Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» DICERIE - Aspettando l'Alba
Mer Nov 28 2018, 13:54 Da Medea

» La pioggia amata - Aurora
Sab Nov 03 2018, 15:13 Da Sentrem

» Dicerie post "Episodio Pilota"
Mer Ott 31 2018, 23:59 Da BikerNick

» Religioni e culti [in aggiornamento]
Mer Ott 31 2018, 17:15 Da Sculptor

» Ripensare il sito (Brainstorming)
Ven Ott 26 2018, 02:12 Da GrifoMaster

» Veritas percezione con talenti
Mar Ott 23 2018, 21:23 Da tbrusca

» Cena per uno - Lord Aurelio La Torre
Lun Ott 22 2018, 23:27 Da Sentrem

» Ciao! Non sono quel tipo di Orco
Dom Ott 21 2018, 20:52 Da Magus

» Verbale 16/09/2018
Dom Ott 21 2018, 18:03 Da Brodsko


Una ricetta tribale - Kuma

Nuovo argomento   Questo argomento è chiuso: non è possibile modificare messaggi o pubblicare risposte.

Andare in basso

Una ricetta tribale - Kuma

Messaggio Da Sentrem il Gio Nov 09 2017, 22:38

Nelle terre affidate al neo gastaldo, una visita da parte di una delegazione della Somma Accademia, fa capolino nelle sale private del Tribale.
" Ser Kuma, grazie per averci concesso questo incontro! Siamo davvero contenti che abbiate deciso di accoglierci nelle terre di vostra competenza!"
" Per favore chiamami Kuma, sono una persona semplice... insomma... io in primavera mi rotolo nel fango per grattarmi bene il pelo del letargo invernale"
" Ma state preparando da mangiare! E' una ricetta tribale vero?"
" Si si, vedi come sciamano della tribù è anche mio compito assicurarmi che i miei fratelli del branco si nutrano bene e correttamente"
" Meraviglioso! Cosa state preparando?"
" Tortino di carne tribale! Una mia specialità che non manca mai nei nostri pasti e che anche qualche fargan..."
Si ferma a guardare la faccia perplessa della donna.
"Volevo dire, che anche qualche cittadino non tribale del ducato ha potuto assaggiare durante le nostre avventure"
" Ehm, bene, come si prepara?"
" Allora è molto facile. La materia prima di solito è abbondante anche in natura. Si parte da delle prede appena catturate. Va bene la selvaggina ma anche qualche nemico appena abbattuto sul campo di battaglia. La cosa importante è che non si tratti di creature corrotte perchè in quel caso potrebbero essere dannose. Nemmeno un nemico di grande valore, come che ne so un condottiero, perchè a lui è meglio destinare un sacrificio"
" Scusa, un condottiero?"
" Si insomma uno potente, un leader, un capo tribù, uno sciamano forte, un orso leggendario. Capito? Bene. Procediamo. Allora avete davanti a voi una o più carcasse. Cominciate aprendo la cassa toracica e estraete le interiore che ci serviranno. Qua si va a gusto, ma il cuore è d'obbligo. Poi consiglio anche i polmoni che riempono bene, il fegato lo farei a parte. Affondate i vostri artigli nella carne e..."
Si blocca di nuovo di fronte alla faccia ancora più perplessa dell'interlocutrice.
"Intendo, se avete artigli, sennò va bene anche un coltello o un cucchiaio affilato. Si un cucchiaio per prendere bene gli organi. No forchette mi raccomando. Allora estratti gli organi potete sminuzzarli a pezzi. A parte preparate un impasto, io di solito me lo faccio fare da qualche comare del villaggio. Mettete l'impasto nella teglia. A parte date una rosolata alla carne assieme a qualche verdura, cipolla, spezie. Versate nella teglia impastata e coprite con altro impasto poi infornate."
" Ehm sembra buono..."
" Lo è. Molto nutriente. Dà forza. C'è da dire che la ricetta originaria non prevede la cottura, dopotutto a volte è meglio mangiare subito la carne perchè c'è altro da ammazzare o combattere. Io per molti anni ho mangiato la versione cruda ma mi hanno detto che era meglio se preparavo la ricetta cucinata perchè voi fargan..."
Occhiataccia.
"Pardon voi non tribali siete un po' delicati di palato. Vuole favorire? E' pronto! "
"... ehm... come accettata! Grazie Kuma... "

Sentrem

Messaggi : 186
Data d'iscrizione : 11.02.14

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum