Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Debriefing Eterna Veglia
Ieri alle 20:43 Da Oedhen

» Ringraziamenti "Eterna Veglia"
Dom Apr 22 2018, 12:59 Da Giulia87

» Dimostrazioni presso AREP Onlus
Dom Apr 22 2018, 12:17 Da GrifoMaster

» Staff P.R.: Ampliamento
Dom Apr 22 2018, 12:15 Da GrifoMaster

» Stellargento in creazione
Ven Apr 20 2018, 07:30 Da Magus

» Sacchi portatutto
Gio Apr 19 2018, 23:31 Da tbrusca

» Delucidazioni talento Contrabbandiere
Gio Apr 19 2018, 16:15 Da Magus

» Talenti con condizioni
Gio Apr 19 2018, 16:09 Da Mitico-Gian

» ... bei tempi! - Ikkagu Gamagori
Ven Apr 13 2018, 22:54 Da Sentrem


Quando AD era da tavolo

Andare in basso

Quando AD era da tavolo

Messaggio Da GrifoMaster il Ven Gen 31 2014, 17:15

La primissima campagna fatta con AD da tavolo (prima che mi inventassi il nome) si svolgeva sul confine tra i Marchesati dell'Ovest e le Terre Barbariche. Il gruppo di base aveva sede in una fortezza che difendeva un passo sul confine. La fortezza apparteneva a una città vescovile chiamata La Guardia.

Di questo gruppo fecero parte per varie vie, anche traverse:

-Un cavaliere capitano della fortezza
-Un arciere assassino
-Un capo goblin cavalcalupi (che il Gruppo dei PG massacrò assieme ai suoi seguaci)
-Uno Jarl Florjark con 20 orchi al seguito che lavorava come mercenario
-Un elfo nero rinnegato cacciatore dotato di poteri negromantici
-Un Nobile dalle spiccate doti tattiche ed economiche
-Un ronin con una spada in cui era vincolato un Oni nero.
-Due Ninja
-Una capa samurai nobile
-Una ciurma di pirati elfi neri con tanto di nave fantasma che veniva evocata tramite una nave in bottiglia.
-Un inquisitore sui generis che andava in giro con un minotauro rinnegato scrivano armato di librone sacro con copeertina di ferro, un becchino e una concubina


Se mai giocherete a Mount & Blade riuscirete facilmente a immaginarvi le trama, tra le varie finirono anche nelle terre dei Malya ^^


Ho avuto anche un gruppetto di due amazzoni, una sacerdotessa elfa e una guerriera umana figlia di una capovillaggio, una di queste poi venne al live (facendo la Druida, chi si ricorda di Tara?).

Altro gruppo significativo, stava in piene terre barbariche, in una terra controllata dai fomori

-Capo e sciamano goblin che aveva causato la morte del padre, piromante.

-Orrido coboldo negromante-taumaturgo che sfornava chimere e zombie

-Tizia di una stirpe di cacciatori di mostri e artigiani (giocatore appassionato di Monster Hunter) che mi ha stupito con "vado a caccia con lo spadone a due mani.

-Elfo nero rinnegato con due armi.

-Nano nero massiccio e incazzato.

 brindisi orchescp  Magari vi sono di ispirazione.






avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3481
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum