso dirvi qual'è per me, ma se sono giocatore, non lo so pur essendo l'autore del regolamento (ed. è una precisa scelta di game design).
Non metto una lista di città, marchesati dettagliata, perché se serve, potete inventarveli, se non serve, diventa zavorra inutile.

Aggiunte:
Cose tutto sommato conoscibili dal giusto personaggio:

-Salman
-Gerarchia creature arcane spiegata in dettaglio maggiore
-Cos'è l'inquisizione e come funziona (per staccarsi dalla percezione diffusa dell'inquisizione stile Inquisizione Spagnola, che tra parentesi si muoveva liberamente perché devota al Re prima che al Papa). Lo scopo è chiarire che l'inquisizione è solo un organo dell'ortodossia che oltre a cacciare eretici e stregoni viene messa nel mezzo quando dei prelati o dei fedeli hanno scozzi.
-Legislazioni diffuse tra i vari popoli.
-Sesso, amore e razze.



Misteri sconosciuti: cose che i PG non possono sapere (hanno sempre un'idea SBAGLIATA) ma che ai i giocatori e allo staff  può essere utile sapere:
-Vita dopo la morte: cosa succede sul serio alle anime dopo la morte.
- Spiegazione piani d'esistenza con esempio del "Libro dell'esistenza".
-Spiegazione di come funziona il divino in modo dettagliato.

Potrei pensare di fare due tomi, visto che conoscere certe cose serve ai master e a chi fa BG particolari, ma probabilmente farò un tomo unico.
Ho un forte timore di rendere l'ambientazione mondiale troppo corposa.
Man mano che riordino gli appunti metto qui sotto alcune bozze.


Supplemento sul sesso, nato per essere segreto e colloquiale a causa di pare assurde che avevo al tempo.
Devo riscrivere tutto da zero con un altro stile più formale.
Spoiler:
AD sotto le lenzuola

Alcune cose erano intuibili, e ritenevo di non poter scrivere esplicitamente tutto per ovvi motivo.
Ma alcuni hanno detto “vogliamo sapere”
Ora saprete!


Goblin: la razza con la vita sessuale più attiva
Elfi: quelli più fantasiosi (e secondi per attività!)
Nani: dite quel che volete, ma hanno la durata dalla loro
Fomori: vi dico solo donna polipo e uomo anguilla, non dico altro
Umani: se non avete idea... mi spiace per voi!
Orchi: gli piace violento
Ogre: semplici e diretti
Troll: maschi tenerissimi, anche perché le femmine tendono a essere più grosse!
Minotauri: quelli che fanno più fatica ad accoppiarsi con una donna della loro razza.... non che questo li fermi!


NANI
I nani non si innamorano, provano solo affetto e ovvie pulsioni verso l'altra metà del cielo (cielo... si fa per dire).
Le pulsioni fisiche dei nani sono equivalenti alle pulsioni nel fare, il che significa che è possibilissimo avere un nano che passa il tempo a lavorare senza pensare mai a metter su famiglia.
Tradizionalmente tra i clan sottomontei, dove la cosa può diventare un serio problema vengono fatti matrimoni combinati per chi non si sposa entro i 200 anni.
Quando un nano decide di trovar moglie di solito la sceglie tra le nane verso cui prova più affetto, quindi è normalissimo che un nano sposi la cugina con cui giocava da piccolo.

I nani sottomontei tendenzialmente sono fedeli e capita seriamente che una coppia di nani consumi solo dopo il matrimonio, di solito le nane hanno le idee più chiare perché i maschi nani sono poco loquaci su tali questioni verso i figli (più facile un giovane nano ottenga consigli da un nano coetaneo).
Questo ovviamente è una tendenza, poi si vede da nano a nano.
La prostituzione è vista come cosa inaccettabile, se una nana lo fa per soldi è tacciata a vita, e rischia persino l'esilio.

I nani d'altipiano, avete presente il problema che quando un nano si da da fare non ha particolari pulsioni? Mentre il gregge bruca questi nani hanno tutto il tempo di farsele venire e in caso seguirle.
Quindi le relazioni sugli altipiani sono certamente meno idilliache di quelle sottomontee, ma anche moooolto più divertenti!!
Oltre al fatto che pare le nane d'altopiano si divertano tantissimo a fomentare guai tra i vari mariti, salvo lamentarsi poi delle scappatelle del proprio.
Di solito un nano d'altopiano viene incastrat..... si sposa dopo che una giovane nana porta in grembo già da un po' il primo figlio.
Certo, come si fa a esser sicuri che il padre sia proprio quello se la nana ha fatto sesso con più nani?
Per tagliar la testa al toro la tradizione è “le nane sentono chi è il padre del bimbo”, magari non ci crede nessuno, ma il principio è questo (te la sei fatta, è in cinta, lei dice che il padre sei tu, mettete su una bella famiglia o verrai picchiato dai parenti della nana).
Visto che conviene avere una mogliettina che aiuti, e i nani tendono ad essere padri affettuosi di solito in poco tempo si organizza la festa di nozze.

ELFI
Gli elfi si innamorano più raramente degli umani ma con un intensità per cui possono veramente impazzire o morirci.
Oltre all'amore gli elfi provano un altra forma di “legame” che spesso scatta a prima vista, non ha una traduzione in lingua franca. In elfico viene chiamato “Aiur”, è come se i due si conoscessero da sempre e finalmente si rincontrassero.
Fondamentalmente è la pulsione di due elfi a fare almeno un figlio assieme, è un emozione perfino più forte dell'amore.
I figli nati dall'aiur sono sempre in salute ed erediteranno le migliori capacità dei due genitori.
Spesso all'aiur gradualmente si sostituisce l'amore, quindi viene visto positivamente, ma non mancano casi in cui questo ha causato problemi.
Ad esempio può accadere che un elfa innamorata da molto di un elfo e ricambiata, magari con figli provi l'aiur verso un terzo elfo, gli elfi sessualmente sono molto liberi, ma questo è spiacevole anche per loro.
O ancor peggio che l'aiur scatti tra due elfi che hanno ragioni di astio.

In elfico non esiste il termine “verginità” ma solo uno che sta a rappresentare “persona  pura che non ha ancora avuto figli” che in comune viene equiparato, ma che ovviamente non coincide.

Anche il tradimento in una coppia scatta seriamente solo se una delle due parti ha un figlio con terzi,  se una delle due parti ha relazioni fuori dalla coppia di nascosto il problema viene più visto come “tradire la fiducia dell'altro”, che due amici giacciano sotto le coperte è una cosa comunissima, indistintamente tra i sessi.

In elfico non esiste neppure un termine per le relazioni tra persone dello stesso sesso, non daranno figli tali relazioni, ma è irrilevante, se vuoi farlo, fallo.

E' normale tra elfi avere relazioni che per altre razze sarebbero “intime” con amici e conoscenti per un fatto di mentalità, è normale in certe comunità elfiche fare sotto la luna il bagno tutti assieme nudi, ma a nessuno verrebbe in mente di andare in giro per il villaggio nudo.
E se durante i suddetti bagni capitasse un intruso questi avrebbe invaso l' intimità di tutti e desterebbe grida di vergogna da parte di molti.

Pudore: Di solito si evita di accoppiarsi davanti a chi non partecipa, o di entrare in atteggiamenti intimi in generale in presenza di persone che non c'entrano.
Tipo ok “mentalità aperta” ma in nessuna città elfica è gradito avere un'orgia nel mezzo alla strada.


AMAZZONI

Che le amazzoni caccino maschi per procreare è una ottimistica falsità, anzi a volte tagliano alla radice il problema così da avere docili schiavi eunuchi, ma la cosa non viene fatta sempre perché in molti casi lo schiavo perde di qualità e forza.
L' unico caso in cui un'amazzone può avere un figlio con qualcuno che non è nato da un'altra amazzone è che un casato adotti un maschio, pratica per altro rara (capita solitamente nel caso che anche lee consanguinee del maschio diventano amazzoni).

I vari casati si scambiamo i fratelli, ma questi svolto l'atto tornano al servizio del casato di appartenenza, non vedranno mai i propri figli.
Alla fine il fratello prova affetto paterno più per i figli della sorella che per quelli realmente suoi, e per la prole l' unica figura maschile a cui affezionarsi è il fratello della madre.
I “fratelli” non sono necessariamente di sangue, e in ogni caso a ogni amazzone si può legare al massimo un fratello, preferibilmente della stessa razza. Le amazzoni tendono a voler effettivamente bene ai propri fratelli, o almeno a ritenerli utili rispetto a uno schiavo.

I Salman
Spoiler:
Salman ha scritto:
CRONOLOGIA


-200:Nesce a Eiba Salman futuro profeta.

-140: La terra della Luna è riunita sotto il nome di Salman.


Religione: Salman nacque 200 anni prima della guerra delle ere, Dopo essersi trovato disperso nel
deserto ebbe una serie di visioni o fu accolto nella dimora degli dei (ci sono visioni discordanti) dopo mesi tornò a casa con sei rotoli: i Sei venerabili rotoli della rivelazione.
Da questi rotoli il profeta prese i fondamenti della nuova religioneSalman, in seguito scrisse i Due rotoli del profeta creando un totale di otto rotoli.
Dichiarò di essere un dio e a partire dalla città mercantile di Eiba riunì sotto la sua guida l’ intera
terra della luna che da lui in seguito prese il nome di Salman.
Salman si fece sepellire con dei fedelissimi, si narra che fece un enorme rituale sacrificando tutti i
partecipanti, se compreso, e che grazie a questo ora tutti siano immortali.
Nacque così la desolazione chiamata ira di N’taar
La religione dei salman è chiamata "dettame degli otto rotoli".
Una della particolarità della religione è che il paradiso è uno solo, mentre gli inferni sono uno per divinità.

PHANTEON SALMAN
I principali dei sono:

N'taar il dio sole: appare come un nobile umano dagli occhi dorati o come bove che porta con se una sfera dorata. Padre degli dei e della nobiltà e della grande nobiltà, trascura chi non è nobile o dotato di grandi talenti.

Kutmà l'ispiratore di emozioni: appare come un dio serpente o un fanciullo dall'aspetto androgino, è un dio legato a sessualità, amore, arte, cultura e desiderio di conoscenza.

Nonbé il portatore delle catene: Appare come un massiccio uomo dalla testa di rinoceronte, signore del regno dei morti e patrono dei mercanti e delle trattative. Molto amato dai burograti.

Hassam il latore di morte: Appare come un uomo dalla testa di sciacallo cornuto è il patrono di chi porta la morte, dei cacciatori e della ferocia. Spesso viene invocato per avere aiuto in momenti di brutale rischio o violenza. E'anche il dio a cui è devoto il culto degli assamiti.

La Signora dei miraggi detta anche la dea: Dea della conoscenza, il cui culto è proibito nell'arcipelago Malya e nell'area di Stigia, tradizionalmente è servita da sacerdotesse filosofe dotate di squisita cultura.

Entroph: Dea dalla testa di avvoltoio signora della morte, della pestilenza e della fame. Viene spesso invocata per contrastare tali fenomeni, è una delle dee a cui i famosi medici salman fanno più offerte.

I fedeli salman seguono tutti il Dettame degli otto rotoli, ma sono frammentati in numerose sette, ciascuna ha sue divinità o rifiuta alcune delle divinità maggiori e spesso le mitologie delle varie sette sono contrastanti.









Storia: L'area conosciuta come Salman comprende una gigantesca penisola e una grossa fetta di deserto. In era antica quello che oggi viene chiamato "popolo salman" era composo da vari regni, protetti da incursioni esterne dal deserto e dal mare. Il territorio era diviso tra vari regni, spesso in guerra.
Già allora però spiccavano centri di profonda cultura sia tecnologica che filosofica.
Intorno agli anni 400 P.G.E. Iniziò un notevole declino dei vari regni causato anche dalle sconfitte subite in mare da altri popoli, dotati di tecnologia navale superiore. Il territorio salman si ridusse a un ammasso di città stato e territori tribali, con pochi nuclei di eruditi che cercavano di mantenere le conoscenze e il sapere del passato e di ottenerne di nuovo.
Solo nel 140 P.G.E. Il territorio fu riunito dopo una rivoluzione culturale, religiosa e militare capeggiata dal santo profeta Salman I. La capitale e città sacra inizialmente fu Eiba.
Dopo la morte di Salman il titolo di Sultano passò al figlio Salman II, proprio nel pieno della Guerra delle Ere. Salman II ignorà completamente quanto capitò all'esterno del suo regno, potenziando invece estremamente la flotta militare e spostò spesso la capitale per meglio seguire il potenziamento del suo impero.
Salman II potè sfruttare la debolezza di molti altri popoli a causa della grande guerra e non mancò di inviare navi schiaviste e da guerra per aumentare la sua ricchezza e la forza lavoro al servizio del suo popolo.
Nel frattempo favorì grandemente i sapienti e i burocrati, creando delle torri e dei luoghi di raduno dove questi potessero confrontarsi e condividere conoscenza.
Nel momento di massimo splendore del suo regno fu assassinato assieme a una sua concubina da un genio del fuoco, un effiti. Si fecero molte ipotesi su chi avesse ucciso l'amato sultano, nessuna fu chiara.
Nelle aree dove i guerrieri poco amavano i burocrati che sempre di più acquisivano potere la cosa venne usata come scusa per ammazzarne a centinaia, assiene a vari sapienti scomodi.
Salman III appena salito al trono, noto per le sue idee affini a quelle paterne trasferì la capitale nella costa e organizzò un esercito.
Le popolazioni guerriere proposerò al fratello del nuovo sultano; Amjad di diventare nuovo sultano, sostituendo l'indegno fratello da loro rinominato "L'Indegno".
Amjad accettò, dandosi nome Salman il rosso.
Iniziò così una guerra civile che divise il territorio salman in due regni guidati da due sultani:
Il regno di Stigia governato da una forte nobiltà guerriera devota al dio Hassam di dimensioni minori e sito all'interno del territorio, fortemente basato su città agricole costruite sul grande fiume Stige.
Il regno del Serpente governato da burocrati e saggi ma non esente di validi guerrieri in cui il culto basato sugli otto rotoli era seguito in modo più ortodosso.
Lo scontro andò avanti per tre generazioni, il potere dei marajà venne usurato dallo scontro e da vari fratelli che di fatto o addirittura ufficialmente crearono regni completamente staccati.
Tre generazioni dopo la divisione il Regno del Serpente collassò a causa di conflitti interni e il Regno di Stigia ne approfittò con ferocia. Mentre la conquista avanzava alcuni assassini colpirono, spesso a costo della propria vita. Il sultano di Stigia e tutti i suoi figli e consanguinei diretti furono uccisi. Gli assassini, spesso drogati per avere maggiori capacità urlavano lodi ad Hassam e ritenevano di aver ucciso coloro che avevano offeso e tradito gli otto sacri rotoli.
La morte di tutti i discendenti diretti del Profeta nel regno di Stigia fu un colpo terribile, iniziarono scontri interni.
Il risultato fu che il territorio di Salman restò a lungo frammentato, riunendosi sotto un Marajà solo temporaneamente per affrontare varie crisi.




Note varie:

Il nome Salman e derivati sono diffusissimi tra i nobili Salman, ne esistono così tanti che diventa
implicitamente d’obbligo un aggettivo identificativo (tipo Salman cinquantesimo il nero o il grasso)
I popoli di questa terra sono chiamati salman o mori.


Geografia: Salman è il nome di una terra a forma di falce di luna, in parte penisola in parte costa
con da un lato irte montagne (chiamate "Muro di N'taar").
Oltre le montagne ci sono le terre barbariche, più precisamente una zona desertica conosciuta come
Deserto della Morte

La regione del serpente zona resa fertile dal fiume Kutmà, la più civilizzata e quella dove arti e
piaceri e conoscenze sono più diffusi, innumerevoli stranieri vengono a visitare le biblioteche,
ammirare le imponenti statue e le raffinate opere e a intrattenersi presso i pregiatissimi bordelli
La regione dello sciacallo (il deserto)
La regione del leone (monti e zone affini)
La regione dell’avvoltoio rosso: bagnata dal fiume stige, è una regione di continui conflitti, valorosi guerrieri, grandi città e florida agricoltura.
La regione del sole nascente sta sulla costa meglio navigabile, posizionata verso fargan.
La regione del cavallo bianco: sta sulla costa posizionata in direzione dell'arcipelago Malya, ci sono vari altipiani e scogliere, pur non mancando aree portuali. Il nome viene sia dalle onde del mare che dagli splendidi cavalli qui allevati.


-il sultano in teoria dovrebbe essere uno e discendente di Salman I il possente, in realtà il territorio
di Salman è un casino allucinante, quando qualcuno eredita c’è la tendenza a eliminare molti
parenti, in particolare fratelliode evitare ti piazzino un pugnale tra le scapole.
D’altro canto serve pure qualcuno per gestire un territorio, e questa è una delle ragioni per cui molti
satrapi sono eunuchi, un uomo “incompleto” può gestire il potere per conto di un vero uomo ma non
può mai prenderlo
-Sarebbe da decidere un nome per la religione
-dio sole è la divinità più potente, ma si cura solo delle anime più importanti, le altre le lascia agli
altri dei e ai suoi figli (Sultani già morti compresi), quindi tendenzialmente la gente si dedica alle
altre divinità.
L’arte pare sia dono del dio sole però.
-Non esiste un culto organizzato unico le varie sette sacerdotali (legate a una divinità o più spesso in
vario modo all’ intero phanteon), il fato delle sette può cambiare sia per ragioni politiche che per
scontri religiosi
-La Jhiad è la guerra sacra, tutti i dissidi interni devono essere tralasciati nel nome della jhiad
I nobili sono in ordine Sultano, Marajà e Shià, i satrapi sono funzionari pubblici legati direttamente
a un sultano.
Un sultano in teoria equivale al titolo di imperatore di tutto salman

Organizzazioni importanti:

Assamiti: Setta religiosa devota in modo assoluto agli Otto rotoli, nata in origine da sacerdoti e guerrieri del fu Regno del Serpente. Sono particolarmente noti per i loro assassini, che spesso invocano Hassam e fanno largo consumo di droghe per ignorare la paura e aumentare la resistenza al dolore. In realtà si tratta di una realtà vasta e ramificata per quanto segreta.
E' risaputo che ci sono delle fortezze nascoste della setta, ma distruggerle non danneggia troppo l'organizzazione che comprende sacerdoti, mercanti, nobili e altro.

Magi o stregoni: noti sono i maghi salman, esperti nell'astrologia, nell'evocare geni elementari o degli inferi, nelle scienze mediche. Spesso hanno loro torri o addirittura fortezze.


Ultima modifica di GrifoMaster il Sab Mag 09 2015, 23:24, modificato 2 volte
GrifoMaster
GrifoMaster

Messaggi : 3754
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

Update ambientazione mondiale Empty Re: Update ambientazione mondiale

Messaggio Da Lord_Khazard il Ven Mag 08 2015, 17:57

personalmente vedrei bene un maggiore approfondimento delle dibinità e relative religioni
Lord_Khazard
Lord_Khazard

Messaggi : 647
Data d'iscrizione : 24.12.13
Età : 36
Località : Udine

Foglio GDR
I miei personaggi: Cain Marshall

Torna in alto Andare in basso

Update ambientazione mondiale Empty Re: Update ambientazione mondiale

Messaggio Da Hidalgo il Sab Mag 09 2015, 08:43

Io trovo necessario la realizzazione delle "cronache di AD": cosa è successo dettagliatamente negli ultimi 10 anni di gioco, chi sono stati i personaggi chiave e che ruolo hanno avuto negli eventi. Molto spesso mi è successo come pg di sentire nominare nomi, luoghi o eventi, e non trovo tempo nei live di fare domande, e non trovo materiale offgame (forum, wiki) che mi dia quelle che sarebbero le info ottenibili da una serata in locanda, un turno di guardia con un pg anziano o chiaccherando durante uno spostamento da una zona all'altra
Hidalgo
Hidalgo

Messaggi : 417
Data d'iscrizione : 07.01.14
Età : 36
Località : Cavallino-Treporti

Foglio GDR
I miei personaggi: Ghello-Maestro della Congrega dell'Eterna Fiamma; Gorlon, Orco incazzoso [Chi è causa del suo mal, pianga se stesso]; Piotr Andrej Sergheiev, Medico e artigiano [Taia e cusi....]; Unagi, Isole Fluttuanti

Torna in alto Andare in basso

Update ambientazione mondiale Empty Re: Update ambientazione mondiale

Messaggio Da GrifoMaster il Sab Mag 09 2015, 17:03

Parli di questo?

http://it.arcana-domine.wikia.com/wiki/STORIA
Non riguarda l'ambientazione mondiale (che tra parentesi, è pensata per essere statica e immutabile).
GrifoMaster
GrifoMaster

Messaggi : 3754
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

Update ambientazione mondiale Empty Re: Update ambientazione mondiale

Messaggio Da Hidalgo il Sab Mag 09 2015, 21:32

Esattamente.
Solo che mi piacerebbe che fossero descritti più approfonditamente gli eventi NOTI A TUTTI successi, che fosse aggiornata ad oggi (se possibile) e che ci fosse più spazio per i pg principali
Hidalgo
Hidalgo

Messaggi : 417
Data d'iscrizione : 07.01.14
Età : 36
Località : Cavallino-Treporti

Foglio GDR
I miei personaggi: Ghello-Maestro della Congrega dell'Eterna Fiamma; Gorlon, Orco incazzoso [Chi è causa del suo mal, pianga se stesso]; Piotr Andrej Sergheiev, Medico e artigiano [Taia e cusi....]; Unagi, Isole Fluttuanti

Torna in alto Andare in basso

Update ambientazione mondiale Empty Re: Update ambientazione mondiale

Messaggio Da GrifoMaster il Sab Mag 09 2015, 21:40

Sono d'accordo, ma non c'entra col topic.
E' uno dei motivi per cui la prossima campagna sarà meno varia e meno libera probabilmente.
Ma se lo metti qui non è incisivo, è solo un off topic, se metti la richiesta in domande e risposte o il mondo di Arcana Domine lo staff ti da una risposta ufficiale, e tutti nello staff percepiscono il problema perché un giocatore lo pone.
GrifoMaster
GrifoMaster

Messaggi : 3754
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

Update ambientazione mondiale Empty Re: Update ambientazione mondiale

Messaggio Da Zhoar il Lun Mag 11 2015, 17:22

suggerisco di approfondire anche Ayame, oltre ai Salman ^^

Zhoar

Messaggi : 62
Data d'iscrizione : 24.12.13
Località : Venezia

Foglio GDR
I miei personaggi:

Torna in alto Andare in basso

Update ambientazione mondiale Empty Re: Update ambientazione mondiale

Messaggio Da Sculptor il Gio Giu 25 2015, 19:03

Zhoar vince.
Comunque avevo scritto un'idea di Ambientazione Ayame due anni fa, poi Ivano mi disse che la intendeva in maniera diversa.
Qualcosa come Cina misto India, o ricordo male?
Sculptor
Sculptor

Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 22.01.14
Età : 29
Località : San Stino di Livenza

Foglio GDR
I miei personaggi: Sir Torren Hostler, Sergente e Notaio 13/16, Occhio e Spada

Torna in alto Andare in basso

Update ambientazione mondiale Empty Re: Update ambientazione mondiale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.