Arcana Domine
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti

Ti auguro - Lord Zaccaria Cassandra

Andare in basso

Ti auguro - Lord Zaccaria Cassandra Empty Ti auguro - Lord Zaccaria Cassandra

Messaggio Da Sentrem il Ven Mag 03 2019, 19:37

In piedi su un terrazzo un uomo tiene un fagotto tra le sue braccia.
“Mai avrei immaginato tutto questo, ma la forza dei Tre mi aiuta e tu sei il loro dono più grande insieme a tua madre.
Una cura per la Contessa dell’Alba, un Pollice Rosso per dare equilibrio ai vertici della Chiesa, pace al nostro Ducato, crescita al casato. Molti sono gli ambiti in cui dovrò lavorare, ancora e ancora.
Forse fallirò, ma tu sarai un nuovo sprone per riprovare ogni volta, Cass.”
Un sorriso.
“Cassandra II Carmilla Calliope, quale nome ti abbiamo scelto mia piccola; troppo presi dal momento. Tua nonna è ancora seccata, pretende di avere presto un altro nipote a cui mettere il nome Filippa.
Crescendo capirai che l’unico nome che avrà importanza per gli altri è quello del tuo casato purtroppo, ma imparerai anche che le uniche cose ad essere davvero importanti sono quelle che tu riterrai tali.”
Un bacio sulla fronte e una piccola mano che si tende ad afferrare il pizzetto.
“Solo pochi anni fa completavo i miei studi e prendevo parte alla prima missione del gruppo congiunto.
Una missione dopo l’altra per il Ducato, una prova dopo l’altra per i Tre.
Tutto per poi accumulare solo titoli e fregi. Salvatore del Duca. Uccisore di Zamahal l’Inarrestabile. Onorificenza della Spada dell’Alba. Campione di Gureg. Ho anche affrontato un Lich.
E quale importanza può avere?! C’è chi da risalto ai propri titoli per sentirsi più importante, c’è chi come tua bisnonna ha compiuto gesta così grandiose che sono gli altri a ricordare giustamente quali sono i suoi titoli, e c’è chi si ricorda solo di tanto in tanto che ha compiuto gesti fuori dall’immaginazione della gente comune.”
Alza lo sguardo nella notte limpida e con occhi persi oltre il lucente firmamento soprastante sospira.
“Non sono le sfide che rimpiango, neanche quelle dove ho fallito.
Forse sono stato troppo sprezzante del pericolo, ma spero di ricordarmelo il giorno in cui cercherò di consigliarti. Gli errori servono a crescere e non sarei Indice Bianco se non avessi mai osato o se non avessi mai sbagliato.
Non è una vita più facile o più eroica che ti auguro. No.
Quello che io ti auguro piccola mia è una vita meno sola, una vita dove non vedrai i pochi legami che ti crei svanire tra fughe, assassinii e morti eroiche o peggio inutili.
Una vita con amici veri, e con amici che potranno sentirsi liberi di esserlo fino in fondo e che vorranno stare al tuo fianco.”

Sentrem

Messaggi : 234
Data d'iscrizione : 11.02.14

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.