Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» [Ombre dal Passato] La Casa delle Bambole
Oggi alle 10:41 Da Lainon

» Regolamentazione cene in gioco
Ieri alle 11:13 Da Crispino

» Debriefing "La Notte delle Bestie"
Gio Lug 19 2018, 23:16 Da Sara.95

» LARP & Disagi
Ven Lug 13 2018, 19:23 Da GrifoMaster

» Magia e Incantesimi
Ven Lug 13 2018, 11:35 Da Sculptor

» Ringraziamenti "La Notte delle Bestie"
Mer Lug 11 2018, 23:55 Da Sara.95

» Consumabili, Moneta di scambio ed Equip
Mer Lug 11 2018, 14:00 Da Sculptor

» "La Notte delle Bestie". Nascita, Sviluppo e Conclusione
Lun Lug 09 2018, 21:09 Da Magus

» Ambientazione Globale
Lun Lug 09 2018, 19:18 Da Sculptor


Debriefing "La Notte delle Bestie"

Andare in basso

Debriefing "La Notte delle Bestie"

Messaggio Da Magus il Lun Lug 09 2018, 20:03

Topic per presentarci la vostra opinione professionale da giocatori sull'evento
"La Notte delle Bestie. Capitolo 1, Genesi: dopo la Tempesta, il Ritorno"
Non faremo un feedback privato, ma se avete qualcosa da segnalare che non volete rendere pubblico vi invito a mandare un PM a me.
Vi chiediamo anche di dare delle risposte ai seguenti punti. Essendo stato un live in molte tecniche, per noi, sperimentale, ci interessa sapere di preciso come vi hanno colpito (e segnalarle col numero ci aiuta a raccogliere il tutto.

1: Workshop iniziale. Vi sembra sia servito, e come? Può essere ampliato? Quali punti vi hanno colpito?
2: Questionario pre-creazione personaggio. Quanto secondo voi ha influito? Vi è sembrato interessante?
3: Metodologia sulla creazione dei PG. Come vi è sembrata, con la differenziazione tra le "classi sociali"? Che impressione vi ha dato? Quali pregi o difetti avete notato?
4: Sei soddisfatto/a del ruolo affidato? Ti è sembrato che siamo riusciti a venire incontro alle tue intenzioni?
5: Hai sentito qualcosa di particolare in questo PG? Ti ha dato qualche emozione, o prova? O, al contrario, di cosa mancava?
6: Come ti è sembrata la Guida di Campagna? sia in termini di contenuti, che di regole diverse, che di scrittura?
7: La Guida al Background presente in GdC è servita a creare un PG interessante? Ti ha fornito delle utili indicazioni, o no? e in quale modo?
8: Le scelte e compiti dati dieci giorni prima dell’evento hanno contribuito a rendere il tuo personaggio più vivo?
9:   Logistica e organizzazione dell'evento: ti è sembrata ben fatta, o mancante in qualcosa? (sia da parte staff che da parte dei giocatori)
10: Bosco Brunis, una location storica ma abbandonata in quanto piccola. Che impressione ti ha dato?
11: La costumistica e scenografia, sia di staff che dei giocatori, che impressione ti ha dato, e che opinione ne hai?
12: Come son stati i PnG? Si intende dagli Abitanti del villaggio, ai visitatori, ai nemici. Sia in termini che di interpretazione, che regole, che simpatia o antipatia.
13: Hai notato o fatto fuori gioco, sopratutto del genere che rischiava di rompere l'atmosfera?
14: Come erano i tuoi legami tra PG, e come li hai interpretati. Come ti son sembrati quelli degli altri che hai notato?
15: Azioni economiche e le strutture in gioco con le nuove regole, come ti son sembrate? hanno fatto esaltare certe abilità, o le hanno azzoppate?
16: Quali Trame hai notato, e come ti son sembrate? in quali eri coinvolto, e quali invece ti son sembrate inadatte? Che opinione hai suigli spiriti Inquieti, sulle Necrobubbole, sui morti che non muoiono, sul Menhir e su altre regole "personalizzate" che hai visto?
17: Che aspettative avevi da questo evento prima di farlo? Sono state soddisfatte, oppure no? e in quale modo?
18: Ti sono rimaste impresse delle scene particolari avvenute, sia felici che non per il tuo personaggio?
19: Il Concilio Druidico, momento importante e di chiusura, è stato reso bene?
20: Hai qualunque altra cosa da dire?Ti aspettavi un temporale anche stavolta in mezzo al live?

Aspettiamo le vostre opinioni, che ci servono e saranno utili a noi e voi per crescere come associazione e come giocatori.
Grazie ancora a tutti quanti, nello spirito di collaborazione tra staff e giocatori che contraddistingue Arcana Domine.


Keros, il segna alberi (firmatevi col Pg)
avatar
Magus

Messaggi : 854
Data d'iscrizione : 07.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: *Corax della Tribù **Cohen, Orco Pallinaro della Congrega ***Aurelio La Torre "Il Coraggioso ", Nobile Mercante del Patto

Torna in alto Andare in basso

Re: Debriefing "La Notte delle Bestie"

Messaggio Da ViSuAl il Lun Lug 09 2018, 22:20

1: Workshop iniziale. Vi sembra sia servito, e come? Può essere ampliato? Quali punti vi hanno colpito?

Il workshop mi sembra fosse stato più efficace 2 anni fa. In ogni caso l’ho trovato utilissimo. Forse qualche esercizio più elaborato a coppie o a piccoli gruppi potrebbe integrare dopo la camminata nel cerchio.

2: Questionario pre-creazione personaggio. Quanto secondo voi ha influito? Vi è sembrato interessante?

Fighissimo, punto! anche qui, due anni fa ero più in linea con il personaggio ed era veramente perfetto ma anche adesso non mi pento di Gunnar (ma di come l’ho giocato si)

3: Metodologia sulla creazione dei PG. Come vi è sembrata, con la differenziazione tra le "classi sociali"? Che impressione vi ha dato? Quali pregi o difetti avete notato?

Chiara e limpida, da parte mia mi è sempre stato portato il rispetto dovuto in qualità di druido anziano e spero di aver giocato in modo adeguato (almeno fino ad un certo punto).
Nota generale: Avere un ruolo importante non significa essere autorizzati a dare ordini ad altri giocatori, magari il pg ne ha il potere ma il giocatore deve essere attento a non abusarne, a valersene solo in occasioni di colore e non in situazioni che possono incidere pesantemente nel gioco altrui. Anche il più despota dei nobili dovrebbe pensarci due volte a mettere qualcuno di guardia ad una porta in cui probabilmente non passerà nessuno, ma può dimostrare il suo “carattere” facendosi lustrare uno stivale davanti a tutti (esempio non correlato).

4: Sei soddisfatto/a del ruolo affidato? Ti è sembrato che siamo riusciti a venire incontro alle tue intenzioni?

Perfettamente. Alcuni fattori di trama poi hanno complicato le cose ma di base era ok!

5: Hai sentito qualcosa di particolare in questo PG? Ti ha dato qualche emozione, o prova? O, al contrario, di cosa mancava?

Una buona dose di disfattismo, senso di impotenza, ma alla fine credo di non essere stato io al livello del personaggio, probabilmente la mia forza di volontà è inferiore alla sua.

6: Come ti è sembrata la Guida di Campagna? sia in termini di contenuti, che di regole diverse, che di scrittura?

Non ho toccato la parte di crafting ma il resto mi sembrava ok

7: La Guida al Background presente in GdC è servita a creare un PG interessante? Ti ha fornito delle utili indicazioni, o no? e in quale modo?

Ha dato il nome al mio PG Very Happy

8: Le scelte e compiti dati dieci giorni prima dell’evento hanno contribuito a rendere il tuo personaggio più vivo?

La scelta è qualcosa su cui ho rimuginato parecchio ma più sul come portarla a termine che non su cosa scegliere, mentre sul compito devo ammettere che non mi ha dato molto.

9: Logistica e organizzazione dell'evento: ti è sembrata ben fatta, o mancante in qualcosa? (sia da parte staff che da parte dei giocatori)

Perseveranza da ammirare, mentre come logistica non avrei messo le tende e le zone in gioco così vicine, anche in questo caso, 2 anni fa il villaggio era stato allestito meglio (ma potrei anche ricordare male).

10: Bosco Brunis, una location storica ma abbandonata in quanto piccola. Che impressione ti ha dato?

Piovosa? Cazzate a parte è un bel boschetto se sistemato come avete fatto voi ogni volta prima del live, e ha il pregio di avere tanta ombra, ma non so, c’è comunque qualcosa che non mi convince a pieno.

11: La costumistica e scenografia, sia di staff che dei giocatori, che impressione ti ha dato, e che opinione ne hai?

troppe poche tette al vento, e devo dire scemenze del genere perchè non c’è nulla di serio da evidenziare.

12: Come son stati i PnG? Si intende dagli Abitanti del villaggio, ai visitatori, ai nemici. Sia in termini che di interpretazione, che regole, che simpatia o antipatia.

Nulla da dichiarare se non vaffanculodragodimmerda, anzi una cosa si ma è generica quindi faccio un unico discorso nell’ultima domanda.


13: Hai notato o fatto fuori gioco, sopratutto del genere che rischiava di rompere l'atmosfera?

No e spero di no

14: Come erano i tuoi legami tra PG, e come li hai interpretati. Come ti son sembrati quelli degli altri che hai notato?

50% non c’erano(i pg) / si riferivano a cose che non ricordavo
50% ho fatto delle scelte e ho cercato di essere coerente con quelle, ma ciò mi ha portato a non giocare bene il mio legame principale, è la cosa che più mi ha tormentato durante e dopo il live

15: Azioni economiche e le strutture in gioco con le nuove regole, come ti son sembrate? hanno fatto esaltare certe abilità, o le hanno azzoppate?

--

16: Quali Trame hai notato, e come ti son sembrate? in quali eri coinvolto, e quali invece ti son sembrate inadatte? Che opinione hai suigli spiriti Inquieti, sulle Necrobubbole, sui morti che non muoiono, sul Menhir e su altre regole "personalizzate" che hai visto?

Sinceramente mi sembrava tutta un’unica trama dove non riuscivo a incastrare nemmeno un pezzo. Solo la malattia sembrava un po’ distaccata rispetto al resto.

17: Che aspettative avevi da questo evento prima di farlo? Sono state soddisfatte, oppure no? e in quale modo?

Divertirmi - check
Andar fuori di testa - check
Tanto gioco tra giocatori in virtù di un enorme lavoro di regia - check
Riuscire a portare a termine i miei sogni - non mi aspettavo di riuscirci ma la speranza è l’ultima a morire, invece non ho fatto alcun progresso ma proprio zero anzi menouno.

18: Ti sono rimaste impresse delle scene particolari avvenute, sia felici che non per il tuo personaggio?

Erato si mette a piangere - porca puttana la Picci sta piangendo, ma io la odio - mioddio che figata.
Gli insulti con Nicola (non ricorso il nome del png altrimenti userei quello) - CORRUZIONEEEEE

19: Il Concilio Druidico, momento importante e di chiusura, è stato reso bene?

Partecipato poco e stavo ormai scivolando off-game, non mi esprimo.

20: Hai qualunque altra cosa da dire?Ti aspettavi un temporale anche stavolta in mezzo al live?

Questa risposta si basa su quello che ho capito sulla fine del live e su quello che il mio PG ha visto. Una cosa su tutte mi ha un po’ deluso, e una cosa su tutte non mi è piaciuta:
Mi sembra che alla fine le uniche cose che potevano essere fatte fossero : 1) distruzione-creazione-purificazione del menhir. 2) distruzione del menhir.
e queste soluzioni mi sono state dette in maniera diretta da un PNG .

Sono convinto che sotto ci sia dell’altro che il post “Nascita, Sviluppo e Conclusione” mi chiarirà, però come prima impressione questo mi ha un po’ deluso.

Aggiungo che mi sono deluso da solo, alla fine mi ero prefissato degli obiettivi e man mano che vedevo sempre più impossibile raggiungerli io e con me il pg mi sono lasciato andare, stonando rispetto all’immagine del PG e questo mi è dispiaciuto un sacco a posteriori.


Con questo ho concluso,
ex Druido Anziano Gunnar, Storpio nello spirito e nel corpo.
avatar
ViSuAl

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 25

Foglio GDR
I miei personaggi: Kor (Inverso II Capologgia di Mirabilia); Seratos Il non visto; -- Sigfried ex Padre dei Lupi AKA PAPI INFAME

Torna in alto Andare in basso

Re: Debriefing "La Notte delle Bestie"

Messaggio Da Crispino il Lun Lug 09 2018, 23:25

1. Workshop esemplari per completezza e capacità di colpire gli argomenti cardine, possibili solo con poche persone. Mi era piaciuto moltissimo quello del primo anno, aveva qualcosa in più, forse il cartellino identificativo e la risata di pancia per rompere emotivamente il ghiaccio.
2. Un'ottima idea per fare sentire a proprio agio il giocatore, una manna credo soprattutto dal lato staff per evitare forzature. Mi sembra che tutto sia stato rispettato.
3. Da ambientazione su respirava l'idea di casta, ho appositamente ignorato di rileggere in dettaglio i poteri dei druidi perché non sarebbero state conoscenze in possesso del mio PG e non volevo influenzarmi. Purtroppo la divisione sociale è stata smorzata dai giocatori: in gioco non ho ben percepito l'imposizione e il rispetto dell'autorità sociale dei druidi e dei guerrieri sacri.
4. Ho ottenuto quello che volevo: un PG di basso profilo, sempre in movimento fuori dal campo e poco coinvolto nella gestione sociale. Che soddisfazione al Concilio rispedire con un bel fanc*lo la proposta di assumermi più responsabilità! Addirittura un pre-live riservato per riempire i vuoti IG del mio BG: che altro potrei chiedere? Nota di perplessità: il PNG dei Falchi Dorati di Mauro ha portato in gioco l'informazione della scomparsa del suo predecessore e mio arcinemico Taras, non ho capito se era solo una citazione oppure un aggancio attivo di trama che io non ho colto.
5. Non avevo modo di assumere il ruolo attivo del padre per assenze FG, quindi ero preparato a giocare senza spunti esterni per ottenere una morte degna. Volevo che Miach si aggravasse, che si ammalasse e che morisse, forse in duello, forse in sacrificio: la morte del PG era scritta nel suo concept. Lo staff si è sforzato di darmi comunque un obiettivo per il quale non dovevo morire e io l'ho accolto, cambiando le mie priorità anche per essere più interattivo con gli altri PG (comunque mi sarei divertito anche senza). Mi è molto mancato il ruolo paterno, avrei voluto più tempo per restare tranquillo nella mia zona di creazione riparata (rimasta invece baraccata fino alla fine) e avrei voluto dare più contributo musicale. Ma giustamente non c'è pace per chi ha un villaggio da difendere contro la corruzione dilagante.
6. Molto chiara. Come tutti i cartellini e i cartelli, salvifici nella loro comprensibilità. Bravissimi.
7. Mi ha aiutato un po' anche la conoscenza della vecchia campagna. La guida era (giustamente) molto centrata sulla religione, ma forse questa enfasi ha messo in secondo piano la divisione in caste.
8. Bellissima l'idea del compito (con un live da 2 giorni avrei avuto il tempo di farlo, forse), per il corso degli eventi la scelta non mi si è posta davanti, o non con evidenza.
9. Tempi di uscita trame e PNG azzeccati, build nemiche semplici ma efficaci, ottima alternanza di presidio di mostri e PNG, come staff eravate sempre attivi, bravi! Ora qualche nota negativa. (1) Per la quantità di trame e materiale sarebbero stati opportuni due giorni, anche per darci tempo di far vivere e respirare Uulzvar mediante momenti di quiete collettiva. (2) Il TPK finale, benché chiaramente possibile per programmazione di trama, è stato un po' una violenza perché non ha concesso appello: avrei preferito un live successivo con un'ultima possibilità, prospettive praticamente disperate ma un minimo barlume di riuscita. Avremmo potuto morire eroicamente, piuttosto che ricevere la notizia che avremmo fatto la fine del topo. Se proprio era il TPK quello che avevamo provocato, allora sarebbe stato più efficace farci crepare IG tutti (ma proprio tutti) all'ultima scena, anziché apprendere la fine FG dai titoli di coda.
10. Bosco Brunis è un posto magico, verdissimo e ombreggiato con il bel tempo, un inferno di fango in salita quando c'è brutto. Questi 2 anni lo hanno dimostrato. La distanza tra accampamento e auto è adeguata, può ospitare anche una due giorni, i numeri dei partecipanti erano adeguati alla location. Addirittura potevate forse sfruttare ancora di più la selva alla sinistra del sentiero centrale con strutture ulteriori. Alcune discese ripide, giungle di ortiche e molti rami caduti grossi e pericolosi giocano però a sfavore della sicurezza della location. Va bene solo per live caratterizzati come questo.
11. Le creature corrotte mi sono piaciute molto. Semplici i costumi dei PG (il mio compreso, eh, ma non riuscivo a portare il manto di montone con quel caldo), belli i trucchi.
12. Non vi ho interagito molto: il mio PG era quasi sempre in giro, e a Uulzvar principalmente in mezzo agli altri PG.
13. A parte due ciarle FG in attesa nella zona staff e i trasbordi FG da zona distante e zona staff, nessuna infrazione vista e fatta.
14. Molti dei miei legami erano stati spezzati dalle assenze FG, quello con Melinoe è stato solo parzialmente esplorato, ci sarebbe voluto più tempo.
15. La necessità di prop e strutture è stata splendida per un live immersivo come questo, e per fortuna i giocatori si sono impegnati nel rendere l'atmosfera.
16. Belli gli spiriti inquieti, bello il ritorno dei PG "senza un pezzo" per via della morte che non può morire, per le Necrobubbole ho addirittura richiesto di aumentarmi l'esposizione e il decorso. Non ho capito se la loro origine era collegate alla trama principale o era una trama secondaria, sarebbe stato bene che fossero state legate da un filo unico. Bella la meccanica delle zone distanti e i vari eventi collegati (come sempre, lo staff aveva previsto 10 risoluzioni e noi abbiamo proposto l'11a). Ho volontariamente trascurato la trama generale, concentrandomi nel recupero di risorse e di informazioni: per trovare una soluzione, pensavo, è pieno di druidi più o meno anziani e di gente più qualificata del mio PG! I fatti hanno dimostrato l'accuratezza del mio giudizio.
17. Mi aspettavo un secondo live oltre al primo. Mi aspettavo che dopo due anni, anche voi avreste voluto fare il bis. Ne avrei fatto anch'io un secondo. Ehh, beh.
18. Alcuni episodi. (1) Eravano in tre PG nella selva io, Poltorak/Julian e Boudicca/Sara, e arrivano i nemici, di cui uno lancia "Dardo Comando: attacca gli altri due", intuisco su Poltorak. Mi nascondo, poi intervengo nel duello tra lui e Boudicca e lo stendo alle spalle. Mi volto, e Boudicca mi stende! Ho sbagliato a capire chi di due era il posseduto. Il che rivela l'importanza per i pirla di essere almeno duri a morire. (2) Zona distante, io, Poltorak e Gunnar/Visual: ci portiamo dietro con un certo disagio il Druido Anziano di Morrigan, che finalmente si libera dalle mille incombenze sociali per un po' di agognata avventura. Capitiamo subito nel villaggio della Forgia del Mezzodì, tutti di Lugh, tutti pesantemente ostili ai Morrigan. Veniamo allontanati a pugni e pedate, Druido Anziano compreso. Nulla da stupirsi che poi fosse ancora più depresso del solito... (3) Erato/Picci che piange DAVVERO. Boia. Mai vista un'interpretazione simile, e dire che io dovrei averne già viste da lei. (4) Orgrush/Fede che mi sibila contro, sicuramente pronto a uccidermi, ma che, libero, non se ne va e striscia ovunque.
19. Iniziato col piglio giusto, poi troppo pochi insulti. Deve essere accaduto parecchio di interessante anche fuori, ma ero già abbastanza kaputt per alzarmi.
20. Li mortacci alla zona pedemontana. Comunque ha piovuto. Lugh merda, sempre. Un bellissimo live. Peccato non essere morto in modo onorevole.

Miach, ex-padre e taglialegna
avatar
Crispino

Messaggi : 640
Data d'iscrizione : 11.02.14
Età : 39
Località : 1/4 d'Altino

Foglio GDR
I miei personaggi: MASTER OdP - Rubens Lux Victori, Balthazar Flambèr, Wilfred Rend, Fleniter, Messer Roderigo, Ravagar, Si'enn, ecc.

http://ombradelre.blogspot.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Debriefing "La Notte delle Bestie"

Messaggio Da Falenosa il Mer Lug 11 2018, 14:29

!- si è stato utile, ma piuttosto lungo, poteva essere più coinciso rimanendo comunque chiaro.
2-ha influito abbastanza, ma eravamo comunque piuttosto liberi.
3-a me è piaciuto, ma a fine live i giocatori che hanno dato la colpa ai driudi se siamo finiti malissimo non mi è piaciuta: comodo non farsi valere e poi dare la colpa ai capi.
4- si, e mi avete aiutata tantissimo, e non vi ringrazierò mai abbastanza.
5- questo pg mi ha dato delle emozioni positive, mi ha dimostrato che mi sono sottovalutata (mauro aveva ragione. ma non diteglielo) e che sono in grado di fare determinate cose. alla fine mi è dispiaciuto di non essere partita col mio bg iniziale, ma sono sicura di aver fatto la scelta giusta. ig mi è mancata la determinazione per alcuni rifiuti ( la notte insieme a morph), ma li migliorerò col tempo.
6- la guida di campagna è fatta bene, tranne per i rituali di 20 minuti (avrei volutouccidervi xD) che si rivelano problematici da rendere a pieno dal punto di vista interpretativo, e la parte di Gaia e della sorellanza non mi piaceva molto, non l'ho trovata molto coerente con la vera figura di Gaia, mentre Morrigan era da bavette. ma io sono pofessionalmente deviata e sono una spacca cazzi di natura.
7- si me le ha fornite perchè era parecchio dettagliata
8-si
9- no andava benone! la prossima volta però location con bagni. assolutamente ragazzi.
10- il bosco era bellissimo, molto evocativo, dava molto l'idea dei pitti.
11- no no andava benone! quelle maschere poi facevano caccare sotto.
12-il druido di lugh interpretato da nicola il pomeriggio ha fatto salire l'incazzo al mio pg a livelli atomici! bravo nicola mi èpiaciuto un sacco!! sec mi è rimasta nel cuore, morph era severo ma dolcissimo, e gli altri li ho vissuti di meno ma erano ben caratterizzati. la linda come fargan corrotto è fenomenale <3
13- no stranamente.
14- molto naturali. mi son piaciuti e li abbiamo giocati bene
15-posso solo dire: figata. mi piace un casino.
16- erano talmente ben incastrate fra loro che non sono riuscita a notare le differenze. ero più o meno ovunque per fortuna.
17- le mie uniche aspettative riguardavano me stessa e non ne parlo in forum.
18- Mattia Fattorello che dice Ze'ev al posto di Gaia e scoppiamo a ridere (once a papi dei lupi always papi dei lupi), e aver giocato benissimo col toki, nonostante fosse un druido anziano di lugh, che dolcino.
19-poteva essere reso meglio, ma eravamo tutti stanchi, doveva iniziare prima.
20- si mi ha deluso moltissimo la conclusione: ok rischio alto di fallimento, ma chiudere così ha lasciato l'amaro in bocca. ma ormai ho buttato via tutti i cartellini.

Melinoe Druida di Gaia
avatar
Falenosa

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 07.10.16
Età : 22
Località : quarto d'altino

Torna in alto Andare in basso

Re: Debriefing "La Notte delle Bestie"

Messaggio Da GrifoMaster il Mer Lug 11 2018, 16:26


1: Workshop iniziale. Vi sembra sia servito, e come? Può essere ampliato? Quali punti vi hanno colpito?

Era meglio lasciar andare le persone in bagno prima del workshop se vi seccava dare quei 15 minuti dopo.
A parte questo era stato svolto in manira più efficace l'altra volta, forse perché avevamo avuto anche un momento di decompressione parlottando tra correligionari.

2: Questionario pre-creazione personaggio. Quanto secondo voi ha influito? Vi è sembrato interessante?

Molto utile sicuramente per voi per capire che personaggi volevamo fare.


3: Metodologia sulla creazione dei PG. Come vi è sembrata, con la differenziazione tra le "classi sociali"? Che impressione vi ha dato? Quali pregi o difetti avete notato?

L'avevo sentita di più l'altra volta




4: Sei soddisfatto/a del ruolo affidato? Ti è sembrato che siamo riusciti a venire incontro alle tue intenzioni?
Unico neo il ritrovrmi sulla scheda circa "NON STAI SULLE TUE", visto che un conto è come caratterizzi un PG, un conto è come lo gioco. Mi ha infastidito per due anni. Per il resto ho giocato abbastanza il PG che volevo giocare, sono stato un po'più disel dell'altra volta a ingranare!

continua....
avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

Re: Debriefing "La Notte delle Bestie"

Messaggio Da Sara.95 il Gio Lug 19 2018, 23:16

Con notevole ritardo, arrivo a fare il debrief

1: Workshop iniziale. Vi sembra sia servito, e come? Può essere ampliato? Quali punti vi hanno colpito?

E' servito sicuramente per un ripasso generale delle regole, sopratutto quelle specifiche della campagna, e per un ripasso dei nomi/ruoli/motto dei pg, che ho trovato molto evocativo del fatto che ad Uulzvar ci si conosce tutti. Ho apprezzato il fatto che abbiate ascoltato i nostri feedback di due anni fa in merito ai punti più "spinosi" del workshop iniziale e che, quindi, li abbiate eliminati, per il resto mi è stato neutrale: il ridere, scambiarsi saluti ecc non è una mia pratica per entrare nel pg o per ambientarmi al gioco imminente, ma immagino che per altri sia stato d'aiuto. Avrei ricordato un po' lo "stile" della campagna, che si presentava come immersiva, con la possibilità e la volontà di un gioco un po' più "spinto" rispetto la campagna principale. Mi sarebbe piaciuto "giocare" delle scene di legame presente nel bg con altri personaggi, un po' come esercizio ed un po' per avere delle sensazioni comuni in merito al legame, ma so che sarebbe stato un po' più complesso gestire un workshop così.

2: Questionario pre-creazione personaggio. Quanto secondo voi ha influito? Vi è sembrato interessante?

Sì, ha aiutato noi giocatori ad indirizzarci meglio o a capire i nostri eventuali limiti (così da sfondarli o da poterli usare, viceversa, come cuscinetto) ed immagino abbia aiutato lo staff, sopratutto. Come disse Mattia, due anni son tanti, ora lo rifarei completamente diverso XP

3: Metodologia sulla creazione dei PG. Come vi è sembrata, con la differenziazione tra le "classi sociali"? Che impressione vi ha dato? Quali pregi o difetti avete notato?

Mi è piaciuta molto, i "posti limitati" per alcune classi sociali non mi hanno pesato, tanto era limpido che essere Druido non significava avere più gioco di un contadin... Avete reso ogni BG bello ciccioso di gioco. Non ho molto da dire sulla crazione del pg, mi è piaciuta. Nota di merito per Linda (e per chiunque l'abbia aiutata a scrivere): i "ricordi" - non so come altro chiamarli, ma credo si capisca a cosa mi sto riferendo- erano quel tocco delicato ma preciso ed assolutamente apprezzato che ha dato spessore, carattere, morale, indole ecc ai pg (quantomeno al mio). Ho letto due BG, oltre al mio, ed ho trovato calzante, pertinente e molto bello ogni ricordo. Nota sulle classi sociali in gioco: purtroppo, dopo due anni, tante assenze e tante new entry (intese come PG), la differenza tra caste (e forse anche tra culti) si è sentita poco, ma non è una colpa da imputare allo staff: al primo evento si percepiv molto di più, a questo, viste le cause appena citate, un po' meno.

4: Sei soddisfatto/a del ruolo affidato? Ti è sembrato che siamo riusciti a venire incontro alle tue intenzioni?

Oh, sì. Mi è piaciuto molto! Soddisfatta.

5: Hai sentito qualcosa di particolare in questo PG? Ti ha dato qualche emozione, o prova? O, al contrario, di cosa mancava?

Forse mancava della Sara giocatrice di due anni fa. Se avessi creato ora Boudicca avrei "spinto" un po' di più, ma ho deciso di attenermi al pg originale, quindi, forse, non è stata il top del top. La prima volta che l'ho giocata ho percepito lo stesso conflitto che aveva lei riguardo il matrimonio: sì, no, forse, ne sei convinta?

6: Come ti è sembrata la Guida di Campagna? sia in termini di contenuti, che di regole diverse, che di scrittura?

Ho dato poco peso alla parte sui cerimoniali e rituali, non essendone direttamente interessata, ma per il resto mi par ben. Unici appunti: avrei chiarito un po' di più la figura del Re Cornuto ed il significato del concilio druidito ( ho avuto la fortuna di giocarne uno durante la scorsa campagna, e di capire l'importanza del Re Cornuto: avevo un vantaggio rispetto agli altri)


7: La Guida al Background presente in GdC è servita a creare un PG interessante? Ti ha fornito delle utili indicazioni, o no? e in quale modo?


mi ha fatto pensare a cose a cui solitamente non penso durante la creazione di un bg, quindi è stata una buona base di partenza per chiarire le idee ed avere un BG "completo", senza buchi.

8: Le scelte e compiti dati dieci giorni prima dell’evento hanno contribuito a rendere il tuo personaggio più vivo?

Come detto sopra, la scelta mi mise in crisi. Il copito lo avevo già svolto per creare il pg, quindi lo reputo un compito assolutamente pertinente ed interessante. Ora so più o meno tutto sulla vera Boudicca XD

9: Logistica e organizzazione dell'evento: ti è sembrata ben fatta, o mancante in qualcosa? (sia da parte staff che da parte dei giocatori)

Come detto nei ringraziamenti, bravi a battere il ferro per due anni. Concordo con mattia sulla troppa vicinanza delle tende OFF al villaggio (magari un indicazione più chiara da parte dello staff sugli effettivi confini di Uulzvar sarebbe stata utile ed avrebbe evitato tende decathlon in messo alle strutture, e strutture in mezzo alle tende ed un po' distanti dal cuore del villaggio), e concordo anche sull'allestimento del villaggio, ma con tante mancanze- anche di artigiani- non penso potesse venire molto più grosso/addobbato.

10: Bosco Brunis, una location storica ma abbandonata in quanto piccola. Che impressione ti ha dato?

Carino ma anche a me non convince appieno: forse, tra sfalcio obbligatorio pre live, bagni al natur, rovi ed ortiche non è il massimo della comodotà di gioco, ma ha ombra ed era adatto al live (forse il suo più grosso punto a favore)

11: La costumistica e scenografia, sia di staff che dei giocatori, che impressione ti ha dato, e che opinione ne hai?
Sui costumi nulla da dire, avrei preferito qualche pittura in più su alcuni druidi ed alcuni guerrieri sacri (che era una delle poche indicazioni costumistiche da gdc), ma ognuno fa a sentimento proprio, non mi sento di dire nulla di più. Bellissimo il calderone e le due zone di creazione attive (l'antro della medica, il giardino delle erbe e la fucina del Lugh) mi sono piaciute molto: semplici ma di effetto.

12: Come son stati i PnG? Si intende dagli Abitanti del villaggio, ai visitatori, ai nemici. Sia in termini che di interpretazione, che regole, che simpatia o antipatia.

Tutti assolutamente sensati, coerenti, ben pensati (specifico che non ho interagito con tutti loro). Build interessanti - cyay Riccardo.

13: Hai notato o fatto fuori gioco, sopratutto del genere che rischiava di rompere l'atmosfera?

Assolutamente no.

14: Come erano i tuoi legami tra PG, e come li hai interpretati. Come ti son sembrati quelli degli altri che hai notato?

Purtroppo erano quasi tutti spariti, quindi un po' gne, ma è una cosa che non si poteva aggiustare. Mi sento di aver giocato bene il legame con Eogan (anche se non a pieno a causa delle mancanze degli altri legami e della mancanza di un ricordo comune effettivo sulla proposta di matrimonio- una delle scene che mi sarebbe piaciuto giocare in pre live-). L'altro non l'ho approfondito, in parte per mancanza mia, in parte per mancanza degli altri PG coinvolti. Ho sfruttato, però, bene la conoscenza con Erato, che alla fine era una delle poche persone con cui avevo interagito durante il primo live e che non è scomparsa nella tempesta.
Credo che alche gli altri si siano ritrovati un po' nella mia stessa situazione.

15: Azioni economiche e le strutture in gioco con le nuove regole, come ti son sembrate? hanno fatto esaltare certe abilità, o le hanno azzoppate?

Seguite poco, ma non mi pare uccidessero il gioco, anzi.


16: Quali Trame hai notato, e come ti son sembrate? in quali eri coinvolto, e quali invece ti son sembrate inadatte? Che opinione hai suigli spiriti Inquieti, sulle Necrobubbole, sui morti che non muoiono, sul Menhir e su altre regole "personalizzate" che hai visto?

Anche io, come Mattia, ho percepito tutta un' unica grande trama, eccezion fatta per la malattia ed alcuni legami tra pg, che pensavo fossero il grosso del gioco del live (probabilmente lo sarebbe stato se non ci fossero stati così tanti assenti e/o cambi di programma). Gli spirit inquieti mi sono piaciuti tantissimo, sopratutto quelli "custom" fatti apposta per alcune situazioni (tipo "sei lussurioso per 30 secondi" o "metti una mano in faccia alla persona a te più vicina"). Gli ho trovati indicativi di come stava procedendo il live a livello di "soluzione dei casini". I morti che non muoiono ed i Menhir mi hanno fatta uscire di testa... nel senso che non capivo nulla, ed era bello così XD

17: Che aspettative avevi da questo evento prima di farlo? Sono state soddisfatte, oppure no? e in quale modo?

Copio- in parte:
Divertirmi - check
Andar fuori di testa - check
Tanto gioco tra giocatori in virtù di un enorme lavoro di regia - check
Giocare qualcosa di diverso da OdP - check
Tornare a giocare con persone che in OdP sono in staff o giocare sotto altra luce con altri (tipo, Riccardo in staff, Julian alleato picchione) - check

Riuscire a portare a termine i miei sogni - sapevo che sarei riuscita a sposarmi, questa volta u.u
Non mi aspettavo assolutamente una fine così drastica (non perchè siamo morti - a me è piaciuto il modo in cui i guerrieri sacri sono morti- ma per la velocità con cui la situazione è degenerata portando la fine della campagna)

18: Ti sono rimaste impresse delle scene particolari avvenute, sia felici che non per il tuo personaggio?


Parecchie, ma la più sentita credo sia la nenia intonata attorno alla Druida di Gaia in trance... Ho trovato tutto molto così spontaneamente pitta che sarei stata lì a cantare ancora per un pezzo.

19: Il Concilio Druidico, momento importante e di chiusura, è stato reso bene?

Nì, perchè non credo che tutti avessero capito lo stile e l'obbiettivo del concilio druidico. Come detto sopra: avevo partecipato ad un concilio druido alla scorsa campagna quindi avevo ben chiaro lo standard di "qualità", sapevo cosa aspettarmi e come gestirlo, ma ho avuto l'impressione che parecchi fossero come un pesce fuor d'acqua, come se fosse realmente la prima volta nella loro vita che sentono parlare di un concilio del genere. La stanchezza ed il numero di persone non hanno aiutato. Forse una piccola demo tra master ad inizio live avrebbe chiarito meglio il concetto? Un concilio di 5-10 minuti tra druidi ed un paio di guerrieri sacri che discutono di una decisione X, non rilevante ai fini del live, avrebbe dato un buon esempio, ma sarebbe stato da valutare dal punto di vista logistico, delle tempistiche ecc l'effettiva attuabilità durante il workshop


20: Hai qualunque altra cosa da dire?Ti aspettavi un temporale anche stavolta in mezzo al live?

No, porco quel Lugh Cane! Sto giro contavo su un bel sole, ed invece la tempesta ci ha tenuti all'erta gran parte del pomeriggio, ma almeno ci ha lasciati giocare. Devo dire che stare in tnda da sola, con il temporale, fa un po' strizza ma è una gran figata.
Ultimi appunti:
- concordo con Crispi, il live avrebbe meritato due giorni belli pieni.
- mi dispiace un sacco vasto come la stupidità di Lugh che la campagna sia esplosa, avrei giocato volentieri
- mi è piacitua la morte dei portatori degli spirit sacri a fine concilio, avrei lasciato, però, quei 5 minuti di gioco per far andare nel panico gli altri pg. Non per dargli la possibilità di sistemare le cose, no, solo... per disperarsi, piangere, urlare "è la fineeeh"", suicidarsi, scappare. Così, giusto per far fare anche a loro una fine live con il botto.

Ciai

Boudicca, la Cavalcatrice di Fiamme, Guerriera Sacra della Sorellanza di Uulzvar


avatar
Sara.95

Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 10.04.14
Età : 23
Località : San Foca

Foglio GDR
I miei personaggi: Bjorne Hierko, la Lady di Ferro - Helsa Erminhilt, il fabbro del Patto d'Acciaio

Torna in alto Andare in basso

Re: Debriefing "La Notte delle Bestie"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum