Arcana Domine
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti attivi

Dicerie Sangue della terra [Maggio 2014]

Andare in basso

SANGUE - Dicerie Sangue della terra [Maggio 2014] Empty Dicerie Sangue della terra [Maggio 2014]

Messaggio Da GrifoMaster Lun Mag 19 2014, 23:15

Informazioni varie

L' evento si svolge nel continente, in una terra celtica da centinaia di anni relativamente isolata dal resto del popolo celta. Più specificatamente presso delle antiche rovine in cui sorge il posto che i locali chiamano "Grotta dell'oblio", mentre molti tra i dotti dell'Isola preferiscono il nome "Labirinto di Ossimoro Roccaferro".

Uno dei luoghi più misteriosi al mondo, e anche uno dei più pericolosi.
E'ormai conoscenza comune che in certi periodi il Labirinto è particolarmente stabile, sono i migliori momenti in cui entrare a curiosare. Chiunque abbia occultismo o conosce qualche erudito può sapere che l'apertura del Labirinto avverrà alle 14.30 del 24° giorno di questo mese.
Chi troverà il giusto modo per arrivare fino in fondo potrà arrivare fino al cuore del labirinto dove si favoleggia siano custoditi immensi tesori.
Ovviamente potreste giungere in queste terre per molte ragioni, magari segrete, magari siete mercanti a caccia di affari, probabilmente state cercando qualcosa o qualcuno, un nemico o un amore sfuggente, potreste essere studiosi desiderosi di posare gli occhi sulle antiche rovine, donnaioli che hanno sentito parlare della bellezza delle donne locali o magari.... Siete nativi del posto!

A scanso di equivoci, dove giochiamo è un luogo ad almeno 20 Km da Mirabilia. Si trovano entrambi nelle Terre del Sole e delle Bestie, ma non sono attaccati.

[Data: due anni prima, da qualche parte si svolgeva questa discussione]

Arcimago Grifo da Zenaria e il Maestro dei Rituali dell' Accademia 

"Certo che il tuo illustre predecessore poteva avere il suo ultimo laboratorio in un posto più raggiungibile" 
"Stava studiando i Draceni, meglio di andare in una vecchia città dracena, poteva solo evocare un draceno dall' aldilà.... e non era una cosa sana da fare" 
"Riassumendo, il maestro Ossimoro Roccaferro e Stefan Vandiir, l'arcinegromante specializzato nel mescolare energie elementari e negromanzia per motivi che ignoriamo si son ritrovati vicini di laboratorio presso le rovine Dracene, sempre per motivi che non conosciamo, forse per puro agonismo professionale si sono dati contro con rituali di vario genere di notevole potere. La cosa deve aver causato un bel botto al tempo, e quando si è stabilizzata l'epicentro dello scontro è restato planarmente instabile. Ossimoro è sopravvissuto ma non è riuscito a recuperare le cose dal vortice di caos puro che si era formato. 
Ora le cose si sono stabilizzate e si è formato quello che potremmo definire un "labirinto planare a strati" dotato di una qualche forma di autocoscienza. 
Stefan Vandiir nel caos ci ha lasciato la pelle. 
Ogni strato da varie vie per essere attraversato, ogni via presenta condizioni e insidie differente, e in alcune la violenza è inutile. 
Ogni persona che attraversa uno strato diviene la chiave per passare al successivo. 
Ogni via può essere aperta solo a determinati orari recitando parti dei riti usati negli scontri tra i due ritualisti." 

"Va bene, comunque serve gente tosta per arrivare fino alla fine di quel labirinto, sei certo di trovarla?" 
"L'Accademia ha deciso che farà qualsiasi cosa in cambio di ciò che sta nell'ultima stanza.... e senza falsa modestia... possiamo molto"





01/05/1014

"Creature malvage e innaturali, hanno distrutto il nostro villaggio, erano guidate da uno sciamano d ferro che faceva svanire le persone"
"Sembravano presi da un'ira insensata, che dovevano sfogare, dopo l'accaduto si sono allontanati".
Discorsi tra Pitti

02/05/1014

"Cosa vedi?"
"Un tizio vecchio e basso, con accanto un guerriero ventremolle in armatura e una piccola armata di orrori al seguito"
"Cambiamo strada direi"

03/05/1014

Terre dei Pitti, racconti attorno al fuoco, data imprecisata ma recente
"Hai sentito? Si dice che stessero scavando, ma troppo a fondo. Si dice che abbiano trovato dei tesori, ma che abbiano liberato qualcosa di troppo antico. Qualcosa che ha preso possesso dei minatori, e che li abbia fatti impazzire e scappare. 
Bisogna stare attenti a non scavare troppo. O finisci per liberare troppo"





04/05/1014

Confine dei territori Dagalur e inizio terre Del Sole e delle Bestie, due orchi, madidi di sudore.
"Presto, stanno venendo da questa parte, sbrigati sennò ci devastano l'orlo!!"
"Dannazione, se non fossero così tanti li prenderei a mazzate e userei le loro teste mozzate al posto dei tamburi, Karguk."
"Invece se non siamo lesti ce la fanno loro la pelle Brugagh. Hai visto come hanno ridotto il nuovo capo della tribù ? Hanno usato le sue budella per il salto alla corda, ecco cosa!! Ma non finisce qui, questa è una promessa. Andiamo a riorganizzarci e poi vedranno!!"
E poi ci fu il rullio dei tamburi..

5/5/1014

Terre dei Pitti, villaggio del Cane Dorato.
"Avete sentito del villaggio del cane Dorato? No? beh, non importa. son tutti morti. Sembra durante la consacrazione dei guerrieri Sacri. 
Tutti morti, donne, vecchi, druido, guerrieri, bambini... 14 corpi straziati..cosa? li conoscevi? e dici che erano in 15 nel villaggio?



Voci che circolano tra gli ambienti colti ed esotici.

Fondamentalmente 100 anni fa Ossimoro Roccaferro Maestro dei riti dell' Accademia e Stephan Vandiir negromante ed elementarista si sono scontrati a suon di rituali dove andremo. 
Ovviamente ha vinto Ossimoro, ma il laboratorio che aveva fatto in zona è finito sparso tra i piani. Nel laboratorio c'era il suo grimorio che tra le varie conteneva rituali "troppo potenti per essere usati". 
Tramite alcuni rituali in certi momenti è possibile entrare nel labirinto planare e cercare il laboratorio, dopo molti anni di studi circa l'accademia s'è capita.... E' riuscita a stabilizzare il labirinto abbastanza da farci entrare degli avventurieri che sono usciti con I due grimori (ora in possesso dell'Accademia) e quintali di oggetti preziosi. Da allora il Dungeon è restato più o meno stabile, generando entrate secondarie dove il confine tra I veli dell'esistenza si faceva più sottile.
Immagina il labirinto come una cipolla, per passare ogni strato ci son varie vie, chi passa una via ottiene una chiave spirituale per passare la successiva. 
Ogni via può avere regole diverse rispetto al piano materiale. 
Una cosa... il labirinto è semi senziente, si incarna in una creatura chiamata "il custode" 
Ogni personaggio che passa un livello del dungeon prende in se la "chiave" per passare al livello successivo. Si tratta di un "marchio mistico" una specie di piccolo effetto rituale.
A ogni livello è possibile scegliere una via o l'altra indifferentemente.



06/05/1014

Si, nelle terre dei pitti ci sono alcune misteriose rovine di qualche antica civiltà. Dentro alcuni edifici o grotte è possibile trovare delle iscrizioni, ma nessuno è mai riuscito a tradurle.



10/5/1014, ambienti mistici
"sembra che si stia per riunire un concilio Druidico, lo sai? per discutere il fato delle terre dei Pitti, e il futuro della loro magia. Cosa dici? Si, è vero. Sembra saranno in meno, forse hanno esagerato con i loro sacrifici e una decina di loro sono scomparsi all'improvviso.... PUFF! Chi li sorvegliava ha detto che prima erano li in circolo, a far rituali, e poi... solo pietre rosse a terra, e tutti che fuggivano. 
Come lo sò? ... ho i miei mezzi.... e poi, me l'ha assicurato il marito di mia cugina, che è un mago e conosce un mercante...."

15/05/1014
Corridoi di spiriti si stanno formando, le terre celte stanno brullicando... luci danzanti illuminano le notti.
Nemmeno i druidi sanno dove si stanno recando...



15/5/1014, Terre degli Orchi, degli Elfi Verdi, dei Pitti, Mirabilia.
"Ormai è certo....
Quel che si temeva sta avvenendo!
Serpenti su due gambe, guidati da chi si fà chiamare Doraku, stanno conquistando terre.
Tra gli elfi, orde di spiriti creano il panico.
Tra gli orchi, un demone bianco e uno rosso creano massacro.
E tra i pitti, nulla per ora... ma sembra che i morti si stiano agitando inquieti nei cimiteri...
Sta cominciando... e tutti hanno il segno dell'artiglio di Drago!"

21/05/1014
Una voce corre tra i villaggi pitti.
Alcuni gruppi della sorellanza hanno messo alla prova dei giovani, a est, trovando un canditato a nuovo re cornuto. Il precedente re cornuto era riuscito a porsi da mediatore tra i quattro credi e ad ottenere il possesso delle quattro sacre reliquie che alla sua morte sono restate nella grotta sacra delle sorelle vicino alla Grotta dell'Oblio. Il prescelto arriverà per farsi eleggere alto re dalle sorelle locali il venticinquesimo giorno.
Molti pitti ambiziosi o timorosi di un alto re nominato dalla sola sorellanza si stanno preparando per arricchire la loro collezione di teste, e magari riuscire a indossare le sacre corna del prediletto di Gaia.
GrifoMaster
GrifoMaster

Messaggi : 3755
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.