Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Quattro giorni - Lord Aurelio La Torre
Ieri alle 23:53 Da Sentrem

» Addio per sempre - Arch Stanton
Ieri alle 23:50 Da Sentrem

» DICERIE - La Casa delle Bambole
Lun Ago 13 2018, 20:34 Da Medea

» Bella raga, sono Vlad :D
Ven Ago 10 2018, 00:45 Da Medea

» Cerca, apprendimento Talento e Tempistiche
Mer Ago 08 2018, 08:00 Da Lainon

» I primi passi - Lady Mairi Warfer
Gio Ago 02 2018, 23:27 Da Sentrem

» Deformazione professionale - Laudanium
Gio Ago 02 2018, 23:22 Da Sentrem

» Salute a voi!
Gio Ago 02 2018, 15:33 Da Medea

» Salve sono nuovo
Mer Ago 01 2018, 19:51 Da Grigo04


Bestiario- possibile introduzione dell'Allevamento?

Andare in basso

Bestiario- possibile introduzione dell'Allevamento?

Messaggio Da Shalka il Mer Mar 14 2018, 12:09

Parlando con Ivano l'altro giorno è venuto fuori un interessante argomento, relativo alla introduzione degli animali come parte integrante del sistema di gioco. Ora come ora, gli animali sono presenti come mob randomiche durante una sessione di gioco, e a parte certi casi, non dimostrano particolare influenza sul gioco. Conversamente, all'altro capo dello spettro vediamo quasi ignorati gli Ingredienti, che sono un elemento estremamente interessante da sviluppare laddove potesse esserci un po' più di pensiero dietro alla catena di produzione dei detti ingredienti- ora come ora, essi sono reperibili o come oggetti sparsi sul campo, o solitamente acquistabili da PNG- ciò permette ai giocatori di avere un costante flusso di ingredienti, ma impegna i master che devono prendersi un'ora per interpretare pastori e vinai, senza la garanzia che qualche PG gli compri roba.

Inoltre, il recente caso del Divoratore nato in seno all'O&S crea un possibile spunto di gioco, che meriterebbe il suo sistema di regolamentazione laddove possibile- anche perchè questo implementa l'azione dei giocatori stessi di interpretare dei mostri- le regole che ho proposto per servocostrutti e creature arcane sono l'altra parte della faccenda, che contribuirebbe a rendere il Bestiario un manuale a parte rispetto al Sommo compendio, e non una nota a piè di pagina.

Inserire l'allevamento potrebbe risultare una integrazione a questi due aspetti, in quanto si potrebbero sia allevare bestie da latte/carne, sia animali aggressivi addestrati per combattere. Questi ultimi non saranno mai disponibili da subito, in quanto gli animali aggressivi selvatici non sono addomesticabili, seppur si possano catturare.

L'idea è quella di creare un ricircolo di gioco attorno agli animali stessi, che possono fungere da risorsa oppure da aiuto sul campo. In ambo i casi, un animale NON è un servocostrutto o una creatura evocata- sebbene possa essere curato con magie medicamentose, quando è morto, è morto.

L'idea di catturare e allevare animali presuppone, inoltre, due nuovi talenti.

[Cacciatore]- il personaggio può, su un ANIMALE svenuto, gettare una Rete. la Rete non è un'arma, ma solo questo talento offre la competenza per usarla. Un ANIMALE intrappolato in una rete può solo camminare seguendo chi lo trasporta. Un ANIMALE che abbia Evasione o Forza Straordinaria può tentare di liberarsi, e se nessuno ha Forza Straordinaria o Cacciatore + Maestro,  può cominciare subito un combattimento o scappare.

[Allevatore]- il personaggio può, in azione inter-evento, bruciare delle risorse appropriate (erbe, carne, latte) per allevare un ANIMALE. l'ANIMALE si considera addomesticato dopo un periodo inter-evento (solitamente fra un live e l'altro, o una cena di gioco. In ritorno, in dipendenza dall'animale, vi sono effetti differenti. Il personaggio è inoltre capace di sessare gli animali e di fare riprodurre il bestiame, azione che va specificata inter-evento e per cui servono almeno due animali della stessa specie.


Tuttavia, questo sistema non è chiaro fin da subito, quindi proverò a spiegarlo così, con delle tabelle di Spoiler.

Mettiamo caso che i nostri eroi trovino una capretta, quindi. Bella Capretta!
I giocatori uccidono la capretta= ok, prendono i suoi loot, fine.
I giocatori catturano la capretta:
facendo questo, i giocatori si impegnano a immobilizzare la capretta NON con una corda, ma con una rete appositamente costruita (gli animali malsopportano essere legati per i piedi, e spesso non è un modo efficace per tenerli fermi.) assumendo che la capretta si calmi, e rimanga docile per tutto il tragitto fino alla zona di fuga (può sempre succedere che si liberi e scappi grazie a qualche talento), i giocatori hanno effettivamente portato l'animale ai Carri, per essere riportato al campo base.

Facendo questo, i giocatori possono decidere di cucinarla ipso fatto (ed essa conta come due ingredienti per un'azione di Arte culinaria, oppure decidere di allevare la capretta.

I giocatori allevano la capretta:
Facendo questo, si accerterà innanzitutto
la contributività dell'animale stesso alla causa dei giocatori. dopo che un Allevatore lo ha nutrito tramite azione infralive con 6 erbe diverse (anche le erbe farlocche vanno bene),  la capretta, se è femmina, darà una dose di [Ingrediente(Buon Latte)] all'Allevatore. Più l'animale è raro, più alta sarà la fattura dell'ingrediente.  

Se questo continua, i giocatori hanno un arco di tempo (determinato dai master)
in cui l'animale vive e, se nutrito, continua a dare ingredienti ai giocatori che lo possiedono. Se non nutrito, l'animale muore dopo un live. (insomma, direi che va da sè.)

Tuttavia non è finita qui, i giocatori potrebbero trovare una capra maschio.

I giocatori trovano e catturano una capra maschio:
Laddove questo succedesse, un Allevatore può far sì che il caprone, una volta addomesticato, contribuisca a sua volta alla causa, dando magari non cibo, ma della buona lana [ingrediente(Arti Lussuose)]. Inoltre, l'Allevatore può far sì che il caprone si accoppi con la capretta di prima. Premettendo che il caprone costerà ad ogni infralive altre 6 risorse, è possibile che l'Allevatore riesca a far figliare il bestiame- questo consente la nascita di una capretta in più, che segue le regole per un animale aggiuntivo nelle stalle. Ovviamente, il capretto potrebbe essere ucciso per ottenere ingredienti, ma alcuni giocatori potrebbero avere abbastanza risorse per continuare ad espandere le stalle. Se questo fosse il caso, il livello di controllo animali è dettato dai talenti dell'allevatore, quindi al solito Maestro e Artista potenziano il talento con le possibilità di controllare 4 animali di cui uno aggressivo con Allevatore, 8 di cui 2 aggressivi con Allevatore + Maestro, 12 di cui 3 aggressivi con Allevatore + Maestro + Artista

Quello che abbiamo affrontato finora è un gruppo di animali che definiremo "bestiame", o animali non aggressivi. Buoi, antilopi, cavalli, capre, maiali, anatre e polli sono considerati bestiame, e non sono MAI rappresentabili in gioco dopo la loro cattura. Anche le loro evoluzioni possono essere considerate Bestiame, quindi Grandi Yak delle nevi che donino lana di fattura superba saranno sempre e comunque buoi, voraci Ferrogrugni che mangiano cadaveri in armatura e defecano pepite di ferro farlocco saranno comunque maiali, Cigni Lira dalle piume resistenti alle fiamme saranno comunque anatre, Ippogrifi che portano velocemente le truppe in territori lontani per esplorazioni lampo saranno comunque cavalli. Ciascuno, pur dando un bonus specifico, non è un animale attivamente aggressivo, e non può essere considerato un aiuto utile sul campo, dove fischiano i proiettili e i morti tornano in vita- questi animali scapperebbero al primo disguido.

Gli animali aggressivi richiedono un discorso a parte. Bestie come Divoratori, Orsigufi, Squartatori Grigi, Ghiottoni giganti, Grandi Rinoceronti da Guerra, Gorilla Schienabianca e  sono naturalmente portate a combattere per sopravvivere, e non temono il giogo. Per essere addestrate, queste creature vanno allevate sin da piccole, altrimenti non obbediranno a qualcuno che non vedono come famiglia. Questo presenta un tempo più disteso di allevamento, e non ammette errori- un animale aggressivo è spesso alla testa della catena alimentare del suo bioma, e ciò, putroppo per l'allevatore, crea una problematica sensibile di spendita di risorse- un divoratore in fase di crescita può consumare fino a 10 risorse a settimana fra un live e l'altro!

Gli animali aggressivi non sono mai ottenibili dopo il primo live così come i risultati dell'allevamento delle bestie da soma. Il loro percorso di crescita è più lungo (almeno tre live per passare dalla forma neonata alla forma giovane (che può essere rappresentata in gioco con un peluche appropriato per l'animale considerato, sempre ad insindacabile approvazione dei master) e in fase successiva può essere interpretato da un giocatore (MAI da un master) con un costume appropriato e insindacabilmente approvato dai master.

Riprendendo il percorso degli spoiler,
I giocatori trovano un uovo di orsogufo:
i giocatori scoprono come covare e far schiudere l'uovo:
Perpetrando questa questline, i giocatori fanno schiudere l'uovo, e un piccolo orsogufo nasce. Solo un personaggio in possesso del talento  Allevatore può fare imprinting su di lui, ma non c'è limite al numero di Allevatore che possano fare imprinting su di lui mentre cresce.
i giocatori nutrono il cucciolo di orsogufo con l'apporto necessario di materiali e lo allevano:
Il piccolo avrà bisogno di un nutrimento in risorse appropriato per la sua dieta (da decidere a seconda dell'animale)ogni settimana, e non potrà essere giocato come upgrade fino ai due intereventi successivi. Dal terzo interevento, la creatura può essere rappresentata da un peluche o simulacro analogo, che non combatte e torna ai carri spontaneamente se minacciato, ma che garantisce un effetto bonus da decidersi con i master (nel caso del piccolo orsogufo, potrebbe essere l'abilità di vedere anche chi si nasconde sotto occultamento intenso. ) Se l'orsogufo viene nutrito e allevato anche dopo questo stadio, matura in una creatura adulta che riconosce gli Allevatori come il suo branco. Si badi che per allevare un Adulto serve Allevatore + Maestro per creature comuni, Allevatore + Maestro +
Artista per creature rare come un Divoratore.

I giocatori allevano un orsogufo fino a farlo maturare:

A questo punto, vista la spesa di talenti e risorse, l'Orsogufo è interpretabile da un giocatore come animale aggressivo portabile sul campo di battaglia. Avrà un suo punteggio di armatura per via della pelle spessa, un determinato numero di punti ferita e di tratti bestiali in accordo con l'aspetto della bestia, e delle abilità specifiche legate alla sua specie (un orsogufo adulto per esempio potrebbe disporre della Planata, o di altre capacità a discrezione dei master. Generalmente è bene che questo animale sia contraddistinto da araldiche e icone della fazione che lo alleva, e deve essere giocato come una creatura fedele al suo allevatore. Se richiesto, per interpretare mostri davvero molto grandi, come il Grande Rinoceronte da Guerra, due giocatori possono accordarsi per creare un travestimento insindacabilmente sicuro e approvato dai master per interpretare l'animale.

Commenti e critiche benaccette!
avatar
Shalka

Messaggi : 62
Data d'iscrizione : 30.06.16
Età : 30
Località : Paese, TV

Foglio GDR
I miei personaggi: Sehenbacht il Bardo (LB) / Haos Mi-Riaghàilt, Raffredda Animi (CN)/ Percy del Patto d'Acciaio (LM)

Torna in alto Andare in basso

Re: Bestiario- possibile introduzione dell'Allevamento?

Messaggio Da Robur il Mer Mar 14 2018, 22:11

Mi piace.
Spero nessuno cerchi di catturarmi.
avatar
Robur

Messaggi : 736
Data d'iscrizione : 10.01.14
Località : Trieste

Foglio GDR
I miei personaggi: KUMA il divoratore di divoratori

Torna in alto Andare in basso

Re: Bestiario- possibile introduzione dell'Allevamento?

Messaggio Da Shalka il Gio Mar 15 2018, 10:00

Per assurdo è anche facile stabilire qualche linea guida generale.

Capra:



Tipo: Bestiame
Build: Pelliccia, Tempra, Evasione, Atterrare
Addestramento necessario: Allevatore
Richieste in materiali : 6 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: Buon latte (Ingrediente, Arte Culinaria) o Buona lana (Risorsa, arti Lussuose o Arte Silvana)
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: -

Caprone:


Tipo: Bestiame
Build: Pelliccia, Tempra, Evasione, Atterrare, Corna gloriose 1, Corna Gloriose 2
Addestramento necessario: Allevatore
Richieste in materiali : 6 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: Buona lana (Risorsa, arti Lussuose o Arte Silvana)
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: -

Capra di montagna:



Tipo: Bestiame
Build: Pelliccia, Tempra, Evasione, Atterrare, Corna gloriose 1, Corna Gloriose 2
Addestramento necessario: Allevatore
Richieste in materiali : 6 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: Ottimo latte (ingrediente, Arte Culinaria) o Ottima lana (Risorsa, arti Lussuose o Arte Silvana)
Tempo per figliatura: 3 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: -


Cavallo:



Tipo: Bestiame
Build: Tempra, Evasione, Cavaliere
Addestramento necessario: Allevatore
Richieste in materiali : 8 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: Possibilità di esplorare zone lontane di luoghi visitati
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: -

Cavalla:
Tipo: Bestiame
Build: Tempra, Evasione, Cavaliere
Addestramento necessario: Allevatore
Richieste in materiali : 8 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: Possibilità di esplorare zone lontane di luoghi visitati
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: -

Asino:


Tipo: Bestiame
Build: Pelliccia, Tempra, Evasione, Forza Straordinaria, Stupidità
Addestramento necessario: Allevatore+Maestro
Richieste in materiali : 8 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: Possibilità di esplorare zone lontane di luoghi visitati
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: Se accoppiato con una cavalla, genera un Mulo

Mulo:



Tipo: Bestiame
Build: Pelliccia, Tempra, Evasione, Forza Straordinaria,
Addestramento necessario: Allevatore+Maestro
Richieste in materiali : 8 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: Possibilità di esplorare zone lontane di luoghi visitati
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: Se accoppiato con una cavalla, genera un Mulo

Vacca:


Tipo: Bestiame
Build: Tempra, Robustezza 1, Robustezza 2,  Evasione, Atterrare,  
Addestramento necessario: Allevatore
Richieste in materiali : 10 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: 3 Buon latte (Ingrediente, Arte Culinaria)  e 3 Letame
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: -

Toro:


Tipo: Bestiame
Build: Tempra, Robustezza 1, Robustezza 2,  Evasione, Atterrare, Corna Gloriose, Forza Straordinaria
Addestramento necessario: Allevatore+ Maestro
Richieste in materiali : 10 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: 3 Letame
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 2 Infraevento
Condizioni speciali: L'Allevatore deve interpretare di essere coperto di lividi e botte se ha fatto figliare o ha addestrato il toro per la prima volta.

Scrofa:
Tipo: Bestiame
Build: Tempra, Robustezza 1, Evasione, Atterrare, Predatore, Scorza Dura
Addestramento necessario: Allevatore
Richieste in materiali : 11 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: 1 Buon latte (Ingrediente, Arte Culinaria)
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: I maiali figliano molto, e i maialini sono una carne pregiata. Ogni lattonzolo può essere ucciso per ottenere 1 Buona carne

Verro:
Tipo: Bestiame
Build: Tempra, Robustezza 1, Evasione, Atterrare, Predatore, Scorza Dura
Addestramento necessario: Allevatore
Richieste in materiali : 11 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: 1 Letame (e parecchio sporco sulle scarpe)
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: Se allevato da un Allevatore in possesso anche di Maestro e Artista, il Verro può essere addestrato a

Ferrogrugno:


Tipo: Bestiame
Build: Tempra, Robustezza 1, Robustezza 2, Forza Straordinaria, Atterrare, Predatore, Scorza Dura, Testa dura
Addestramento necessario: Allevatore+ Maestro
Richieste in materiali : 8 erbe generiche e 4 Metalli ogni infraevento
Ottieni: 4 Letame (e parecchio sporco sulle scarpe), 1 Pepita di Porciferro e occasionalmente 1 Pepita a scelta dei master.
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: I Ferrogrugni hanno uno stomaco sbalorditivo, e possono mangiare metallo farlocco per generare occasionalmente 1 Pepita di metallo puro. Tuttavia questo processo non è matematico- stia attento l'Allevatore...

Gallina:
Tipo: Bestiame
Build:Evasione, Planata
Addestramento necessario: Allevatore
Richieste in materiali : 3 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: 2 buone Uova (ingrediente, Arte Culinaria)
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: -

Gallo:
Tipo: Bestiame
Build: Evasione, Planata,
Addestramento necessario: Allevatore
Richieste in materiali : 3 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: -
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: -

Ippogrifo:


Tipo: Bestiame
Build: Tempra, Evasione, Cavaliere, Planata
Addestramento necessario: Allevatore+Maestro
Richieste in materiali : 10 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: Possibilità di esplorare zone lontane di luoghi visitati, siano essi raggiungibili con Esploratore, Marinaio o Cavaliere
Tempo per figliatura: 2 Infraevento
Tempo di crescita: 2 Infraevento
Condizioni speciali:

Adamaruga:


Tipo: Bestiame
Build: Scorza dura, Corazza Innata, Scaglie, Tempra, Robustezza, Robustezza II, Artigli 1,
Addestramento necessario: Allevatore+Maestro+Artista
Richieste in materiali : 5 ingredienti fra uova e pesce ogni infrevento
Ottieni: Squama di Adamaruga (risorse, Arte Silvana, ottima fattura) o 3 buone uova
Tempo per figliatura: 2 Infraevento
Tempo di crescita: 3 Infraevento
Condizioni speciali: Le adamarughe hanno bisogno di un vasto spazio lacustre. Scavare il luogo dove vivranno è un azione infraevento. Se si decide di farle vivere in un fossato attorno a un castello o un edificio, l'utilizzo di Lesto 1 per scavalcare le mura è negato.

Varancido:



Tipo: Bestiame
Build: Tempra, Robustezza, Coda Poderosa, Scaglie, Tempra, Robustezza, Robustezza II, Artigli 1, Artigli II, Artigli III, Evasione, Ghiandole del Cobra
Addestramento necessario: Allevatore+Maestro
Richieste in materiali : 10 ingredienti fra carne e pesce ogni infraevento, oppure 5 cadaveri
Ottieni: 2 Uova Flatulente (Reagente alchemico)
Tempo per figliatura: 2 Infraevento
Tempo di crescita: 2 Infraevento
Condizioni speciali: I Varancidi sembrano immuni a qualsiasi ceppo di malattia, e un medico Allevatore che volesse usare il loro sangue come ingrediente base per un vaccino potrebbe farlo con una ricerca appropriata

Questi tanto per mettere alcuni animali non aggressivi possibili. Per i predatori e le bestie aggressive, mi riservo di fare un nuovo post più avanti!
avatar
Shalka

Messaggi : 62
Data d'iscrizione : 30.06.16
Età : 30
Località : Paese, TV

Foglio GDR
I miei personaggi: Sehenbacht il Bardo (LB) / Haos Mi-Riaghàilt, Raffredda Animi (CN)/ Percy del Patto d'Acciaio (LM)

Torna in alto Andare in basso

Re: Bestiario- possibile introduzione dell'Allevamento?

Messaggio Da GrifoMaster il Ven Mar 16 2018, 22:35

Bene, ora posso risponderti. Su certe cose dico no, ma poi do spunti per svilupparle, è normale, si tratta di un brainstorming, una cosa può non andare bene nel Sommo Compendio ma essere perfetta per una campagna.

L' idea dell'allevamento in se non è sbagliata, e innegabilmente il regolamento chiama questa possibilità non potrei accettarla così perché:
-Da un carico ecccessivo sullo staff e come Sommo Compendio devo limitare il peso di quanto metto (e già così AD ha un'artigianato abbastanza imponente). Se poi i master vogliono mettono in giro le bestiole, si fanno i loro conti e de facto, come pietroni ed altro sono loro quest.
Di base dovrebbero tener conto del nutrimento e dei cicli riproduttivi di ogni singola bestia, un discorso è 2 o 3 messe in giro un altro se è possibile moltiplicarle all'infinito.

-Ancor meno metterei dei talenti nuovi dedicati, perché de facto obbligherei lo staff a mettere in giro bestiole o il talento del giocatore va sprecato, allevatore inoltre è straordinariamente debole e macchinoso rispetto ad altri talenti simili. Di base non esistono talenti che autonomamente producono risorse (escluso raccattasoldi) perché è lo staff che deve bilanciare l'introduzione delle stesse in gioco.
Sarebbe più efficente (anche se capisco la voglia di mettere talenti con nomi ad oc) riciclare talenti già esistenti: Rete come oggetto usabile con arte silvana od esploratore e magari il lavoro duro rustico che fa le veci di allevatore.
Direi che nel caso avrebbe senso che tutti con spesa allevano, e il rustico alleva senza spesa perché si recupera il cibo col sudore della sua fronte.

-Non sarebbe adatto in modo generico a una qualsiasi campagna di AD, sarebbe perfetto per un live stile Pitti o ancor di più a un live in cui i PG vivono in un villaggio o in piccole comunità rustiche.

-Non ho problemi con l'allevamento, ma ho serissimi problemi con le bestie interpretate da esseri umani bipedi. Infatti pur avendolo usato in passate campagne si trattava sempre di strutture o privilegi ad esso connessi (l'unica bestia messa in gioco è sempre stata l'orso). E anche molti passati staffari avrebbero messo un paletto sulla cosa.

Inoltre il concetto è già espresso nel Sommo Compendio, de facto le bestie possono essere considerate delle quest di recupero risorse come i massi.

Ma tu sei stato ispirato dalla campagna attuale, come funzionava l'allevamento in passate campagne?

Anche in ombre del passato, nulla mi vieterebbe di avere un PG che alleva cavalli o che fa il pastore, ma si trattava di un allevamento mediocre (puro colore ma nessun riscontro meccanico).

Nella vecchia campagna c'erano delle strutture che davano, investendo risorse o azioni economiche dei benefici. Per il resto si supponeva il PG le gestisse senza problemi.
In particolare il casato Nemesis era riuscito a recuperare uova di ippogrifo e a creare un allevamento dove venivano addestrati.
A livello regole, investendo un paio di monete d'oro con l'ok del proprietario un PG poteva ottenere il marchio "Cavaliere d'ippogrifo" che garantiva un bonus di gloria e planata.

Ma nella vecchia campagna una struttura era il luogo più rilevante del possedimento (per dire, i Nemesis avevano 2 possedimenti).

Ora, volendo semplificare consentendo al contempo ai PG di comprare strutture loro si potrebbe fare che avviato l'allevamento se il PG investe lavoro/attiva talenti come LD rustico e ottiene in segreteria le risorse. Il fatto che il contadino arriva dal Cuoco del Patto con uova e latte di qualità buona o migliore già darebbe colore e caratterizzazione.

E qui ho un po'divagato tra Sommo Compendio e possibilità di mettere in gioco la cosa.
Poi continuiamo sul lato bestiario.
avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3547
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

Re: Bestiario- possibile introduzione dell'Allevamento?

Messaggio Da GrifoMaster il Ven Mar 16 2018, 22:54


Lato bestiario

Prenderemo ad archetipo il caprone!

Caprone
Tipo: Bestiame
Build: Pelliccia, Tempra, Evasione, Atterrare, Corna gloriose 1, Corna Gloriose 2
Addestramento necessario: Allevatore
Richieste in materiali : 6 erbe generiche ogni infraevento
Ottieni: Buona lana (Risorsa, arti Lussuose o Arte Silvana)
Tempo per figliatura: 1 Infraevento
Tempo di crescita: 1 Infraevento
Condizioni speciali: -

Ma che bel caprone!
Tipo: preferirei bestia rispetto a bestiame (lungo per eventuali chiamate e viene usato nel sommo compendio)

Statistiche: Mi lascia perplesso elusione, nel senso, che significa? Schiva i dardi di fuoco? Anche corna gloriose II, rappresentano la corona di corna del caos, già l'I non è male!
Non essendo un PG va benissimo tradurre le statistiche in termini più schematici (lo staff apprezzerà quando sarà stanco o dovrà spiegare a gente) tipo:

-Resistente a gelo (Pelliccia) e terrore (è testardo)
-Gloria 4 (è un bell'esemplare con grandi corna)
-2 Pf
-Armi naturali (equivalente di artigli I)
-Incornata: in rissa causa "urto" con ravvicinato.

Risorse: Cli esemplari migliori producono buona lana, se dissezionati possono dare pelli, pellicce, carne e corna, alcune corna superiori sono considerabili come gemme per arte dell'amanuense.

Per l'eventuale bestiario mi fermerei qui, lasciando al master in caso dettagliare se è necessario dettagliare (beninteso, è possibilissimo farmi cambiare idea, nulla è inciso nella pietra).



avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3547
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

Re: Bestiario- possibile introduzione dell'Allevamento?

Messaggio Da Aranil il Ven Mar 23 2018, 07:36

Cosa succede se non soddisfi la richiesta di materiali? l'animale muore di fame o scappa?
avatar
Aranil

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 07.07.16

Foglio GDR
I miei personaggi: Aranil (Patto D'Acciaio), Rykon (Congrega della Sacra Fiamma)

Torna in alto Andare in basso

Re: Bestiario- possibile introduzione dell'Allevamento?

Messaggio Da GrifoMaster il Ven Mar 23 2018, 12:06

E' un brainstorming quindi, da vedere.
Io sarei per "non da benefici".
avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3547
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

Re: Bestiario- possibile introduzione dell'Allevamento?

Messaggio Da Aranil il Ven Mar 23 2018, 14:13

Allora, aggiungere un talento per poter allevare per me non è sbagliato, aggiungerei anche un secondo talento, tipo "allevatore avanzato", che diminuisce la richiesta di risorse e/o gli animali danno maggiori benefici (le mucche producono più latte, ecc...), per quanto riguarda la riproduzione, io starei attento, si rischia di ritrovarsi con troppi animali, per esempio tutti quanti hanno il cavallo e l'abilità "cavaliere" diventa inutile.
Aumenterei i tempi di riproduzione, farei anche 3 infraeventi, in quanto si l'animale nasce, ma deve anche crescere un attimo prima di diventare utile, e inserirei un costo in risorse di mantenimento, anche basso (minimo un'erba, per esempio), in modo da evitare che un gruppo abbia 200.000 animali a disposizione. se il costo di mantenimento non viene soddisfatto, l'animale o muore di fame, o scappa, o con dissezione lo si può uccidere per ricavare risorse.

Una conseguenza di tutto questo sarebbe anche la creazione di ricette che migliorano i benefici degli animali, per esempio un particolare mangime potrebbe permettere a un cavallo di portare più persone.

Domanda, se io ho un cavallo, posso beneficiarne solo io o ne beneficia l'intero gruppo?
Esempio:
Un cavallo dona "cavaliere", ma il cavallo lo può usare solo l'allevatore o può cederlo a qualcun'altro?
io sarei per "l'allevatore lo alleva, per cui l'animale ubbidisce solo al suo padrone".
Al massimo se più persone nello stesso gruppo hanno il talento, allora è possibile scambiarsi gli animali come azione infraevento.
avatar
Aranil

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 07.07.16

Foglio GDR
I miei personaggi: Aranil (Patto D'Acciaio), Rykon (Congrega della Sacra Fiamma)

Torna in alto Andare in basso

Re: Bestiario- possibile introduzione dell'Allevamento?

Messaggio Da GrifoMaster il Ven Mar 23 2018, 19:35

Cosa fa un cavallo: Da vecchia campagna direi che la proprietà di un cavallo da "trasporto terrestre +1", l'abilità cavaliere presuppone che recuperi una cavalcatura mediocre, mentre il cavallo sarà almeno un buon cavallo di razza.

Allora, aggiungere un talento per poter allevare per me non è sbagliato, aggiungerei anche un secondo talento, tipo "allevatore avanzato",

Ok, se io dovessi sviluppare fino al suo apice ogni singolo potenziale ramo del regolamento avremmo un tomo da 300 pagine. E più è lungo un regolamento più è difficile che la gente lo prenda in mano per leggerlo.
Non è più sensato e semplice che certe cose siano sviluppate in campagna?
Per esempio, un nuovo bonus del Patto d'Acciaio? O proponiamo allo staff di creare la "fratellanza dei contadini del ducato", con 3 talenti adeguati stile quelli degli ordini cavallereschi.
E' un brainstorming sul Sommo Compendio. Lavoro prima sul regolamento proprio per non indurmi in tentazione (ho aggiunto Arte sacra e i talenti da sacerdote dopo due edizioni di ragionamenti).
Ovvio potreste tirarmi fuori l'idea della vita, e nel caso, tra qualche anno lo metto.
Ma parliamo del Sommo Compendio che verrà riscritto nel 2018.
Se proprio volete ragionare su nuovi talenti per il manuale base, sappiate che gli unici che potrebbero mancare sono talenti che disincentivino la diffusione di personaggi ibridi mago-nonmago o in generale riducano il numero di maghi.

Io ci terrei a farvi ragionare sul peso che una data idea ha sullo staff: seguire le vicissitudini di ogni bestia presente nel ducato a livello "se non viene sfamata muore" "quanti figli fa" per lo staff può diventare qualcosa di pesantissimo.
avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3547
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

Re: Bestiario- possibile introduzione dell'Allevamento?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum