Arcana Domine
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti

Creare un pg divertente

Andare in basso

Creare un pg divertente Empty Creare un pg divertente

Messaggio Da Lord_Khazard il Mer Gen 22 2014, 17:58

Gattarossa ha scritto:Guida semiseria alla creazione di un pg divertente da giocare in Arcana Domine.


"Quasi quasi vado a fare un live"... Ottimo! E il momento di creare il tuo primo pg, o il secondo, o il terzo, non ha importanza. L'importante è che sia un pg DIVERTENTE da giocare PER TE.

Pronti? Via!

Partiamo dal concetto/concept (non so perchè ma in Inglese rende meglio). Hai già un'idea? Magari hai già fatto giochi di ruolo online o cartacei e vuoi portare in vita un pg che già giochi in un'altra situazione? Benissimo.
Hai letto recentemente qualche libro, fumetto, manga o visto qualche film, anime o giocato a qualche gioco dove c'era un personaggio così figo che lo vorresti interpretare in live? Fantastico.
Hai scritto (o vorresti scrivere) qualche racconto, novella, storia, romanzo dove hai creato un personaggio così figo che lo vorresti vedere all'opera? E' l'occasione giusta.
Se hai risposto sì puoi usare il metodo "una pedata... e via..." Se hai risposto no puoi usare il metodo "lasciamoci ispirare"

UNA PEDATA E VIA

1) Sai chi vuoi essere: è un ottimo inizio; purtroppo potresti andare incontro a qualche delusione se vuoi giocare il personaggio esattamente come lo hai immaginato (soprattutto se non hai ancora letto il regolamento e l'ambientazione).
Per evitare delusioni sintetizza in 2 o 3 parole il concetto del pg e del "perché è figo QUEL pg". L'ideale è usare un sostantivo e uno o due aggettivi, ad esempio Batman (nella versione più recente) è figo perché è un "vigilante tormentato"; Frodo Baggins è "un bravo ragazzo avventuroso"; Nathan Drake (saga di Uncharted) è "Tombarolo acrobata donnaiolo".
Uno stesso personaggio può avere più di una definizione o concetto, l'importante è trovarne una che sia vera per te e rispecchi quello che ti piace di quel pg, perchè sarà il nucleo attorno a cui costruirlo.
L'ideale è che almeno uno dei termini della definizione sia riferito al carattere e non alla "professione" e che entrambi siano riferiti al pg alla creazione e non ad un ipotetico e roseo futuro eroico (vedi punto 5 per i dettagli)

2) Hai il concept del pg: è il momento di dare un'occhiata all'ambientazione e al regolamento per decidere dove collocarlo. Non serve leggere tutto: l'importante è trovare una razza, una fazione o una compagnia che ti paia adatta alla definizione di prima. Ad esempio un "vigilante tormentato" potrebbe far parte degli scorticatori celti; un "bravo ragazzo avventuroso" potrebbe essere un cittadino di LeGard o di Nuova Eliopolis e un "tombarolo acrobata donnaiolo" potrebbe aggirarsi con vari individui poco raccomandabili.
Lo staff sarà felicissimo di aiutarti in questo: chiaramente se la tua idea è "barbaro buongustaio" nessuno ti suggerirà una fazione ipercivilizzata; parimenti un "mago teorico bibliofilo" non potrà essere cresciuto tra gli analfabeti.

3) Hai il concept e il gruppo di appartenenza, ti consiglio fortemente di contattare almeno online il tuo capofazione o rappresentante di compagnia (sono tutti persone adorabili e disponibilissime) ed esporgli la tua idea del pg, farti raccontare un po' pettegolezzi ed avvenimenti recenti, lo stile di gioco, chiedere consigli sui talenti e così via.
Solo 2 parole sui "gruppi": se sei al tuo primissimo live (e non sei la persona più spigliata del mondo) il consiglio CALOROSISSIMO è di entrare in gioco con un gruppo, che sia una fazione o una compagnia poco importa; quello che conta è avere qualcuno con cui poter interagire fin da subito, che ti dia man forte se sei nei guai, che abbia spunti di gioco e possa spiegarti in gioco chi è chi e come vanno le cose.

4)A questo punto dovresti avere il concept, la scheda (razza e talenti) ed il gruppo di appartenenza.
Via libera alla fantasia per il background! Ricorda che più il bg è legato a fatti recenti e a quello di altri pg, più sarà facile trovare spunti di gioco: l'importante è accordarsi con altri pg eventualmente coinvolti in modo da evitare cose del tipo
Y:"Ho ucciso i tuoi genitori 5 anni fa"
X:"Guarda che i miei genitori stanno benissimo"
Ricorda anche che storie familiari tragiche, villaggi distrutti, esilii ed apocalissi varie sono di secondaria importanza ai fini della godibilità e giocabilità del personaggio rispetto ai CARDINI DEL BACKGROUND: LO SCOPO E L'OSTACOLO che meritano ciascuno un punto a parte.

5) Lo scopo, termine dal significato abbastanza intuibile, ma non ovvio. Lo scopo è quello che il pg vuole realizzare, ottenere, raggiungere... può essere anche un ideale secondo cui vivere o semplicemente "sopravvivere nel migliore dei modi". La cosa fondamentale dello scopo del pg è che non sia il fatto di raggiungerlo (o meno) a farvi divertire (o meno) ma che il fatto stesso di lavorare per raggiungerlo sia godibile e crei gioco.
Se il mio scopo è "salvare il mondo" e non c'è un pericolo attuale starò a girarmi i pollici in attesa che succeda qualcosa di orribile (di solito questi periodi di giramento di pollici durano pochissimo, vista la manica di sfiga che attanaglia l'isola spezzata e luoghi limitrofi, comunque) se il mio scopo è "arricchirmi" (anche se è brutto) ogni minuto di gioco potrò passarlo per tentare di arricchirmi.

6) L'ostacolo. Volevo chiamarlo "la sfiga" avrebbe reso meglio, ma era poco professionale.
Cosa ti impedisce di raggiungere il tuo scopo? Cosa nascondi che se venisse scoperto ti metterebbe nei guai? Cosa ti terrorizza a tal punto da condizionare la tua vita.
Non è necessario che la tua sfiga sia regolamentata da talenti (anche se lo staff sarebbe felicissimo di elargire svantaggi mentali) può anche essere "sono timido e balbetto se parlo a uno importante", "non ricordo i nomi", "non ho il senso dell'orientamento: mi perdo in continuazione", "sono innamorato di una che non mi si fila"... Nella vita reale queste sono sfighe belle e buone, quindi vanno benissimo anche per un personaggio di AD.
P.S.
Se non sai con che sfiga entrare in gioco, non temere: tempo 2 partite ne avrai già un carretto pieno.

7) Sintetizza il bg, crea il personaggio sul database e mandalo per l'approvazione... fatto: buon divertimento nel mondo di Arcana Domine.


LASCIAMOCI ISPIRARE

1) "Uff, non mi viene in mente nessuno..." Niente paura: il regolamento, l'ambientazione, le cronache e la guida di campagna sono qui per questo. Non servere leggere tuuuuutta l'ambientazione e tuuuutte e le cronache (il regolamento sì, però) C'è qualche talento che ti ispira particolarmente? C'è qualche fazione o compagnia che trasuda figaggine già dalle prime righe di descrizione? C'è qualche avvenimento descritto nelle cronache che ti ha colpito più di altri?
Sì, dai... sicuramente c'è e ciascun caso merita un punto a parte.

2) TALENTI... forse la cosa più difficile, ma fuori il dente fuori il dolore. "Figata questo talento, lo voglio prendere per poter fare..." Ok... il tuo pg invece? Perchè tra tutto quello che poteva imparare ha voluto imparare proprio QUELLO. Come può essere caratterialmente uno che ha scelto quella via? Se è un guerriero è uno spaccone o un saggio maestro d'armi? Se è un arcanista, quanto la via di magia che ha scelto ha condizionato il suo carattere? Cerca una definizione di 2 o 3 parole per indicare il suo "ramo di attività principale" e quello che lo contraddistingue in quel ramo. Es. "Egomante egocentrico", "duellante ironico", "assassino ombra", "barbaro iracondo"... A questo punto solitamente avrete anche dovuto già decidere la razza del pg per avere la scaletta di talenti che volete... quindi il gioco è quasi fatto.

3) COMPAGINI SOCIALI Ti piace un sacco il bg dei Celti, o degli Elfi Bianchi o della Marina di LeGard. Ottimo! Saranno felicissimi di accogliere tra le loro fila un pg "sensato". Se hai già letto la descrizione della fazione o della compagnia e ti ha ispirato, contatta il referente via forum per fare quattro chiacchere su chi c'è e chi non c'è in gruppo, che "professionalità" servirebbero, che stile di gioco seguono.
In questo caso, per potersi godere di più il gioco, è meglio scegliere una fazione con uno stile che ci piaccia perchè: "cerchiamo di fare più denaro possibile senza guardare in faccia nessuno e alla fine ognuno tiene le sue cose" è molto diverso da "c'è una cassa comune di cui si decide assieme l'utilizzo per farla fruttare il più possibile."
L'ideale, se quello che ti interessa è il gruppo, è accordarsi per un pg che si coordini bene con gli altri: il quarto guaritore quando non c'è nessuno che vada in prima linea non è particolarmente stimolante da giocare; se invece porti un "serio professionista" esperto in qualcosa che nessun'altro sa fare, di certo non ti mancherà il lavoro.

4) STORIA RECENTE e BANDI STAFF Fai contento chi si smazza ogni anno ad aggiornare le cronache di campagna, leggile! Sull'Isola Spezzata succedono un sacco di cose (generalmente orribili) che i pg giocanti non sempre vivono in prima persona e, soprattutto, non sono SOLO i pg giocanti a viverle in prima persona. Reduci di Infernopoli, sopravvissuti al cataclisma di Passora, veterani della guerra ai Màlia, ex inquisitori in disgrazia... Vuoi essere catapultato subito al centro dell'azione e della storia? Impersona qualcuno che la storia l'ha vissuta e può raccontarla. Scegli un evento che ti colpisca e che ti ispiri una storia personale interessante e chiedi ulteriori info allo staff, oppure accetta un bando e contatta un master: scelto il ruolo e un evento importante, il bg si scriverà quasi da sè.

5) Ora torna ai punti 4 - 5 - 6 - 7 del metodo precedente per gli ultimi dettagli e buon divertimento!
Lord_Khazard
Lord_Khazard

Messaggi : 647
Data d'iscrizione : 24.12.13
Età : 36
Località : Udine

Foglio GDR
I miei personaggi: Cain Marshall

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.