Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti

CONFESSORE E PREDICATORE

Andare in basso

CONFESSORE E PREDICATORE Empty CONFESSORE E PREDICATORE

Messaggio Da tbrusca il Ven Mar 30 2018, 19:43

Un personaggio che non appartiene alla chiesa può utilizzare Confessore e predicatore se è un credente dei TRE?

tbrusca

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 29.03.17
Età : 21

Foglio GDR
I miei personaggi: Shinda,Eterno Mignolo della Mano Nera

Torna in alto Andare in basso

CONFESSORE E PREDICATORE Empty Re: CONFESSORE E PREDICATORE

Messaggio Da Sara.95 il Sab Mar 31 2018, 10:34

Devi essere un sacredote *riconosciuto* della fede che andrai a predicare, quindi a livello teorico, sì, basta che tu lo sia, a livello pratico non so quanto si possa essere sacerdoti riconosciuti dalla fede dei tre e non far parte della Chiesa. Ti consiglio di chiedere ad un Master della fazione.

Sara.95

Messaggi : 290
Data d'iscrizione : 10.04.14
Età : 24
Località : San Foca

Foglio GDR
I miei personaggi: Bjorne Hierko, la Lady di Ferro - Isibeal Dùnbroch, l'arciera - Helsa Erminhilt, il fabbro del Patto d'Acciaio

Torna in alto Andare in basso

CONFESSORE E PREDICATORE Empty Re: CONFESSORE E PREDICATORE

Messaggio Da Crispino il Sab Mar 31 2018, 15:33

In questa ambientazione di campagna, un Confessore fedele al Culto della Sacra Mano che non militi nell'Organizzazione della Chiesa non può essere dichiarato un Sacerdote riconosciuto dei Tre. Può essere riconosciuto come persona pia e devota ai Tre (un predicatore popolare, un consigliere spirituale), in grado quindi di confessare altri fedeli dei Tre o esercitare gli altri poteri spirituali correlati descritti a regolamento, ma, non appartenendo all'istituzione della Chiesa, non gode del rango, delle autorizzazioni e delle prerogative attribuite ai Sacerdoti riconosciuti dalla Chiesa stessa, i quali sono esclusivamente i membri effettivi della Chiesa con rango di Anulare o superiore.
Il Confessore non ha quindi l'autorità formale di esercitare messa o presenziare le cerimonie del culto ufficiale, ma un fedele dei Tre può riconoscerlo come persona degna di rispetto religioso e, in virtù di ciò, ricevere attivamente l'effetto dei suoi poteri.
Crispino
Crispino

Messaggi : 759
Data d'iscrizione : 11.02.14
Età : 40
Località : 1/4 d'Altino

Foglio GDR
I miei personaggi: MASTER OdP - Rubens Lux Victori, Balthazar Flambèr, Wilfred Rend, Fleniter, Messer Roderigo, Ravagar, Si'enn, ecc.

http://ombradelre.blogspot.it

Torna in alto Andare in basso

CONFESSORE E PREDICATORE Empty Re: CONFESSORE E PREDICATORE

Messaggio Da tbrusca il Sab Mar 31 2018, 17:13

quindi è possibile esercitare il talento in qualità di persona in grado di ispirare i fedeli,ma tuttavia non può in queste orazioni professar messa o simile. giusto?

tbrusca

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 29.03.17
Età : 21

Foglio GDR
I miei personaggi: Shinda,Eterno Mignolo della Mano Nera

Torna in alto Andare in basso

CONFESSORE E PREDICATORE Empty Re: CONFESSORE E PREDICATORE

Messaggio Da GrifoMaster il Dom Apr 01 2018, 11:35

Se ho ben capito la risposta, si, se segui la religione della Sacra Mano puoi essere una specie di profeta che usa confessore anche se non riconosciuto.
A livello legale non sei un sacerdote, con tutto quello che ne consegue (puoi essere il miglior predicatore del mondo, dire le cose più esatte ma la chiesa può venire a dirti "chi sei tu per predicare?")

Visto il titolo del topic mi pare corretto precisare come il talento di base, essendo per essere usato richiede un riconoscimento da parte di un'istituzionee (ottenuta o via BG o in gioco).
Quindi ad esempio questa cosa non vale per un lexita o un devoto all'Ordine di Granito.
Il talento è fatto proprio per rafforzare l'ordine costituito ecclesiastico.


Ultima modifica di GrifoMaster il Dom Apr 01 2018, 13:56, modificato 1 volta
GrifoMaster
GrifoMaster

Messaggi : 3745
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

CONFESSORE E PREDICATORE Empty Re: CONFESSORE E PREDICATORE

Messaggio Da tbrusca il Dom Apr 01 2018, 11:47

grazie a tutti per i chiarimenti <3

tbrusca

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 29.03.17
Età : 21

Foglio GDR
I miei personaggi: Shinda,Eterno Mignolo della Mano Nera

Torna in alto Andare in basso

CONFESSORE E PREDICATORE Empty Re: CONFESSORE E PREDICATORE

Messaggio Da Veldrin il Dom Apr 01 2018, 16:25

Quindi volete dirmi che uno shamano/sacerdote tribale non può avere questi talenti?? Il culto dei 3 tribali è riconosciuto alla fin fine.. o.o
Veldrin
Veldrin

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 12.02.14
Età : 30

Foglio GDR
I miei personaggi: Fenrir, guerriero della Tirbù del Lupo Guardiano

Torna in alto Andare in basso

CONFESSORE E PREDICATORE Empty Re: CONFESSORE E PREDICATORE

Messaggio Da Crispino il Dom Apr 01 2018, 16:32

Certo che può averli, in questo caso è riconosciuto come Sacerdote della Tribù, indifferentemente che sia un guerriero, uno sciamano o altro. Tutti possono acquisire questi talenti ed essere considerati Sacerdoti di un culto approvato di campagna o di ambientazione generale.

La specifica è solo per chi, avendo Confessore, è credente della Sacra Mano pur senza appartenere alla Organizzazione Chiesa della Sacra Mano, dato che per ambientazione di campagna solo gli Anulari sono sacerdoti riconosciuti di tale culto.
Crispino
Crispino

Messaggi : 759
Data d'iscrizione : 11.02.14
Età : 40
Località : 1/4 d'Altino

Foglio GDR
I miei personaggi: MASTER OdP - Rubens Lux Victori, Balthazar Flambèr, Wilfred Rend, Fleniter, Messer Roderigo, Ravagar, Si'enn, ecc.

http://ombradelre.blogspot.it

Torna in alto Andare in basso

CONFESSORE E PREDICATORE Empty Re: CONFESSORE E PREDICATORE

Messaggio Da GrifoMaster il Dom Apr 01 2018, 21:45

Cito dal regolamento

L'utilizzatore   del   talento   deve   essere   sacerdote
riconosciuto     di     un     culto     approvato     nella     campagna     o     presente
nell'ambientazione mondiale

Forse posso metterla in modo più chiaro:

L'utilizzatore deve essere un sacerdote autorizzato da un culto organizzato, approvato dallo staff di campagna o presente nell'ambientazione mondiale.


Questo per tre motivi:
-Impedire culti inventati dall'oggi al domani.
-Se un qualunque predicatore inizia a predicare contro il dogma del culto rischia la scomunica (o equivalente), perdendo l'uso del Talento.
-Rafforzare un senso di istituzionalità dei vari sacerdoti, sanno parlare ma rappresentano anche qualcosa di più.

Ovviamente nulla vieta a uno sciamano della tribù a cui è stato tolta l'autorizzazione da sciamano di far casino e proselitismo finché non riesce a crearsi il suo culto eretico che venera solo gli spiriti legati al buon cibo (Ossia arrivando al momento in cui lo staff dice "il culto esiste").

Domanda mia per i master:
Sarebbe sensato dire che questa accettazione di predicatori non istituzionalizzati da parte dei fedeli dei tre, sia causata da una relativa scarsezza del numero di sacerdoti rispetto alla domanda?
Ossia, io fedele dei tre non riesco ad andare in città a sentirmi la messa e la predica dell'anulare (o più) regolarmente quindi mi accontento del tizio che sa raccontarla bene.
Davo per scontato che ci fosse una chiesa in ogni villaggio ma non credo ci siano così tanti anulari e forse è accennato in ambientazione che le campagne non sono perfettamente coperte.
GrifoMaster
GrifoMaster

Messaggi : 3745
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

CONFESSORE E PREDICATORE Empty Re: CONFESSORE E PREDICATORE

Messaggio Da Crispino il Lun Apr 02 2018, 11:04

GrifoMaster ha scritto:
Domanda mia per i master:
Sarebbe sensato dire che questa accettazione di predicatori non istituzionalizzati da parte dei fedeli dei tre, sia causata da una relativa scarsezza del numero di sacerdoti rispetto alla domanda?
Ossia, io fedele dei tre non riesco ad andare in città a sentirmi la messa e la predica dell'anulare (o più) regolarmente quindi mi accontento del tizio che sa raccontarla bene.
Davo per scontato che ci fosse una chiesa in ogni villaggio ma non credo ci siano così tanti anulari e forse è accennato in ambientazione che le campagne non sono perfettamente coperte.
L'ultima frase è corretta. Dalla Guida di Campagna: "La Chiesa della Sacra Mano possiede piccoli ma sontuosi templi in tutte le città del Ducato. (...) La Chiesa costruisce raramente monasteri isolati, dato che predilige i luoghi urbani e gli assembramenti di persone." Quindi le campagne sono meno presidiate dal clero.
La distinzione si è resa necessaria per conciliare l'ambientazione di campagna con la dicitura estremamente caratterizzante indicata a regolamento: Confessore non si limita a descrivere solo alcune capacità del PG come altri talenti, gli attribuisce a priori un ruolo sociale nell'ambientazione, che noi come staff dobbiamo declinare e integrare in modo opportuno.
Il modo con cui questi confessori fuori dal clero agiscono o sono visti dal clero regolare è variabile in base all'atteggiamento del confessore o del clero locale, può essere positivo o negativo. Come sempre, se la questione è in mano ai PG, lasciamo la scelta ai giocatori.
Crispino
Crispino

Messaggi : 759
Data d'iscrizione : 11.02.14
Età : 40
Località : 1/4 d'Altino

Foglio GDR
I miei personaggi: MASTER OdP - Rubens Lux Victori, Balthazar Flambèr, Wilfred Rend, Fleniter, Messer Roderigo, Ravagar, Si'enn, ecc.

http://ombradelre.blogspot.it

Torna in alto Andare in basso

CONFESSORE E PREDICATORE Empty Re: CONFESSORE E PREDICATORE

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum