Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» L'emozione più grande - Lord Zaccaria Cassandra e Lady Erzsebet Ghim Cassandra
Sab Giu 23 2018, 12:35 Da Sentrem

» Predica di un nuovo Indice Bianco - Lord Zaccaria Cassandra
Sab Giu 23 2018, 12:26 Da Sentrem

» Fine campagna Isola spezzata
Ven Giu 22 2018, 11:46 Da GrifoMaster

» Armi da lancio
Gio Giu 21 2018, 08:07 Da GrifoMaster

» Nuovo crafting. Singolo o multiplo?
Mer Giu 20 2018, 11:30 Da Mitico-Gian

» Buonsalve
Mer Giu 20 2018, 10:17 Da Jessica

» DICERIE - L'Orgoglio del Duca
Mar Giu 19 2018, 21:14 Da Medea

» COMITATO AMBIENTALE, "L'orgoglio del Duca, giugno 2018
Ven Giu 15 2018, 19:24 Da Oedhen

» Lame della Memoria - Anonimo
Mer Giu 13 2018, 23:47 Da Sentrem


Responsabile Fiere e comunicazioni un chiarimento

Andare in basso

Responsabile Fiere e comunicazioni un chiarimento

Messaggio Da GrifoMaster il Dom Gen 21 2018, 21:13

Visto che alla plenaria si parlava di chiarirsi sulle questioni prima e con calma, qualche chiarimento sulla carica del P.R. o "responsabile Fiere e comunicazioni" come appare nel nuovo regolamento interno.

Ho tale carica in primis* perché conosco la geografia del mondo ludico e dell'associazionismo e sono abbastanza conosciuto a livello nazionale, ho partecipato per conto di AD a vari progetti come Triveneto Ludico ( :p il motivo per cui ssiamo andati a zumelle la prima volta).
Il mio ruolo è coordinare chi ha a che fare con le relazioni esterne e stabilire se una collaborazione/relazione va soppressa sul nascere, accettata e posta al vaglio del CD.
Il CD sa che criteri uso ovviamente, per cui ad esempio se arrivano proposte senza rimborso spese per andare in un paesino della Sardegna, declino direttamente, con cortesia.
Oppure mi occupo per conto del CD di valutare la fattibilità di una data attività che è stata proposta nella mia area di competenze e di delegare le responsabilità che mi competono, in autonomia.

Giovanni Serino è responsabile Fiere, che significa? Che decide da se come comportarsi con le fiere, alcune le accetta di suo, valtando la fattibilità per altre chiede pareri, altre rifiuta in autonomia (avvisando me e il CD).
Io e il CD sappiamo che se Giovanni dice "andiamo nel posto X" avrà pensato a tutte le problematiche di manodopera, logistica e organizzazione del caso.
Serino è l'unico che può fare fiere? No, ha una certa libertà di intervento e azione, ma ad esempio a Izola o Palmanova l'organizzazione non lo riguardava come responsabile. C'è una fiera a Bologna e dei soci vogliono andare a fare lo stand? Possibile, ma devono convincere me e il CD (ma funziona un po' come il "chiedi a Picci" per lo staff fantasy. Chiedete a me e siete a posto).

E soprattutto penso al lato comunicazione dell'associazione, per cui ho tirato su pagina, gruppo fb e forum, ovvio altri potevano farlo, ma l'ho fatto io, rompendo le scatole sulle cose che creavano problemi (troppo spam nel gruppo? ecco il bosco degli elfi e i messaggi bloccati).

Per il discorso convenzioni e attività pubblicitaria, può fare chiunque queste due cose, se si tratta di cose impegnative meglio sentirmi magari. Non è detto io debba avere questa carica per sempre, ma chi mi sostituisce dovrebbe porsi i problemi in tutti questi ambiti.

Immaginatevi che un'associazione con cui siamo in buoni rapporti contatti il P.R. e non riceva risposta perché il P.R. è interessato solo alla pubblicità dell'associazione. Lo troverei abbastanza stupido.

Come un responsabile dello staff del live fantasy deve a vario titolo interessarsi che tutto vada bene e sia seguito, così chi pensa alla comunicazione dell'associazione deve coordinare e interessarsi a tutto.

Io attualmente vedo che le convenzioni non vengono sfruttate, esclusa la più vecchia, Neraluna.
Non vedo motivi per farne altre. Qualcuno è di parere diverso? Mi contatta e ne parliamo, magari mi sbaglio e me lo fa notare. Magari appare un responsabile convenzioni (o partnership se volete l'inglese).

Un' altra cosa che faccio se qualcuno in un ambito si propone ma è inesperto e dargli una mano e spiegargli come fare Very Happy
Ad esempio, i modi con cui teniamo lo stand vengono da me, se guardate altre associazioni gestiscono la presenza in fiera in altro modo. E li ho insegnati, fino a che qualcuno non si è offerto di prendersi una fetta di responsabilità, in quel momento nessuno aveva dubbi sulla competenza.

Qualcuno vuole diventare P.R. ( aka Responsabile comunicazione e fiere)? Ovviamente decide il CD, ma troverei sensato prima si facesse un'idea su quali relazioni abbiamo con l'esterno e sapesse i nomi dei gruppi con cui abbiamo relazioni amichevoli o pessime. Adesso abbiamo una fama tutto sommato bella e cortese, appariamo anche su articoli di rilievo (vecchiotti purtroppo), mi piacerebbe che un eventualee nuovo P.R. tenesse a questo.

*Nel senso che quando l'ho avuta il motivo era esattamente questo e che pensavo io alle fiere!
avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3504
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum