Arcana Domine
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti attivi

Dicerie Tra le spire del serpente

Andare in basso

Dicerie - Dicerie Tra le spire del serpente Empty Dicerie Tra le spire del serpente

Messaggio Da GrifoMaster Sab Ago 02 2014, 00:10

*Nota dello staff: in alcuni momenti, durante il gioco, ci saranno delle "missioni" di esplorazione.
Arriveranno dei PnG ranger a cercare volontari, accompagnando i PG al di fuori dell'area di gioco.
Rimarranno assenti per un periodo variabile della durata minima di un'ora, dopodichè potranno tornare in gioco con informazioni utili, e magari anche altro (a discrezione dello staff, a seconda della durata).
durante questo periodo aiuterete lo staff come PnG. 

I PG in questo evento (previo avviso allo staff) potranno creare loro accampamenti, in base al valore estetico, valutato tra 0 e 2 verrà dato un beneficio.

Le dicerie successive allo scorso evento si possono leggere qui:
https://arcanadomine.forumattivo.it/t588-dicerie-post-sangue-della-terra

Dicerie:

1/7/1014 Regno di Antines, confine con il labirinto roccioso
"Scappa, Miriamele!" disse l'elfa, sporca di sangue, alla giovane ragazza
"Scappa, e torna a dire a tutti quel che hai visto! Di che i serpenti hanno un demone rosso e uno bianco che uccidono tutti!"
ultime parole di Nefhas, capo amazzone


4/71014
" hai sentito questo rumore? "
" si si la nostra trappola ha funzionato"
" bene usciamo e facciamo fuori quei mostri serpente"
" siete finiti nella nostra trappola male..... ma non sono loro... questo è ..... aaaaaaaaaahhhhhhhhhhh!!!




5/7/14
L'uomo "respirava". Metà del suo corpo nudo era normale, e l'altra metà era un ammasso di funi rosse pulsanti.
L'amazzone di fronte a lui, con la spada in pugno, lo ascoltava
"..e quando sono fuggito dal loro accampamento, madre, ero così. Chiunque rimanga da loro lo diventa. Il teschio che hanno.... corrompe tutto.
Lo spostano. In giro, di accampamento in accampamento. Bisogna trovarlo, e portarlo via al sicuro, ma per me è tardi....
Quindi, madre, uccidimi, prima che arrivi alla mia anima..."
La donna, alzando la spada, "ti ricorderò, figlio mio"


-Da qualche parte, in qualche tempo-


La leggenda di Ratchis dell'idra conquistatrice?
Si narra che un tempo ci fosse stato un regno di barbari teutoni, spesso in attrito con il Regno di Anthines, capitavano le solite sciochezzuole tra barbari, oggi i teutoni rapivano alcune giovani amazzoni per farne schiave e concubine, domani alcune amazzoni razziavano un villaggio teutone.
Spesso i teutoni andavano a fare i mercenari i fargan. Un giovane comandante, Rachis un giorno tornò con una stupenda armatura di fattura fargan e iniziò una rapidissima scalata al potere tra i suoi.
Si narra di come fosse un guerriero apparentemente immortale e posseduto dalla bramosia di conquista.
Quando Rachis attacco il regno di Anthines, lo fece pensando di prendere possesso di ogni singolo pezzo di terra.

Le amazzoni resistettero e pensarono di aver ucciso Rachis varie volte, eppure tornavano, i suoi uomini, lo vedevano come un dio e lo seguivano fanaticamente.

Poi boh, ci sono varie versioni, c'è chi racconta di patti con demoni, chi di un'eroina amazzone con una spada invincibile, chi di fulmini e fiamme dal cielo. Fatto sta che oggi il regno teutone non c'è più. Si dice che Rachis e i suoi ultimi compagni sono seppelliti in un luogo maledetto, tabù per tutte le amazzoni.



20/7/1014
"Udite udite!
Riguardo agli avvenimenti che stanno accadendo nei confini delle terre di Antines, si cercano volontari abili e coraggiosi per esplorane i territori, e penetrare nel labirinto roccioso!
Si offrono modeste ricompense, o grandi tesori!"
Banditori elfi, umani, amazzoni e fargan

22/7/1014

" Barcollava ma non mollava quella bottiglia neanche per sogno"
" incredibile... ha tenuto testa a quei tre, ve lo giuro, si è messo a bere con loro, parlava di tutto e di più, eh beh si ovviamente era ubriaco marcio .Diceva di essere uno di diuiaiaghetigni..."

25/7/14, foresta ai confini tra Antines e labirinto roccioso
"corri"
la giovane elfa correva.
era un'amazzone.
"corri"
non un'esploratrice, non una guerriera. in lei scorreva la magia.
"corri"
le sue compagne sono morte, prese dai serpenti. quelli da cui stava fuggendo.
"corri"
serpenti notturni. che la terrorizzavano, per quel che aveva visto. che le sue compagne non avevano visto.
"corri"
spiriti. spiriti legati e asserviti a tutti i serpenti da un qualche rituale animantico.
"corri"
ed ora, riusciva solo a pensare di correre. correre e basta. ma li sentiva sempre più vicini.
"cor...."
26/07/1014
L'alto prelato stava davanti al Barone in ginocchio con in mano una zolla di terra.

"Questa zolla rappresenta la terra che come un padre devi curare, Lex ti dona il sacro diritto di governare cavaliere"

Il barone accettò con gratitudine la zolla, e solennemente l'appoggiò per terra. Il prelato, venuto da lontano prese una spada dal paggio e la sollevò al cielo.

"Cavaliere e in quanto tale, guardiano del tuo popolo e guerriero di  Lex, accetta questa spada, simbolo dei tuoi doveri e del tuo diritto di portare armi"

Il Barone prese nelle mani la spada tenendola con solennità.

"Ora alzati nobile Valentino La Guardia Conte della Contea della Tempesta e Barone del Delfino".

26/07/1014

Dopo aver consegnato una zolla e una spada a Shin Yasu e averne ricevuto in cambio il pubblico giuramento di vassallaggio il neonominato Conte concluse il rito
"Alzati mio fedele vassallo, ora sei mio cavaliere e Barone della Baronia della Rosa".

27/07/1014

Il Conte e Federico la Guardia si incontrano.

Dopo mille discussioni, che mi hanno convinto ancora di più che i consigli per prendere le decisioni sono il male, ho detto alle fanciulle "Io mando mio nipote Federico La Guardia con degli uomini per valutare, voi lo fate passare? Se poi parte la guerra e si conquistano territori sono nostri". 
Il Thane dei nani ha subito detto che si univa dando pieno supporto. E circa si è proposto anche un Gargantua, mi pare che lo conosci, vedi tu.
Quindi per la missione tu hai il comando e il thane ti farà da vice comandante, recuperati un buon consigliere militare (non ci mancano) e parti, se riesci a risolvere la faccenda senza muovere tutto l'esercito meglio, altrimenti si fa. Intanto, tira su un accampamento fortificato indaga e fa partire qualche azione di guerriglia per tornare ai viscidi le cortesi visite.
Fai accordi per i fatti tuoi con chi oltre ai La Guardia e i nani vuole unirsi alla missione, basta che non tocchi la tesoreria della contea senza il mio permesso.


26/7/14, da qualche parte...
"Quindi, umano, se ci ssservi ti verranno dati molti aiuti, se ci tradissssci, il veleno in te ti ucciderà in pochi giorni...
Ora, passsssategli l'oro e le pozioni, e che sssi ssbrighi a fare quel che ci ssserve!"

2/7/14, Regno di Antines, gruppo di maschi esploratori
"quindi, gli ordini sono semplici ma pericolosi.
Le Madri e le Sorelle, assieme agli stranieri, proveranno a penetrare nel territorio dei serpenti.
Noi gli porteremo rifornimenti, ai punti prestabiliti, attraverso le vie sicure.
E pregate che vengano difesi, o non riusciremo a portar loro nulla....."
GrifoMaster
GrifoMaster

Messaggi : 3755
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

Dicerie - Dicerie Tra le spire del serpente Empty Re: Dicerie Tra le spire del serpente

Messaggio Da palabil Lun Ago 04 2014, 22:34

25/07/1014
Nei pressi di un fiume, due pescatori mentre ritirano le reti

< Ultimamente i fiumi stanno diventando sempre più sporchi e carenti di pesce, hai notato? >
< Già, a quanto m’ha detto Iolao, in alcuni punti il fiume ha pure straripato e creato delle paludi… >


01/08/1014
In un accampamento non molto lontano dal Regno di Antines

< CAPO, CAPO!  > L’uomo entrò dentro la tenda di perdifiato
Dal giaciglio un uomo dal volto esaltato, s’alzò nudo, estraendo un pugnale < Spero che sia importante >
Il corridore ebbe un brivido appena vide il riflesso di quella lama, ma il fatto accaduto era troppo grave per tacere dalla paura.
< È FUGGITO! È riuscito a rompere le catene >
Un sentimento di stupore prese d’assalto l’uomo armato che si recò subito nel luogo del misfatto.
V’era una gabbia di ferro molto spessa e delle catene d’acciaio fatte a pezzi.
< È riuscito a rompere le catene d’acciaio damascato… come diavolo ha fatto? >
Tracce di una strana polvere erano nei pressi della gabbia.
< Cos… Chi era di guardia alla gabbia?... Se non sbaglio era Targar… >
Un uomo basso era lì vicino, ed appena sentì il suo nome iniziò ad allontanarsi finchè un coltello non si conficcò nel suo polpaccio mancino. Un urlo acuto si sentì accompagnato dal tonfo dell’uomo.
< Allora eri tu che dovevi stare attento alla bestia… > La sua mano s’infilò nelle tasche dell’addolorante finché non uscì sporca di “polvere”
< Credi che sia stata una buona idea dare questa roba a quell’essere? >
< MIO SIGNORE, LA SUPPLICO! Ero inciampato e s’è riversata nella gabbia >
< Nessun problema, pagherai la tua colpa a modo mio… Portatelo nel capanno >
< NO, PER FAVORE! UCCIDETEMI PIUTTOSTO! TUTTO MA NON QUEL POSTO > Due uomini presero l’azzoppato trascinandolo, mentre il suo volto si cingeva a mutare in una maschera di terrore.



Antines, 04/08/1014

In un tempio di Gaia delle sacerdotesse stavano conversando preoccupate,
< Avete visto anche voi quel fiume di luce che ha attraversato il cielo… non vorrei sbagliarmi, ma quelli erano spiriti >
< Pensate che sia stata opera degli uomini serpenti? >
< Non si sa ancora… due mie compagne sono andate a controllare… Sono tornate con una strana gabbia... m'avevano detto che all'interno c'era una strana creatura, ma poi è scomparsa nel nulla >



4/8/1014
Boschi di Antines, pattugliamento notturno

“Occhi aperti Rutilia, quegli infami serpenti possono essere dappertutto stiamo all'erta! Meglio accamparci qui per il momento, riprendiamo fiato un'attimo.”
Poco distante dallo spiazzo, dei cespugli si muovono.
“Hai sentito anche tu Mirina ? Potrebbero essere serpenti nascosti.”
“Passami la clava e stai pronta a saltargli addosso”
Le due amazzoni si mossero con passo felpato e.....PATAPAM!!!
“Dannazione, l'ho mancato, é più viscido di un'anguilla.”
“L'ho scorto giusto un momento prima che sparisse, Mirina, ma senti un po', da quando in qua i serpenti indossano cappelli!?”


4/8/1014
In un sentiero nel regno di Antines
Un mercante dal suo carro si rivolge ad un ragazzo che trova lungo la strada.
" Hei tu sai in che direzione si trova il villaggio più vicino? Sono un mercante in cerca di scambi buoni, tanto cibo, Birra, seta e..... hei tu mi stai ascoltando?"
il ragazzo continua a camminare per il sentiero, sembra assorto in chissà quali pensieri, il suo sguardo sembra però assente e ripete una strana filastrocca. Il ragazzo si ferma per poi addentrarsi nella fitta foresta.


Passora 04/08/1014

"Da non crederci, questo casino sembra vecchio di mesi.
vesti e simboli di vari sacerdoti, Lexiti, Wulfeniani, druidi, tribù amazzoni e molto altro. Perfino elfi neri.
Tutto imbrattato di sangue.

E questo è un pezzo di un grosso coltello da macellaio."

"Capitano qui c'è un circolo, con disegni strani, ormai illeggibili. c'era appoggiato al centro qualcosa, forse un pentolone o una botte".

"Roba di vari mesi fa, dev'essere capitato durante la guerra per liberare Passora, un macello, letteralmente".


5/8/1014
“Siete in cerca di fama ma senza sporcarvi troppo le mani? Volete lasciare il vostro segno facendo in modo di non fare malaugurati danni ?
Questa é l'occasione giusta per te, perché non entri a far parte dei Sapienti del Sud e cominciare a viaggiare e raccogliere racconti unici. Farai crepare di invidia i tuoi amici e ti renderai interessante agli occhi delle belle ragazze.
E ricorda, ferisce più la penna che la spada!!
Per chi avesse abbastanza coraggio (e inchiostro) chiedere di Herraticus”
Manifesti infissi un po' dappertutto


5/8/1014
Caserma di LeGard
"Chi volete?"
"Salve soldato, sono qui per parlare con il comandante Yasu"
"Mi dispiace per voi, ma non c'è, è in luna di miele."
"Allora magari potete annunciarmi a Dama Draghi..."
"Hahahaha... non lo sapevate? Con chi credete che sia in luna di miele il comandante?"
"Ma insomma... allora... con chi posso parlare? Chi comanda qui?"
"Per le questioni militari potete rivolgervi a Toki Delfino, per quelle politiche dovete domandare di Attila Draghi in Consiglio"

07/08/1014 Delle voci stanno girando e dicono che Korilus, il famoso mercante che aiuta le amazzoni nei momenti di crisi, stia per organizzare un’arena di gladiatori contro fomori da lui catturati…
palabil
palabil

Messaggi : 396
Data d'iscrizione : 11.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Corax Angelorum membro chiesa della sacra mano/ Sir. Anton Goriani La Torre

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.