Arcana Domine
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti

I 5 PASSI DEL BUON GIOCO

Andare in basso

I 5 PASSI DEL BUON GIOCO Empty I 5 PASSI DEL BUON GIOCO

Messaggio Da Oedhen il Ven Apr 29 2016, 14:17

I 5 SEMPLICI PASSI DEL BUON GIOCO.

Alias "lo stile propositivo"

(Destinata la lettura ai neofiti, ma anche ai più esperti, in modo tale che il loro approccio verso di essi sia preso sotto un’ottica diversa per intervenire e di aiutarli, per aumentare la qualità del gioco di TUTTI)
Questa “Guida” è un automatismo che dei buoni giocatori di ruolo dovrebbero avere già assimilato. E’ più che altro un riferimento a chi, immerso nell’ambiente di un larp (o live) si trova un po’ spaesato.
Non vuole essere un riferimento pratico per ogni situazione, ma è sicuramente la base di un larp, e racchiude delle situazioni comuni. Eventuali casi particolari non verranno presi in considerazione.
Ci sono 5 semplici passi per avere una buona qualitā di gioco, senza fatica e senza pretendere esperienze di recitazione. SE sviluppiamo questo interesse non avremo più il tempo di andare fuori dal nostro personaggio, di annoiarci e quindi di fare un brutto gioco.

0) Rimani sempre (all’interno del personaggio)
A) Agire (all’interno del personaggio)
B) Interagire (all’interno del personaggio)
C) Reagire (all’interno del personaggio)
D) Riflettere (all’interno del personaggio)

Oedhen

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 11.01.14
Età : 35

Foglio GDR
I miei personaggi: Dottor Laudanium

Torna in alto Andare in basso

I 5 PASSI DEL BUON GIOCO Empty Re: I 5 PASSI DEL BUON GIOCO

Messaggio Da Oedhen il Ven Apr 29 2016, 14:18

0) RIMANI SEMPRE ALL’INTERNO DEL PERSONAGGIO

Ogni cosa che direte e farete, sarà traslata all’interno del vostro personaggio. DA questo contesto Non uscitene MAI, men che meno se facendolo coinvolgereste altri giocatori. Creare l’atmosfera necessaria può essere complesso, rovinarla andando fuorigioco è invece un attimo.
Qualsiasi cosa vogliate fare, anche la più semplice come bere e mangiare, cercate di “tradurla” nel vostro personaggio.
C’è un’altra guida che può essere di esercizio a tutti, esperti compresi.
(Guida dell'Antifuorigioco, creata a parte)

Oedhen

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 11.01.14
Età : 35

Foglio GDR
I miei personaggi: Dottor Laudanium

Torna in alto Andare in basso

I 5 PASSI DEL BUON GIOCO Empty Re: I 5 PASSI DEL BUON GIOCO

Messaggio Da Oedhen il Ven Apr 29 2016, 14:18

A) AGIRE (ALL’INTERNO DEL PERSONAGGIO)

Il capitolo Agire riguarda l’intraprendenza, ovvero tutte quelle azioni/pensieri/parole che il nostro personaggio potrebbe fare senza aver bisogno di alcun stimolo dall’esterno. Riguarda la sfera delle decisioni che avremo nei confronti ed all’interno del gioco, generalmente in tempi futuri molto prossimi. E’ il nostro approccio con il gioco come un calciatore nei confronti di un pallone.

In un larp č importante che noi facciamo qualcosa. Che siamo dinamici, non passivi ad aspettare che il mondo ci renda protagonisti. AD in particolare non č un tipo di evento dove le uniche cose da fare sono combattere. Non č un tipo di evento dove ci si deve soltanto aspettare che lo staff mandi qualcun altro a farsi pestare per far passare il tempo.
E' un evento dove l'intraprendenza dei giocatori verrā premiata.
Ovvero, anche se non sappiamo cosa fare, cerchiamo di trovare sempre qualcosa da fare, l’importante è farlo sempre all’interno del nostro PG con tutte le coerenze del caso.

- E’ morto il fratello di Gohrenn, forse potrebbe essere carino andare a farli le mie condoglianze. Andiamo!
- Nessuno si chiede come sia potuto accadere che quelle scritte siano apparse? Chi potrebbe saperne qualcosa? Un mago? Andiamo!
- Le mie tasche sono vuote. Cosa faccio? Andiamo!
- Quello che ha fatto Fahlar qualche ora fa è stato al limite del disgusto e della regolarità. Forse sarebbe giusto denunciarlo a chi di dovere. Andiamo!
- La battaglia è finita, e altri si stanno spartendo il bottino. Andiamo
- Già due morti per malattie. Chissà se sono malato anche io. Non voglio diventare cibo per vermi, ho bisogno di un medico. Andiamo!
- Uh. C’è il nobile Vilbohr in città. E’ possibile certo che abbia affari urgenti da sbrigare, ma se trovasse del tempo libero, potrei offrirgli alcuni miei servigi per lui. O meglio, sono io che avrei bisogno di lui. Che chieda quello che vuole. Andiamo!
- Anche la stanchezza prende il sopravvento, inventiamoci qualche storia. Che ne so, di quel goblin che ha mangiato il troll ed ora sta diventando sempre più obeso. Andiamo!

Oedhen

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 11.01.14
Età : 35

Foglio GDR
I miei personaggi: Dottor Laudanium

Torna in alto Andare in basso

I 5 PASSI DEL BUON GIOCO Empty Re: I 5 PASSI DEL BUON GIOCO

Messaggio Da Oedhen il Ven Apr 29 2016, 14:18

B) INTERAGIRE (VERSO GLI ALTRI); (all’interno del personaggio)

Una volta chiarito verso noi stessi quale sia la linea da seguire, agiamo ed interagiamo aggregandoci agli altri, in modo spontaneo ed autonomo, ma FACCIAMO QUALCOSA. Un live č una rappresentazione corale di gioco Ovvero, la storia si sviluppa solo attraverso le dinamiche e i confronti tra i PG. Se questo meccanismo non s'avvia, il gioco muore.
Esattamente come un film: un film fatto interamente da monologhi è destinato a fallire.

- Se una cosa non mi č chiara, indaghiamo e chiediamo a qualcuno. In questo modo potremo capire anche chi sia più affidabile di altri. Un buon vantaggio. “Non mi è chiaro il funzionamento di questa legge, chi può trarne beneficio?”
- Proviamo a parlare a qualcuno di un'altra fazione, anche per solo fare "amicizia". Qualche alleato sicuramente ci puō essere utile. “Oh, vedo che sapete suonare uno strumento. Stasera sarò sicuramente lieto di ascoltarvi”
- Ci saranno delle cose che possono dar fastidio al nostro PG:  evidenziamole. “Ciò che avete fatto è riprovevole”
- Recitiamo una preghiera, magari ad alta voce.
- Cantiamo una canzone.
- Commerciamo
- Dichiariamo il nostro amore a qualcuno (level up)
- E migliaia di altre cose.
- Altro esempio: ti è morto il tuo amato capo fazione? Piangi. Disperati. Urla la tua rabbia. Interagisci con tutti i personaggi che sono a 20 metri di distanza in un colpo solo.

CErchiamo di coinvolgere qualcun altro di quanto abbiamo deciso nel capitolo precedente, sarà più divertente, ed oltretutto più facile.
Interazioni portano reazioni.

Oedhen

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 11.01.14
Età : 35

Foglio GDR
I miei personaggi: Dottor Laudanium

Torna in alto Andare in basso

I 5 PASSI DEL BUON GIOCO Empty Re: I 5 PASSI DEL BUON GIOCO

Messaggio Da Oedhen il Ven Apr 29 2016, 14:19

C) REAGIRE (all’interno del personaggio)

Ogni interazione con altri PG porta a dei feedback di risposta.
Qualunque cosa un altro personaggio faccia verso di noi, in modo più o meno diretto, reagiamo. Non lasciamo cadere questo input che generosamente un giocatore ci ha concesso. Se ad esempio ci ha insultati:
- Arrabbiamoci --------------- "COme mi hai chiamato? Vieni qui!"
- Sottomettiamoci ------------ "Chiedo umilmente perdono, una cosa simile non accadrā pių"
- Rispondiamo con stile ------ "Davvero, mi duole sentire queste cose, ma un giorno tu avrai bisogno di me ed allora me ne ricorderō. OH se me ne ricorderō"
- Anche se il nostro personaggio non volesse rispondere alle provocazioni, facciamoglielo capire in modo diretto:
"Vedi, se avessi sempre perso il mio tempo a rispondere di tutte queste invidie, ora non sarei quello che sono. Il mio tempo č molto prezioso, quindi se hai qualcosa di concreto da dire, sputa il rospo o vai per la tua strada!"

Non facciamo cadere nel vuoto e nel banale nulla, specialmente se non abbiamo altro in programma da fare.
Reazioni portano ad altre reazioni.
(Un PG che va di fretta perchč deve parlare assolutamente con il Duca di ciō che ha visto a quel rituale oscuro, ha giā una giocata importante da fare e quindi dovrā snobbarne altre, ma ciò avviene soltanto per questioni di priorità.)

Oedhen

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 11.01.14
Età : 35

Foglio GDR
I miei personaggi: Dottor Laudanium

Torna in alto Andare in basso

I 5 PASSI DEL BUON GIOCO Empty Re: I 5 PASSI DEL BUON GIOCO

Messaggio Da Oedhen il Ven Apr 29 2016, 14:19

D) PENSARE. (all’interno del personaggio)

Ogni tanto potreste aver bisogno di alcuni momenti per tirare le somme. Se ciò avviene prendeteveli, ma secondo alcuni paletti.

1) Riflettere aiuta anche ad interagire meglio con qualcuno, quindi se il risultato è aumentare la qualità del buon gioco, fatelo.
2) Questi momenti potete prenderli anche mentre vi state spostando da un luogo all’altro, o mentre state facendo qualcos’altro.
3) Che questi momenti non siano troppi, frequenti o lunghi. Possono essere dei momenti che un PG si ritaglia semplicemente mentre sta camminando dall'accampamento base al luogo di battaglia, e generalmente si sviluppano nell'arco di pochi minuti.
Altrimenti avremmo fatto cinema muto e non gioco di ruolo dal vivo.
4) L’interazione/reazione con altri PG è più importante: se mentre riflettete un altro PG si avvicina e vi chiede qualcosa, non disdegnatelo.  Potrete riprendere il vostro pensiero più tardi. O meglio ancora, se lo ritenete opportuno potete coinvolgere l’altro PG con i vostri pensieri.
5) Usate questo tempo, per cercare di capire come migliorare la qualità del vostro gioco. Svelare eventuali enigmi va bene, ma è di secondaria importanza.

- E al conte detenuto come gli parlerò? Come un nobile, oppure come un criminale? Bella scelta, davvero!
- E adesso basta solo chiedere aiuto. Già. Ma a chi? Qui vedo solo facce poco raccomandabili. Devo chiedere per forza a Jensen, nonostante questo mi potrà costare caro.
- Ma siamo proprio sicuri di sapere cosa sia successo? Cerchiamo di capirci di più. Facciamoci delle domande, non vorrei fare figure meschine davanti al nostro sommo, quando mi chiederà di spiegargli la situazione.
- Oh, che stanchezza. Sedersi qui a farsi coccolare dal fuoco e dal tepore è un toccasana dopo una giornata di battaglie. Non sono poi il solo. Gork sembra peggio di me. Heimdall è vivace e sembra potere reggere altre battaglie per tutta la notte. Chi potrei coinvolgere in una bella chiacchierata?
- Sto svolgendo bene la mia professione? Sono un militare, sarebbe buona norma stare attenti a chi arriva, soprattutto se si tratta di qualche volto nuovo. Osserviamolo, concentriamoci su di lui.
Anche se non sono un militare, poltrire sicuramente non potrā essere la mia occupazione.
- Se il mio dio mi vedesse poltrire di sicuro non approverebbe. A grandi linee cosa mi proporrebbe di fare?
- Nel passato della mia vita qualcosa mi ha spinto fin qui. Cosa? E cosa posso fare per portare a termine i miei intenti?
- Quale puō essere una soluzione per...?

Autore: Mauro Vettori

Quanto scritto è assolutamente editabile da chicchesia.
Può essere quindi oggetto di correzioni, aggiunte, e quant'altro.
Tenete conto che ho voluto tenermi sul generico, nonostante le numerose parole spese.

Oedhen

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 11.01.14
Età : 35

Foglio GDR
I miei personaggi: Dottor Laudanium

Torna in alto Andare in basso

I 5 PASSI DEL BUON GIOCO Empty Re: I 5 PASSI DEL BUON GIOCO

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.