Arcana Domine
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti

Le armature rigenerano a fine combattimento.. ecco perché

Andare in basso

Le armature rigenerano a fine combattimento.. ecco perché Empty Le armature rigenerano a fine combattimento.. ecco perché

Messaggio Da GrifoMaster il Ven Ott 02 2015, 22:38

Capita ciclicamente la questione "le armature non dovrebbero "guarire" da sole, ma andrebbero riparate dopo ogni combattimento".
In un'accesa discussione si è parlato precisamente di riparazioni in piena battaglia da parte di arditi artigiani.

Partiamo con una premessa, avete mai fatto a pugni con delle protezioni o indossando un'armatura? Prendete la botta (che potenzialmente potrebbe stendervi/causare danni permanenti), ma sentite solo la botta e un certo intontimento... ecco quell'intontimento è un punto armatura perso.

Voi direte "ma c'è riparare", bene, se c'è riparare, ripara. Evidentemente l'armatura era malmessa e non proteggeva più bene (piccola ambivalenza perché un incanto solo per riparare i costrutti era troppo sfigato).



Di seguito metto alcune affermazioni di un ipotetico interlocutore fantasma a cui provvedo a rispondere. Il messaggio è biblicamente lungo perché ho messo tutto quello che mi ricordavo di 6 edizioni.

-Implicita per alcuni la motivazione è [Ci piace di più così]

Spoiler:
Sticazzi, sono l'autore, decido io, resta come è sempre stata. Per mio gusto e perché nel dubbio le cose è meglio non vengano modificate.

-E' meglio:
Spoiler:

Veramente, alcuni la giustificano così.... all'inizio in Seconda Fondazione (dove ho iniziato) le armature andavano riparate (tutti i guerrieri potevano farlo), anche al Sigillo si riparano... e non mi piace per nulla. Nel primo caso, era bruttissimo vedere dopo ogni scontro i guerrieri fermarsi a "riparare" le armature.... Nel caso del Sigillo, non posso dire di aver apprezzato di dover andare dai guaritori (cure limitate) e poi dal conciatore dopo ogni singolo, fottuto combattimento. Ma la già ha più senso perché semplicemente le armature arrivano a 8 Pf e quando sono a zero sono proprio rotte. E la cosa si abbina al fatto che possono arrivare a fare più danni con un colpo. Insomma è un gioco diverso.

-Così fanno qualcosa:
Spoiler:

Altra affermazione che non capisco da giocatori della campagna "Isola spezzata". Nel momento d'oro abbiamo avuto 3 PG artigiani (Celta. Nano e Florjark) attorno a cui giravano letteralmente le fazioni di appartenenza e a volte anche altre!
Ora che non ha concorrenza (o quasi), Tharigas è sicuramente il PG "non combattente" più potente della campagna.
Ho visto questi artigiani creare un casino di gioco dicendo "serve questo", "serve quello" ecc. (Ed è esattamente il motivo per cui sono stati concepiti come sono).
Ovvio all'inizio non è facile fare l'artigiano, ma ogni tipologia di personaggio ha le sue difficoltà, in un secondo momento il PG artigiano è il personaggio più protetto dopo i capi fazione (o addirittura di più vedendo che i capi di nani e orchi muoiono, gli artigiani no).

Ma forse l'affermazione è sbagliata, nel "così fanno qualcosa" è dato per scontato un aspetto:

-Così fanno qualcosa in combattimento
Spoiler:

Certo, perché se io decido di fare l'artigiano il mio principale obiettivo è essere trascinato in combattimento a far recuperare una "risorsa" (i guaritori fanno recuperare la "risorsa Pf", è un tipo di gioco già presente con un certo concept di PG, cambia solo la "skin").
Si riesce ad arrivare a livelli buoni di artigianato conservando talenti per aiutare in combattimento se si vuole.
Ma trovo giusto e sacrosanto che se uno fa l'artigiano possa rispondere a chi vuol trascinarlo in combattimento "non so fare nulla in combattimento, sono un inerte popolano".
Se uno fa l'artigiano, il non combattente chiede gioco slegato dal picchio.

-Maggior strategia/così ci sono più artigiani
Spoiler:

A queste due rispondo con lo stesso esempio.
Diciamo che il tipico gruppo di combattimento è composto da 6 persone. Mi pare un numero abbastanza sensato peer una compaagnia. E' un gruppo di tizi che iniziano a giocare assieme.

1 Guaritore
1 Mago/Feritore
3 Guerrieri puri
1 Esploratore/risolutore di problemi

Ora, io obbligo questo gruppo (se i guerrieri hanno armature) ad avere il meccanico dietro le conseguenze sono 2:
-I guerrieri lasciano stare le armature che andrebbero riparate dopo ogni combattimento e puntano sull'inciccionire i Pf .
-Uno di loro fa l'artigiano, persona che fa circa lo stesso gioco del guaritore (reintegra una risorsa, che siano PA o Pf cambia poco). Magari il tipo preferiva un altro ruolo.

In un live non ci sono infinite persone e per forza alcuni tipi di PG saranno più rari di altri; ci sono ovviamente i momenti strani (prima campagna per un periodo tantissimi popolani e quasi nessun guaritore), ma in sede di game design bisogna limitare le tipologie indispensabili nella partita tipo.

Io (e credo tutti) preferisco favorire i PG con armature piuttosto che gli artigiani fatti pensando al combattimento.

->E' più realistico/versosimile/drammatico.
Spoiler:

Certo, ciascuno di noi ha presente mille esempi di prodi cavalieri seguiti da un fabbro che ne ripara l'armatura sul campo di battaglia....

No, ciascuno di noi al massimo ha visto carri armati seguiti da meccanici.

Se si parla di inserire un oggetto monouso per riparazioni sul campo ok (che beneficia della stessa ambivalenza di cui beneficia riparare: se li ripari, erano danni all'armatura, se li recuperi erano botte). Una cosa saltuaria e potenzialmente interessante. Dover riparare dopo ogni combattimento è una cosa senza verosimiglianza col reale.

Affermazione mia (contro il dover riparare le armature): ne scoraggia l'uso.

Avere un'armatura aumenta la durata dei guerrieri in missioni in posti pericolosi, ho una platta pesante, ma anche se non ho un guaritore, posso andare avanti. Uno o due colpi li recupero.
Mentre un guerriero basato sui Pf vede erodersi la risorsa Pf nelle stesse circostanze.
Questo senza dare alle armature valori enormi di Pf, 3-4 PA sono gestibili, numeri più alti no.
Ci tengo a precisare che non è accettabile neppure "nel caso il guerriero si prende il talento per riparare". Perché allora ho un aumento degli artigiani casual (che fanno concorrenza agli artigiani seri) e de facto aumenta di ue talenti il costo delle armature....e non vedo perché dovrei aumentarne il costo.

Come sempre se il concetto non è chiaro sono ben propenso a rispondere a dubbi e richieste di chiarimenti.
GrifoMaster
GrifoMaster

Messaggi : 3754
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

Le armature rigenerano a fine combattimento.. ecco perché Empty Re: Le armature rigenerano a fine combattimento.. ecco perché

Messaggio Da Sculptor il Lun Ott 05 2015, 20:42

Io (non credo a quello che sto per dire xD) mi trovo d'accordo su tutta la linea.
Ponendolo sul realismo: un guerriero o un artigiano che ti ripara l'armatura non te la ripara addoso, ma chi la indossa si spoglia e chi è in grado te la ripara.
In live è una perdita di tempo.
Inoltre, non volendo additare nessuno in particolare, se qualcuno che ha giocato a questa campagna pensa che gli artigiani non servano a granché sarebbe da chiedere ad ogni PG e Giocatore nuovo (magari umano) con cosa faceva Colpo Intenso e da chi era stata creata Laughing
Sculptor
Sculptor

Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 22.01.14
Età : 28
Località : San Stino di Livenza

Foglio GDR
I miei personaggi: Sir Torren Hostler, Sergente e Notaio 13/16, Occhio e Spada

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.