Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» DICERIE - Fate il Vostro Gioco
Ieri alle 10:34 am Da Medea

» Domanda sulle fiamme
Sab Ott 21, 2017 9:24 am Da Magus

» Report San Donà fumetto 2017
Ven Ott 20, 2017 2:21 am Da GrifoMaster

» Diario aggiornamento 7.1
Gio Ott 19, 2017 9:43 am Da Magus

» Una giornata al Pinnacolo - Levitas
Mar Ott 17, 2017 2:43 pm Da Sentrem

» Regolamento sezione racconti
Mar Ott 17, 2017 4:05 am Da Picci

» Amanuense e pergamene copiate in gioco
Mar Ott 17, 2017 3:41 am Da Crispino

» REGOLAMENTO E INFORMAZIONI IMPORTANTI
Gio Ott 12, 2017 3:03 am Da Picci

» 7.1 rossa
Mer Ott 11, 2017 12:53 pm Da Alberto Graziani


Debriefing - Preda e cacciatore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Picci il Lun Lug 11, 2016 4:16 am

In questo post siate invitati a riportare in modo critico ed oggettivo cosa vi è piaciuto/non piaciuto dell'evento e che cosa secondo voi ha funzionato e cosa no, in modo che lo staff possa migliorare per gli eventi futuri Smile
Grazie per la collaborazione <3
avatar
Picci

Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 04.03.14

Foglio GDR
I miei personaggi:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Robur il Lun Lug 11, 2016 7:41 am

Non è strettamente legato al piaciuto/non piaciuto ma mi pareva adatto.
C'è stata un po' di confusione sullo scacciare spiriti, quindi volevo riportare come è andata per correttezza prima che si traggano conclusioni sbagliate. Inizialmente gli spiriti scacciati sono stati consegnati ai master, come da regole, successivamente abbiamo ricevuto da un master l'indicazione di lasciarli sul posto e così abbiam fatto. Infine ci è stato chiarito con i master che gli spiriti non andavano lasciati sul posto ma consegnati. Essendo ormai fine live ho provveduto a istruire chi li aveva immagazzinati, dopo che erano stati lasciati a terra, sul riconsegnarli ai master.
Mi scuso per la mia parte su questa confusione, soprattutto perchè era già stata discussa in forum; era la prima volta che gestivo lo scacciare spiriti e ho preferito seguire quanto mi veniva detto invece che essere fermo sulle regole
avatar
Robur

Messaggi : 702
Data d'iscrizione : 10.01.14
Località : Trieste

Foglio GDR
I miei personaggi: KUMA il divoratore di divoratori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Oedhen il Lun Lug 11, 2016 10:33 am

Non è una critica ma un consiglio.
Se dovete fare più di un briefing e/o workshop (a prescindere da chi li svolga) fateli assieme.
Il vantaggio sta nel non dover riunire nuovamente la gente, nel non perdere il momento di attenzione.
Sono rimasto soddisfatto del fatto che sia stato fatto, in ogni caso.

Poi beh, io rompo le palle sempre sul fuori gioco.
Anche se dovete dire qualcosa FG, cercate di tradurla IG, vi prego.

Spazzatura: solita questione!!! Evil or Very Mad
Io vorrei proporre di abolire i sacchi comuni. Con lo stesso mezzo con cui sono arrivate, possono tornare via. Le bottiglie pesano meno di quando sono arrivate, e se sono di plastica occupano anche meno spazio.
Se poi siete in 3 in macchina e volete fare un sacco unico per tutti e tre, o volete fare la raccolta differenziata, è affar vostro.

Le mie immondizie sono stati dei sacchetti e confezioni di plastica contenenti frutta e verdura, una bottiglia di plastica (non mia), ma che avevo finito di bere io.
Ho trovato allo smontaggio quella carta arrotolata che si usa per coprire i tavoli.
Non ho portato bottiglie, perchè ho preferito portare recipienti riutilizzabili.

Oedhen

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 11.01.14
Età : 32

Foglio GDR
I miei personaggi: Dottor Laudanium

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Malex il Lun Lug 11, 2016 12:39 pm

Robur ha scritto:successivamente abbiamo ricevuto da un master l'indicazione di lasciarli sul posto e così abbiam fatto.

sì purtroppo il master si è confuso. E' in fondo solo il secondo live con questo sistema, quindi questo genere di confusione è comprensibile ed oserei quasi dire prevedibile.

Fortunatamente la cosa si è risolta alla fine, io personalmente suggerirò allo staff di fare un debriefing al prossimo live a riguardo.


(NB i miei post in questo topic sono da considerarsi mie considerazioni e non "la risposta dello staff")

Malex

Messaggi : 471
Data d'iscrizione : 17.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Master Ombre dal Passato: Sommo Raegor Hydor; PG Isola Spezzata: Giampi l'Egomante degli 87 Santi, Daeron Samarth-Le il poco elfico elfo verde

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da GrifoMaster il Lun Lug 11, 2016 12:47 pm

successivamente abbiamo ricevuto da un master l'indicazione di lasciarli sul posto e così abbiam fatto.

Buh, se un master ti dice "lasciali per terra" li lasci per terra, se poi un master ti dice non farlo, non lo fai. Può benissimo essere vista come situazione in cui un master preferisce lasciarti arrangiare piuttosto che farti ogni volta cercare un master.
Anch'io se un master dice una cosa sbagliata sul momento gli ubbidisco e poi in caso lo avviso che non ci stava per xyz motivi in un momento di calma o dopo la partita, perché tu giocatore non puoi mettere in dubbio l'autorità del master durante la partita.

Ad esempio sul discorso colpi sporchi avrei avuto parecchio da dire. Ma ne ho parlato a Sentrem a fine partita perché durante il workshop lui era l'autorità e non era un momento di dialogo. Sono un grande sostenitore del dialogo staff-giocatori, prima e dopo il live. Durante salvo non si tratti di qualcosa di velocissimo, si ubbidisce al master.

Io vorrei proporre di abolire i sacchi comuni.

Io credo sia un falso problema: tutti i sacchi sono stati portati da giocatori se non erro.
Quello nella torre l'avevo messo io pensando "se qualcuno deve buttar via qualcosa, mi va bene sia usato". Questo anche perché preferisco avere a fine live la roba in un sacco piuttosto che sparsa in posti improvvisati.
Ho personalmente preso l'impegno che l'area della Congrega in ogni caso (Torre e corridoio) sarebbe stata perfetta. Secondo me il primo passo per responsabilizzare è dire "quest'area è tua responsabilità, visto che ci bivacchi".
Semmai potrebbe essere utile segnare i sacchi o non so cosa.

Ho trovato allo smontaggio quella carta arrotolata che si usa per coprire i tavoli.
Blu? Era mia.
avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3301
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da GrifoMaster il Lun Lug 11, 2016 3:04 pm



Pur capendo le ragioni, rinnovo la mia critica all'uso del nastro bianco e rosso per le mura di accampamento. Per quanto uno si impegni, atmosfera e foto vengono crudelmente uccise.
Nella foto in questione 2 fili bianchi sarebbero stati ignorati, mentre qui uccidoo un po'della figaggine del ministro.
avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3301
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Carlo Migot il Mar Lug 12, 2016 2:19 am

Innanzitutto complimenti allo staff: il comportamento dei PNG, unito alla rigida etichetta ha generato una forte atmosfera che ha creato una altrettanto forte immersione nel gioco. Era il primo live ed ho colto subito un mondo diverso rispetto al passato. Credo che la rigidità di alcune prerogative in mano ai PNG sia stata una buona scelta. I PNG erano ben caratterizzati ed ognuno aveva le sue reazioni tanto che non sembravano frutto di "brief" ma effettivi pezzi del mondo come lo sono i PG.


Critica costruttiva allo staff: fatevi aiutare, non aspettate di essere aiutati quando siete in difficoltà o troppo stanchi, che siano questioni di logistica, montaggio/smontaggio, o png (es: i bastoni col nastro rosso).
Abbiate sempre pronto un piano "B" con cui rendere possibile sgravarvi un po' di lavoro sporco da parte dei soci, questo vi aiuta ad arrivare a fine live belli lucidi e non 2 volte più morti dei PG. Non abbiate paura di chiedere!
[A scanso di equivoci ripeto che dalla mia ottica avete fatto un lavoro veramente eccezionale. Cartellini, monete di gioco, stendardi, guida di campagna denotano tantissimo lavoro a monte, il lavoro sui PNG le tempistiche dei PNG sono state ben coordinate]

Fuori gioco: molto meno che in passato, ma ha "duro a morire": anche sta volta un paio di persone si son messe a parlare di build durante il gioco... Il mio invito è il seguente: se il tuo attuale pg non ti piace vai a fare PNG, non chiedermi come fare il prossimo, soprattutto se poi non mi ascolti. Non mi interessa sentirti parlare del futuro, sono qui per giocare adesso. Se potessi chiamarti un mortale o giustiziarti per possessione in gioco lo farei, perché rompi l'atmosfera, rovini il gioco agli altri. Purtroppo sono stato talmente assuefatto alla cosa che quando hanno iniziato mi son trovato a chinare il capo ed a dire "va bene ma veloce e falla finita". Colpa mia, dovevo dire NO.

Personaggi: nel complesso che dire WOW bravi bravi bravi! Nel 98% dei casi vera immersione nel gioco, mi è piaciuto molto. Complimenti a tutti i "nuovi" (magari giocate da quando son sparito io e non siete affatto nuovi) ma livello alto di interazioni. Stesso dicasi per il modo in cui i PG ragionavano, effettivamente in RUOLO!!! e non da giocatori Smile

Complessivamente: Grazie (G grande!) è stato bellissimo rientrare così!!! Ho segnato anche il pelo nell'uovo ma è stato una FIGATA
avatar
Carlo Migot

Messaggi : 262
Data d'iscrizione : 16.01.14
Età : 39
Località : Ponzano Veneto

Foglio GDR
I miei personaggi: Ombre del Passato: Stephen Robin Sherlock Filibester (nobile nobile, LM). Naiv (sopravvissuto, LN), Settimo Meridio Ghim (guerriero NB). Isola Spezzata: Charok, (coboldo mercante, LN). Inverso (mago, spia, ex-licantropo. estasiato di Elyar; CB). Lo Stregatto (fenice nera, N), Narakos Proudoom (fabbro nano LB).

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Lord_Khazard il Mar Lug 12, 2016 3:36 am

metto solo una piccola nota sugli artigli, già detta a sentrem: molto pelli, però non si sentiva quando colpivano. contro il Fedro ad un certo punto non ho sentito nulla ma vista la distanza tra me e lui ho ritenuto che dovesse avermi colpito e mi sono comatizzato.

e formalizzare un gruppetto di soci che a rotazione si occupino del supporto logistico a fine live?
avatar
Lord_Khazard

Messaggi : 541
Data d'iscrizione : 24.12.13
Età : 33
Località : Udine

Foglio GDR
I miei personaggi: Bazok Firebeard - Cain Marshall

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Sculptor il Mar Lug 12, 2016 5:10 am

Io qui parlo solo a livello di gioco poiché per l'organizzazione e la logistica c'è gente molto più qualificata e competente ed esperta di me.
Quindi...
1) L'intervento della Catena è stato un Deus ex machina necessario, fatto bene e con un Matt più cattivo che mai (che figo), ma che mi ha fatto leggermente storcere il naso. Effettivamente io (e posso immaginare molti altri) non avevamo capito che i luoghi chiave andavano TENUTI per la riuscita della missione. Magari è solo una mia impressione, non voglio sembrare un saputello arrogante, ma mi è sembrata una forzatura della trama. Anche vero che sennò non ci si schiodava da quel "pantano".
2) La perquisizione dell'assassino interpretato da Malex. Ora io lo scrivo a mente fredda e un errore può capitare... MA! Purtroppo mi sento di dire che se ci si dimentica di dare oggetti dopo una perquisizione a gusto mio preferirei non esser messo nella posizione di fare meta.
Mi spiego meglio: dando le monete a Mihai, dopo la perquisizione poiché non ti eri ricordato, davanti agli occhi di tante persone in primo luogo toglie un po' di pathos e in secondo luogo mi ha messo in una posizione spiacevole, tanto che chiedergli di nuovo delle monete mi pareva di fare metagioco. Fossi stato io il png (ribadisco che è un suggerimento a mente fredda e senza stanchezza da master) non avrei dato le monete a nessuno dato che la prima volta mi sono dimenticato.
3) I mostri volanti che si nascondono davanti a tutti non mi sono piaciuti. Purtroppo non vi è una sezione del regolamento che gestisca il volo a parte il talento planata (che funge da cavaliere e marinaio per chi ha le ali) quindi mi stava bene sentire il verso del mostro quando era in cielo sotto occultamento intenso. Ma se poi sale in volo io che l'ho visto salire tra le nuvole so dove si trova oppure no? E se sono un piromante con dardo di fuoco lo posso colpire se l'ho visto andare in cielo o è troppo distante?
4) Cosa invece che spero si ripeterà invece è il circolare di mercanti, informazioni, nobili (anche se un po' troppi per una zona di guerra) e capi fazione (lasciando però libertà d'azione ai giocatori/personaggi).
In ogni caso io mi sono divertito tantissimo e un bel thumbs up non ve lo toglie nessuno Wink
avatar
Sculptor

Messaggi : 238
Data d'iscrizione : 22.01.14
Età : 26
Località : San Stino di Livenza

Foglio GDR
I miei personaggi: Torren

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Lolly il Mar Lug 12, 2016 5:35 am

Provo a scrivere anch'io qualcosa sperando di essere utile.
Scenografia: Belli gli accampamenti, però come il Grifo disapprovo fortemente il nastro rosso. -> http://imgur.com/ykpdsu5
Bottiglie di plastica e di vetro. Basta avere un tavolino con un lenzuolo bianco che copre fino a terra per mettere sotto un sacco della spazzatura o qualcosa dove mettere via tutte le bottiglie/le scoasse varie. Consiglio per le bottiglie (ma questi consigli li riunirò in un unico post): Piuttosto che lasciare la bottiglia di plastica per bere, prendere una bottiglia di vetro con tappo ad aggancio (non so come si chiami), e l'acqua della bottiglia di plastica la versate là dentro ogni volta che finisce. Una brocca è scomoda perché aperta, ma sempre valida.

Tempi di gioco: Non ci sono stati troppi tempi morti (in accampamento, almeno), ma ho sentito parlare di giri inutili. Ecco, secondo me questa è una cosa da evitare. Non sono andata ad esplorare per ovvi motivi, ma esprimo comunque la mia opinione: Mai far fare esplorazioni inutili, qualcosa dovrebbe essere sempre trovato....e non sempre rituali. Ricordiamoci che AD è low Magic, i rituali no. Non possono essere usati sempre per creare del movimento nel gioco. Da questo punto di vista, la creazione delle Organizzazioni è stata ottima e le sto apprezzando sempre di più.
Altra cosa...secondo me dovete stare attenti a non essere ripetitivi. Che la Frusta Rossa/nemici abbiano l'intenzione di uccidere i nobili o no, secondo me non fateli morire sempre...cioè, dopo diventa un po' scontato. Ho apprezzato il fatto che Ronuà avesse provato a contrattare la sua vita, almeno. Queste scene danno ricchezza al gioco.

Role: Mi piace il fatto che talvolta accadano cose ai singoli pg/gruppi piccoli. Io e Laudanium (e anche Aranil-Marco), anche perché meglio attrezzati, abbiamo avuto una scena interessante con due png (Torzeon e Fedrigo).
Avrei adorato il fatto che, per esempio, la caccia ai medici /guaritori fosse iniziata seriamente...o, se iniziata, in modo più vistoso/eclatante. I rapimenti e relativi recuperi sono sempre stati interessanti. Un nobile capriccioso potrebbe offrire delle scene in cui incontra alcuni pg random per dargli fastidio. Beh, un po' è successo.
Sinceramente farei anche un questionario per capire quali giocatori si offrono per scene di maggiore intensità, in modo che i master possano organizzarle e poi magari "dare spettacolo".
Se riuscite provate a sfruttare i bg dei pg, secondo me alcuni pg offrono molti spunti.

Proporrei l'inserimento di enigmi veri e propri, simboli, pezzi di mappa o fogli da ricongiungere, anche risolvibili in due-tre live...enigmi che però non siano ad esclusiva di poche persone, ma condivisi con più persone possibili. E molto difficili da risolvere.

Proporrei altre chicche di interessi contrastanti tra organizzazioni, tipo non so, faccio un esempio totalmente random: O&S possiede un'informazione che serve alla Congrega ma che la Chiesa ritiene dannosa (??). Questo è già accaduto con degli oggetti, ovvero scrigno, teschio e....anche persone. Molto positiva come cosa.

Per i giocatori, ma non per i pg, è bello che ci siano diverse malattie perché così i medici hanno una loro utilità.

Celerissimi con le dicerie post-live, bravissimi! (che le abbiate scritte prima o ieri xD)

Debriefing: Concordo con Mauro, dovete fare una cosa tutta insieme, se no perdete giocatori. So che può risultare pesante, ma secondo me facendo alla fine un ripasso sull'interpretazione e poi facendo un riassunto di cosa sta accadendo aiutate a far entrare i pg nell'atmosfera (quello che ha fatto Fedrigo in accampamento, per intenderci...infatti sempre in accampamento o in luogo di gioco farei il debriefing). Lo proporrei come punto di non ritorno, in modo che da quel momento la gente inizi ad entrare nel pg. Sta anzi migliorando l'in gioco, visto che è stato un pelino meno brusco...proporrei però un'altra cosa come quella di domenica, ma da fare più o meno sempre: Dalle 10, in gioco automatico, magari con limiti tipo "dovete per forza entrare entro le 11" o non so. Così chi si avvia lungo la strada e arriva in accampamento è già in gioco e ha, appunto, tutta la strada per immedesimarsi.

Spero di non aver detto cavolate, in caso fatemi pure notare ^
avatar
Lolly

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 20.07.14
Età : 18

Foglio GDR
I miei personaggi: Kora, l'amazzone; Lilian, la geomante dei dardi dell'urto; Emily, la dolce taumaturga; [Ombre dal passato] Morrigan, il medico misterioso

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Malex il Mar Lug 12, 2016 6:37 am

Sculptor ha scritto:
2) La perquisizione dell'assassino interpretato da Malex. Ora io lo scrivo a mente fredda e un errore può capitare... MA! Purtroppo mi sento di dire che se ci si dimentica di dare oggetti dopo una perquisizione a gusto mio preferirei non esser messo nella posizione di fare meta.
Mi spiego meglio: dando le monete a Mihai, dopo la perquisizione poiché non ti eri ricordato, davanti agli occhi di tante persone in primo luogo toglie un po' di pathos e in secondo luogo mi ha messo in una posizione spiacevole, tanto che chiedergli di nuovo delle monete mi pareva di fare metagioco. Fossi stato io il png (ribadisco che è un suggerimento a mente fredda e senza stanchezza da master) non avrei dato le monete a nessuno dato che la prima volta mi sono dimenticato.

lo so, è stato un errore grave, che non mi era capitato prima e probabilmente dopo aver subito tele ipnotiche/torture/colpi ecc sotto il sole cocente la lucidità di me in quel png è stata decisamente troppo bassa.
A mente fredda (ossia dopo aver bevuto un'intera bottiglia d'acqua sotto il gazebo) mi sono infatti detto che l'avrei gestita diversamente (le avrei sparse per terra, visibili, una volta andato off ad esempio, lungo il percorso di fuga che il png aveva fatto).
Chiedo formalmente scusa per l'incoveniente, purtroppo non è stato il mio unico errore del WE (un altro sempre in una perquisizione tra l'altro), ne conto almeno un totale di 2 gravi e 2 di interpretazione "bruttina" (aka impaperarsi mentre si parla)

Malex

Messaggi : 471
Data d'iscrizione : 17.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Master Ombre dal Passato: Sommo Raegor Hydor; PG Isola Spezzata: Giampi l'Egomante degli 87 Santi, Daeron Samarth-Le il poco elfico elfo verde

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Malex il Mar Lug 12, 2016 6:42 am

Lolly ha scritto:e non sempre rituali. Ricordiamoci che AD è low Magic, i rituali no. Non possono essere usati sempre per creare del movimento nel gioco.

che infatti non ce ne sono stati. C'erano delle zone rituali ma non mi risulta i png le abbiano utilizzate.

Riguardo ai giri a vuoto: sabato da png/mostro ho fatto almeno 6 giri a vuoto da casetta a retroguardia passando ovunque. Stessa cosa, sepratamente, hanno fatto gli altri o.O Dubito ci possano essere stati tanti giri a vuoto, forse giusto uno se fatto durante la trita e mentre i master non-trita si cambiavano.

Malex

Messaggi : 471
Data d'iscrizione : 17.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Master Ombre dal Passato: Sommo Raegor Hydor; PG Isola Spezzata: Giampi l'Egomante degli 87 Santi, Daeron Samarth-Le il poco elfico elfo verde

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Lainon il Mar Lug 12, 2016 7:49 am

Rispondo in rapidità per chiarire subito due punti a cui tengo molto:

- non vedete l'arrivo della catena come un Deus ex per salvarvi ma come una diretta conseguenza di quanto è successo. Ovviamente vista in ambito fg ha creato indubbiamente molto gioco, ma parlando ig l'arrivo della legge marziale crea per i pg più problemi che altro (a parer mio personale Wink )
- non fate morire i nobili. So che è brutto da dire ma.. non siamo stati noi a "farli morire". Ognuna di quelle situazioni prevedeva sia il fallimento che il successo da parte dei pg.
avatar
Lainon

Messaggi : 284
Data d'iscrizione : 12.02.14
Età : 28
Località : Gaiarine (TV)

Foglio GDR
I miei personaggi:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Crispino il Mar Lug 12, 2016 8:04 am

Lolly ha scritto:
Se riuscite provate a sfruttare i bg dei pg, secondo me alcuni pg offrono molti spunti.
(...) Proporrei l'inserimento di enigmi veri e propri, simboli, pezzi di mappa o fogli da ricongiungere, anche risolvibili in due-tre live...enigmi che però non siano ad esclusiva di poche persone, ma condivisi con più persone possibili. E molto difficili da risolvere.
(...) Proporrei altre chicche di interessi contrastanti tra organizzazioni, tipo non so, faccio un esempio totalmente random: O&S possiede un'informazione che serve alla Congrega ma che la Chiesa ritiene dannosa (??). Questo è già accaduto con degli oggetti, ovvero scrigno, teschio e....anche persone. Molto positiva come cosa.
Molto o tutto ciò che citi è già stato (e verrà più volte) messo in gioco ^^
avatar
Crispino

Messaggi : 549
Data d'iscrizione : 11.02.14
Età : 38
Località : 1/4 d'Altino

Foglio GDR
I miei personaggi: MASTER ARCANA DOMINE - Lord RUBENS Lux Victori, Pollice Bianco della Chiesa della Sacra Mano

http://ombradelre.blogspot.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Sculptor il Mar Lug 12, 2016 8:22 am

Ok, effettivamente mi era venuto in mente che la catena era un diretto effetto che aveva scatenato la nostra inadempienza, solo pensavo non potesse essere così repentino ( e sì il fatto di essere torturati era un chiaro malus).
avatar
Sculptor

Messaggi : 238
Data d'iscrizione : 22.01.14
Età : 26
Località : San Stino di Livenza

Foglio GDR
I miei personaggi: Torren

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Malex il Mar Lug 12, 2016 8:26 am

Sculptor ha scritto:Ok, effettivamente mi era venuto in mente che la catena era un diretto effetto che aveva scatenato la nostra inadempienza, solo pensavo non potesse essere così repentino ( e sì il fatto di essere torturati era un chiaro malus).

Da notizia nota a tutti i pg (prevalentemente via diceria) c'erano grossi eserciti che agivano fuori/attorno alla foresta (quindi a distanze di viaggio relativamente piccole), ed il gruppo pg doveva avere una fondamentale azione di aiuto/supporto (indiretta) ad essi, quindi sì la conseguenza era immediata proprio per questo

Malex

Messaggi : 471
Data d'iscrizione : 17.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Master Ombre dal Passato: Sommo Raegor Hydor; PG Isola Spezzata: Giampi l'Egomante degli 87 Santi, Daeron Samarth-Le il poco elfico elfo verde

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Robur il Mar Lug 12, 2016 9:13 am

Proporrei altre chicche di interessi contrastanti tra organizzazioni, tipo non so, faccio un esempio totalmente random: O&S possiede un'informazione che serve alla Congrega ma che la Chiesa ritiene dannosa (??). Questo è già accaduto con degli oggetti, ovvero scrigno, teschio e....anche persone. Molto positiva come cosa.
Secondo me questa è una cosa che sta sopratutto ai pg più che allo staff. Ad esempio noi della tribù che decidiamo di avere il monopolio spiritico e che vi facciamo il culo se scopriamo che li distruggete o celate.
avatar
Robur

Messaggi : 702
Data d'iscrizione : 10.01.14
Località : Trieste

Foglio GDR
I miei personaggi: KUMA il divoratore di divoratori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Crispino il Mar Lug 12, 2016 9:47 am

Robur ha scritto:
Proporrei altre chicche di interessi contrastanti tra organizzazioni, tipo non so, faccio un esempio totalmente random: O&S possiede un'informazione che serve alla Congrega ma che la Chiesa ritiene dannosa (??). Questo è già accaduto con degli oggetti, ovvero scrigno, teschio e....anche persone. Molto positiva come cosa.
Secondo me questa è una cosa che sta sopratutto ai pg più che allo staff. Ad esempio noi della tribù che decidiamo di avere il monopolio spiritico e che vi facciamo il culo se scopriamo che li distruggete o celate.
Giusta osservazione, così come il fatto che l'una non esclude l'altra.
avatar
Crispino

Messaggi : 549
Data d'iscrizione : 11.02.14
Età : 38
Località : 1/4 d'Altino

Foglio GDR
I miei personaggi: MASTER ARCANA DOMINE - Lord RUBENS Lux Victori, Pollice Bianco della Chiesa della Sacra Mano

http://ombradelre.blogspot.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Magus il Sab Lug 16, 2016 5:33 am

Attenzione: il fatto che indichi solo due cose negative, non indica che il live è andato male: anzi!

è solo che son pigro....

- Zeno: figura adorabile, ma troppo "pesante".
Dato era troppo importante per disobbedirgli, varie iniziative ottime dei giocatori sono state annullate in toto, con frustrazione.

-Avamposti: stancanti e noiosi, soprattutto se ci si doveva stare fissi.E non si era capito che lo si doveva fare

Non dite "ma in realtà dovevate...."
Non si è capito cosa si doveva/poteva fare in reltà.
Forse servono, in questi casi, indicazioni più esplicite
("il live sarà basato su voi che dovrete proteggere 4 punti in zona x x x e x , e vi dovete organizzare per farlo. meglio avere acqua, etc etc...)
avatar
Magus

Messaggi : 736
Data d'iscrizione : 07.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: *Corax della Tribù **Cohen, Orco Pallinaro della Congrega ***Aurelio La Torre, Nobile Mercante del Patto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Oedhen il Sab Lug 16, 2016 5:47 am

Non posso che confermare il pensiero di Nicola.

Dovreste fare un pensiero di quanto vogliate veicolare il gioco con i PNG. Nonostante adori il PNG di Zeno, esso risulta vincolante. Più o meno come se LEX scendesse in terra e ti dicesse "devi fare così". Tu oserersti disubbidire ad un dio? Non credo. La cosa cambia di poco al cospetto della nobiltà. So che la partenza di campagna deve essere spinta in qualche maniera, ma sto aspettando che il gioco giunga a regime.

Le esplorazioni ed il gioco ad avamposti. Personalmente è uno stratagemma che io non intendo adoperare nei miei live, ma ogni stratagemma viene utilizzato per un obiettivo specifico.
Sicuramente voi avrete i vostri obiettivi. Ponetevi la questione se questa tecnica sia efficace o meno nella persecuzione di tali obiettivi.

Oedhen

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 11.01.14
Età : 32

Foglio GDR
I miei personaggi: Dottor Laudanium

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da GrifoMaster il Sab Lug 16, 2016 5:53 am

scusate gli interventi a singhiozzo ma non ho tempo di scrivere un post organico.

Il problema è sostanzialmente che i master (o una parte di... che lo ha sottolineato) avevano in mente un modus operandi chiaro: Dividetevi i punti tra le organizzazioni e presidiateli. E per questo hanno messo gli stemmi delle organizzazioni, che hanno creato un caos inenarrabile.

Personalmente avevo capito giusto e l'avevo spiegato agli ufficiali (beh, quelli che non erano già scappati.... 3 su 5), poco dopo mi sono arrivati dei congregati dicendo "tutto a posto, abbiamo messo lo stemma della congerega", e ho pensato "che cavolo dicono? Ma allora non avevo capito nulla". Ho messo insieme i puntini molto dopo.

Posso capire che lo scopo fosse fomentare la competizione tra organizzazioni, ma giuro, non era necessario! Poi era palesemente poco significativo, Il Sommo è arrivato al cambio della guardia tra noi della congrega e il Patto, quelli del patto se n'erano andati, quindi era palese che dopo 3 minuti ci sarebbero state le insegne della Congrega, ha visto le insegne del Patto, ma era irrilevante a buonsenso.

Tutto il resto, nonostante Zeno avremmo potuto correggerlo se avessimo voluto. Anche perché se ci fossimo organizzati meglio probabilmente si sarebbe impicciato meno.

avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3301
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Picci il Sab Lug 16, 2016 6:06 am

Non mi dilungo su Zeno, parlo per quel che so...

Lo scopo della missione di difendere gli avamposti era stato esposto alla cena organizzata dal PG del Grifo a cui dovevano partecipare dei rappresentanti di ogni organizzazione...
Compito dei presenti era portare la notizia e far capire la cosa alle proprie organizzazioni e ai propri compagni...
Alla cena Zeno ha specificato che il premio sarebbe andato all'organizzazione che avrebbe difeso meglio i punti...poi i personaggi hanno deciso di coalizzarsi (scelte), ma ciò non toglie che i punti vanno comunque difesi come da indicazioni iniziali...
Prossima volta saremo più chiari, ma avremmo preferito che il concetto passasse in gioco, non fuorigioco con un comunicato come proposto da Nicola...
Senza contare il fatto che Zeno, appena arrivato ha detto "dovete difendere questi posti, vi do le mappe, lavorate"...che poi non si sia capito mi spiace, cercheremo di essere più diretti sia in gioco che fuorigioco...
ciò non toglie che è stato comunque un errore nostro non mettere le cose più in chiaro, confidando che il messaggio fosse passato...
avatar
Picci

Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 04.03.14

Foglio GDR
I miei personaggi:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Picci il Sab Lug 16, 2016 6:08 am

GrifoMaster ha scritto:
Posso capire che lo scopo fosse fomentare la competizione tra organizzazioni, ma giuro, non era necessario!


Se già dopo il primo live mi create alleanze tra organizzazioni non vi è passato il vero clima che ci deve essere tra voi ovvero di "forzata convivenza"...un minimo di astio andava nuovamente diffuso, senza contare il fatto che se mettiamo una trama che metta zizzania, un motivo ci sarà pure...
avatar
Picci

Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 04.03.14

Foglio GDR
I miei personaggi:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Magus il Sab Lug 16, 2016 7:22 am

Picci ha scritto:Non mi dilungo su Zeno, parlo per quel che so...

Lo scopo della missione di difendere gli avamposti era stato esposto alla cena organizzata dal PG del Grifo a cui dovevano partecipare dei rappresentanti di ogni organizzazione...
Compito dei presenti era portare la notizia e far capire la cosa alle proprie organizzazioni e ai propri compagni...

No, no.
Non si era minimamente capito che dovevano essere difesi standoci li sempre. da nessuno.


picci ha scritto:Alla cena Zeno ha specificato che il premio sarebbe andato all'organizzazione che avrebbe difeso meglio i punti...poi i personaggi hanno deciso di coalizzarsi (scelte), ma ciò non toglie che i punti vanno comunque difesi come da indicazioni iniziali...
.

Neanche, minimamente.

all'oganizzazione più "meritevole", detto varie volte.
mai indicato chiaramente che fosse "a chi aveva più cartellini negli avamposti"

picci ha scritto:Prossima volta saremo più chiari, ma avremmo preferito che il concetto passasse in gioco, non fuorigioco con un comunicato come proposto da Nicola...

Anche noi.
Non è stato capito dai giocatori?
colpa in parte nostra, ma se non era chiaro....

picci ha scritto:Senza contare il fatto che Zeno, appena arrivato ha detto "dovete difendere questi posti, vi do le mappe, lavorate"

Si, ma nessuno si aspettava fosse un "dovete stare sempre li, che se andate via 10 minuti perdete il posto

Ovvero: tutto buono il live in generale, ma ci son stati seri problemi di comunicazione staff / giocatori.
Voi staffari sapete tutto, noi possiamo solo intuire....e non intuiamo tutto.

avatar
Magus

Messaggi : 736
Data d'iscrizione : 07.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: *Corax della Tribù **Cohen, Orco Pallinaro della Congrega ***Aurelio La Torre, Nobile Mercante del Patto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da GrifoMaster il Sab Lug 16, 2016 9:28 am

Se già dopo il primo live mi create alleanze tra organizzazioni non vi è passato il vero clima che ci deve essere tra voi ovvero di "forzata convivenza"...un minimo di astio andava nuovamente diffuso, senza contare il fatto che se mettiamo una trama che metta zizzania, un motivo ci sarà pure...

Qui c'è la differenza tra percezione e effettivo.
Nessuno di noi pensava a qualcosa di diverso da una collaborazione di comodo verso il comune nemico. L'alleanza era solo sul fronte comune, militare, mentre il resto dei personaggi si faceva gli affari suoi (da li la divisione, che potenzialmente conveniva a tutte le organizzazioni, se i militari si fossero autogestiti io e Julian avevamo un mondo da fare, ciò non toglie che a fare la coppia nobile e disperata ci siamo divertiti). Anche da BG le organizzazioni contro i comuni nemici dovrebbero un minimo saper collaborare o il Ducato non esisterebbe neppure.
Alla fine non collaborando ci sono rimaste le briciole.

Senza contare il fatto che Zeno, appena arrivato ha detto "dovete difendere questi posti, vi do le mappe, lavorate"

Infatti, tutto il casino è nato dai cartellini bandiera, che sono stati interpretati in modo assolutamente erroneo come "punti controllo". Io avevo perfettamente compreso che andavano difesi in modo continuato.

Non sono d'accordo che Zeno sia stato poi così influente, se n'è andato presto.

-Io personalmente avrei voluto prendere i 5 ufficiali e sottolineare che in ogni caso gli conveniva collaborare perché finiti gli scontri se andava bene, diventavano eroi di primo piano e rispiegare di nuovo quel che aveva detto Zeno. Non sono riuscito a farlo proprio perché l'atteggiamento era più "facciamoci al 100% gli affari nostri" anziché "collaboriamo contro la frusta rossa e facciamoci gli affari nostri all'80%". C'entrava ovviamente il caos e la superficialità di Zeno, ma avremmo ben potuto organizzarci e combinare.

-Zeno è tornato perché non stavamo proteggendo adeguatamente gli obiettivi, da un lato c'era il caos dovuto a cartellini controllo e Zeno stesso , dall'altro c'erano scelte più o meno consapevoli dei giocatori che limitavano coordinazione e cooperazione.

-PNG importanti che bloccavano le operazioni militari: qui non so se è causa dei PG (che decidevano di bloccarsi tutti) o dei PNG.

all'oganizzazione più "meritevole", detto varie volte.
mai indicato chiaramente che fosse "a chi aveva più cartellini negli avamposti"

Infatti, assunto che ci fosse stato il successo, se la potevano giocare gli ufficiali. Io avevo scritto i contributi alla cassa comune e messo una cronachista a narrare le gesta della guarnigione e poteva essere un bello spunto di gioco. Era anche possibile che passassero i vari PNG mercanti e che portassero info ai superiori sulle nostre gesta.

Io non sono necessariamente contrario agli avamposti, consentivano di dividerci e creare eventi per gruppi ridotti. Mi è parso che i master si fossero ben organizzati per tenerli attivi, ma erano troppo veloci da distruggere e impegnativi da proteggere. Poi c'è stata la coincidenza sfortunata per cui quelli che si erano mossi sono stati ramazzati che ha favorito la chiusura a riccio.

Fondamentalmente, se un informazione è indispensabile per far funzionare il live, deve arrivare. Bastavano delle cartine fatte meglio forse (so che erano volutamente fatte male ^^).

Ultima cosa:

Lo scopo della missione di difendere gli avamposti era stato esposto alla cena organizzata dal PG del Grifo a cui dovevano partecipare dei rappresentanti di ogni organizzazione...

Magaaari, avevo intuito che dovevamo proteggere qualcosa e ho svangato le balle a Zeno per tutta la cena per avere dettagli chiari. No, l'info è stata data "alla Zeno" e malissimo a inizio evento. Ha pure cambiato alcuni dettagli che avevamo detto alla cena....
....Ma se si toglie l'immobilismo che in parte ne potrebbe essere derivato, a me va benone!

avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3301
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Crispino il Sab Lug 16, 2016 2:03 pm

Premetto che, se sono sorti questi dubbi, noi master faremo autocritica e cercheremo di rendere ancora più cristallini gli obiettivi in gioco. Parte dello staff è relativamente giovane nel ruolo e quindi siamo consapevoli che possiamo solo migliorare.

Permettetemi di chiarire però il concetto di "difesa" dei luoghi nel contesto militare, indipendentemente da ciò che è stato o non è stato ribadito dai PNG o dai PG prima e all'inzio dell'evento.

C'erano punti di controllo da salvaguardare, questo era lampante. La Frusta Rossa poteva distruggere un punto di controllo in 15 minuti, come scritto da cartello. Quindi, essendo veramente rapido il tempo necessario a danneggiare, la logica suggerisce che il pericolo dovesse essere prevenuto PRIMA che i distruttori si avvicinassero.
Lo scopo era proteggere, quindi EVITARE che il danneggiamento del luogo avvenisse. Dubito che un PNG vi abbia detto: "Andate lì e restateci, immobili." Vi avrà detto: "Andate lì, e proteggetelo."

A tal scopo, era ininfluente che voi presidiaste staticamente un posto, fermi ad annoiarvi, o che invece istituiste una rete dinamica di ronde che presidiassero l'intero territorio, a caccia di manipoli nemici sparsi in avvicinamento, con staffette per far convergere il grosso delle forze nel punto di maggiore pericolo. Dato il rapporto numerico di giocatori e staffari (tipo 6:1), la cosa sarebbe stata agevole per voi. E se vi ha frenato, comprensibilmente, il caldo, vi dirò che non abbiamo consentito al caldo di frenare l'attività dello staff Wink

Faccio in merito una parentesi sul mio PNG domenicale di Artemisius, servitore dei Flambèr, apparentemente molto secondario, che invece ho portato per oltre 3 ore di cammino ininterrotto con lo scopo di fornire supporto ai vari gruppi, ma anche e soprattutto di verificare per conto dei Flambèr anche CHI e COME stava presidiando i luoghi.
Pertanto ho visto accampamenti semidistrutti, abbandonati temporaneamente, talora mal gestiti nelle comunicazioni coi campi base. L'avamposto aveva solo tre disperati a presidiarlo, la miniera ne aveva addirittura 15 a un certo punto. Io stesso come Corno Ubriaco ho tranquillamente sventrato e occupato l'avamposto di sabato sera che era stato del tutto abbandonato. Mi è stato segnalato dalla retroguardia che non avevano neppure acqua da bere: questo, in gioco, per il mio messo è stato valutato come segno di basilare carenza logistica.
Siete veramente certi di aver dato una buona immagine di organizzazione ad un esploratore e ispettore dei vostri padroni di casa? Ricordate che durante un live, tutto avviene in gioco e viene VALUTATO in gioco. L'intervento della Catena non è arrivato certo per vostri meriti sul campo.

Inoltre, gli stendardi nei punti di controllo erano un VOSTRO equilibrio interno, era una vostra esclusiva scelta quale vessillo dovesse essere innalzato. Io come Artemisius mi sono limitato a registrare, nei punti intermedi del live, a chi era stato nominalmente assegnato l'onere e l'onore della tutela guardando lo stendardo: se il punto era tenuto bene, ciò sarebbe stato positivo per tale fazione; se era tenuto male, ciò sarebbe andato a suo svantaggio.
Doveva esservi spiegato? Direi di no, ma se l'aveste chiesto ad Artemisius chiaramente vi avrebbe detto la sua opinione. E in gioco, era LUI il delegato addetto a riportare, nel bene e nel male, le informazioni ai Flambèr.

Non dirò se il pattugliamento di cui parlavo sopra è stato o non è stato fatto, perché non ero certo ovunque per poterlo negare o affermare; tuttavia, in 3 ore ho visto forse una o due ronde. Quel che è chiaro è che nessuno vi ha imposto la staticità di un grosso distaccamento concentrato nel singolo punto di controllo. Se ciò è avvenuto, è stata una vostra SCELTA a livello logistico e militare, e una responsabilità dei vostri comandanti in campo.

Presenza dei PNG:
i PNG Nobili SONO trainanti, l'ambientazione stessa ribadisce l'importanza del rispetto delle gerarchie e dell'etichetta. Questo è l'impronta che lo staff ha deciso di dare alla campagna, che può piacere di più o di meno, fatto salvo che è nostra intenzione limitare e rarefare sempre più la presenza di PNG importanti, dato che noi crediamo che siano i Personaggi Giocanti e le loro interazioni il vero fulcro e motore del gioco in AD.
Tuttavia, la scelta di conformarsi, di seguire solo in parte o non assecondare affatto queste regole sociali, e quindi assumersi le conseguenze di tale scelta, sta ai personaggi e quindi ai Giocatori. I PNG reagiranno male se li raggirate, certo, ma solo SE lo sapranno, e molto conta COME lo sapranno. L'etichetta è fondamentale, ma da ambientazione appare chiaro che a volte ciò che importa ai Nobili è solo la facciata. Tenetene conto, e comunque soppesate ogni PNG che lo staff vi sottopone, che sia alleato o nemico: in quanto ex-giocatori ci sforziamo il più possibile di concepirli per voi con varie sfumature. Per esempio, siete certi di aver compreso lo scopo intimo che muoveva Zeno, o vi siete limitati semplicemente a obbedire ai suoi roboanti comandi da fine stratega? Ve la lascio lì come suggestione.

Il post, che chiudo ringraziandovi comunque di tutte le critiche costruttive, dovrebbe farvi capire che l'influenza dei PNG esiste ma è aggirabile; che nessun PNG è concepito come un paletto monoblocco né immortale (Zeno e Raegor STAVANO davvero morendovi davanti all'accampamento); e che, per vostra fortuna o disgrazia, avete sempre avuto in mano la scelta di come gestire la situazione sul campo. Wink
avatar
Crispino

Messaggi : 549
Data d'iscrizione : 11.02.14
Età : 38
Località : 1/4 d'Altino

Foglio GDR
I miei personaggi: MASTER ARCANA DOMINE - Lord RUBENS Lux Victori, Pollice Bianco della Chiesa della Sacra Mano

http://ombradelre.blogspot.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da GrifoMaster il Sab Lug 16, 2016 3:38 pm

Crispino.... Militarmente non siamo stati performanti, forse non era abbastanza chiaro che ne siamo perfettamente consapevoli. Suu quello non so se ha senso fare troppa critica (c'erano scelte dei personaggi di mezzo, anche coerenti con quanto la campagna spinge a fare). Leggi i post miei, di Nicola e di Mauro con questo presupposto.

Molte cose non sono andate come speravo io ad esempio, ma non ha senso criticarle perché son dipese da scelte di PG o da PNG che avevano tutto il diritto di interferire. Noi cerchiamo di sottolineare quello che al di la della teoria, nella pratica ci sembra esser andato male/aver ottenuto scopi opposti a quelli per cui era pensato.

in quanto ex-giocatori ci sforziamo il più possibile di concepirli per voi con varie sfumature. Per esempio, siete certi di aver compreso lo scopo intimo che muoveva Zeno, o vi siete limitati semplicemente a obbedire ai suoi roboanti comandi da fine stratega? Ve la lascio lì come suggestione.

Si nota, si nota molto ^^
Uno dei motivi per cui mi è spiaciuto che il lato battaglia è andato male è che non ho potuto fare con Zeno discorsi più interpretativi.
avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3301
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Oedhen il Dom Lug 17, 2016 2:51 pm

Picci ha scritto:Non mi dilungo su Zeno, parlo per quel che so...

Lo scopo della missione di difendere gli avamposti era stato esposto alla cena organizzata dal PG del Grifo a cui dovevano partecipare dei rappresentanti di ogni organizzazione...
Compito dei presenti era portare la notizia e far capire la cosa alle proprie organizzazioni e ai propri compagni...
Alla cena Zeno ha specificato che il premio sarebbe andato all'organizzazione che avrebbe difeso meglio i punti...poi i personaggi hanno deciso di coalizzarsi (scelte), ma ciò non toglie che i punti vanno comunque difesi come da indicazioni iniziali...
Prossima volta saremo più chiari, ma avremmo preferito che il concetto passasse in gioco, non fuorigioco con un comunicato come proposto da Nicola...
Senza contare il fatto che Zeno, appena arrivato ha detto "dovete difendere questi posti, vi do le mappe, lavorate"...che poi non si sia capito mi spiace, cercheremo di essere più diretti sia in gioco che fuorigioco...
ciò non toglie che è stato comunque un errore nostro non mettere le cose più in chiaro, confidando che il messaggio fosse passato...

In realtà io l'avevo capito esattamente così e non avevo modo di immaginare un modo diverso, se devo essere sincero.

Oedhen

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 11.01.14
Età : 32

Foglio GDR
I miei personaggi: Dottor Laudanium

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Robur il Mer Lug 20, 2016 2:53 pm

Dopo alcuni lunghi pensamenti voglio contribuire.
L'unica critica che ho da muovere è questa: non mi è piaciuto affatto il clima da "armata di reclute". Non è un difetto in sè del live ovviamente, ed è una cosa molto personale. Diciamo che per me il bello di AD era proprio avere molti pg slegati da una organizzazione militare e allo stesso tempo non avere livelli... è difficile da spiegare per iscritto, era una impostazione tutto sommato abbastanza libera per cui anche un pg appena entrato in gioco non era necessariamente un livello 1, ma poteva avere storie interessanti e già essere qualcuno. Di sicuro, mancando qualsiasi sistema di grado (militare o sociale) anche dopo parecchi live non sapevi quanto grosso erano veramente i pg che avevi di fronte.
Certo, mi direte, è possibile fare il libero, e di fatto ho apprezzato molto il pg della nonna, almeno da quanto ho visto io, slegato da gradi e organizzazioni. Tuttavia è più un ripiego, visto che di base vuol dire essere discriminati socialmente.
Capisco lo scopo di avere delle organizzazioni nette e di avere i pg dentro di loro, cosa che di sicura evita il prolificarsi di mille fazioni che c'era nella vecchia campagna nonchè lo spopolamento di alcune.
Non riesco tuttavia a vedere un grosso limite nell'essere tutti una grande armata di pg di livello 1, verosimilmente di livello 1 e 2 al prossimo live e così via, invece che essere delle bande di personaggi senza livelli. Purtroppo a me i livelli nei gdr non sono mai piaciuti, per questo dico che è più una critica personale che oggetti.
avatar
Robur

Messaggi : 702
Data d'iscrizione : 10.01.14
Località : Trieste

Foglio GDR
I miei personaggi: KUMA il divoratore di divoratori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Malex il Gio Lug 21, 2016 3:49 am

Robur ha scritto:Dopo alcuni lunghi pensamenti voglio contribuire.
L'unica critica che ho da muovere è questa: non mi è piaciuto affatto il clima da "armata di reclute". Non è un difetto in sè del live ovviamente, ed è una cosa molto personale. Diciamo che per me il bello di AD era proprio avere molti pg slegati da una organizzazione militare e allo stesso tempo non avere livelli... è difficile da spiegare per iscritto, era una impostazione tutto sommato abbastanza libera per cui anche un pg appena entrato in gioco non era necessariamente un livello 1, ma poteva avere storie interessanti e già essere qualcuno. Di sicuro, mancando qualsiasi sistema di grado (militare o sociale) anche dopo parecchi live non sapevi quanto grosso erano veramente i pg che avevi di fronte.
Certo, mi direte, è possibile fare il libero, e di fatto ho apprezzato molto il pg della nonna, almeno da quanto ho visto io, slegato da gradi e organizzazioni. Tuttavia è più un ripiego, visto che di base vuol dire essere discriminati socialmente.
Capisco lo scopo di avere delle organizzazioni nette e di avere i pg dentro di loro, cosa che di sicura evita il prolificarsi di mille fazioni che c'era nella vecchia campagna nonchè lo spopolamento di alcune.
Non riesco tuttavia a vedere un grosso limite nell'essere tutti una grande armata di pg di livello 1, verosimilmente di livello 1 e 2 al prossimo live e così via, invece che essere delle bande di personaggi senza livelli. Purtroppo a me i livelli nei gdr non sono mai piaciuti, per questo dico che è più una critica personale che oggetti.

Mmh il grado influisce sostanzialmente sollo sulla Gloria Sociale in termini di gioco (ed accesso facile ad alcuni talenti, che possono però comunque essere cercati).

Non necessariamente un maggiore livello in Organizzazione implica un maggiore potere, né in termini puramente tecnici, né sociali (pensa anche solo ad un Grado 2 vs un Grado 1 ma nobile. Chi viene ascoltato? Non è una dinamica così banale).
Poi chiaramente le Organizzazioni di stampo più militare (O&S, e per certi versi la Chiesa) daranno un maggiore peso al grado interno, ma quelli sono casi specifici.


Sul fatto di non essere già qualcuno: io personalmente mi sono battuto per questa cosa, perché è innegabile, ma davvero innegabile, che ad un certo punto della scorsa campagna, specie verso la fine, ciò dipendesse assolutamente dall'umore del singolo master quando glielo chiedevi e/o il rapporto che avevi con lui.

Malex

Messaggi : 471
Data d'iscrizione : 17.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Master Ombre dal Passato: Sommo Raegor Hydor; PG Isola Spezzata: Giampi l'Egomante degli 87 Santi, Daeron Samarth-Le il poco elfico elfo verde

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da GrifoMaster il Gio Lug 21, 2016 5:07 am



Sul fatto di non essere già qualcuno: io personalmente mi sono battuto per questa cosa, perché è innegabile, ma davvero innegabile, che ad un certo punto della scorsa campagna, specie verso la fine, ciò dipendesse assolutamente dall'umore del singolo master quando glielo chiedevi e/o il rapporto che avevi con lui.

La spieghi meglio per cortesia? Molto meglio.
Non sto dicendo che sia sbagliato.

Edit: va detto che il concetto di autorità nella vecchia campagna era molto diverso, fondamentalmente bastava proporsi per ottenere responsabilità per la maggior parte delle fazioni. L'Accademia dei Veri Nomi era una delle poche eccezioni.
Quindi non capisco il lato "master" visto che fondamentalmente bastava attaccarsi a una fazione "indebolita" o prendere un bando nobiliare e in teoria valeva per tutti. Atteggiamento abissalmente diverso da quello presente in questa campagna.
avatar
GrifoMaster

Messaggi : 3301
Data d'iscrizione : 03.01.14

Foglio GDR
I miei personaggi: Grifo da Zenaria, Il Priore Saigorn, Il Barone Valentino La Guardia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Robur il Ven Lug 22, 2016 2:40 am

Vi prego di tenere su un altro topic argomentazioni sulla precedente campagna. In breve, Malex, si, io infatti penso alla parte della campagna che più o giocato, cioè l'inizio-metà fino a scacchi
avatar
Robur

Messaggi : 702
Data d'iscrizione : 10.01.14
Località : Trieste

Foglio GDR
I miei personaggi: KUMA il divoratore di divoratori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Robur il Ven Lug 22, 2016 2:46 am

Non necessariamente un maggiore livello in Organizzazione implica un maggiore potere, né in termini puramente tecnici, né sociali (pensa anche solo ad un Grado 2 vs un Grado 1 ma nobile. Chi viene ascoltato? Non è una dinamica così banale).
La vedo molto dura, nel momento in cui hai una struttura a livelli, la gente per forma mentis diffusa tenderà a attribuirgli una scala di valori. Sono quasi sicuro che nella maggior parte dei casi un grado maggiore sarà considerato come più importante. Faccio notare che è insito nella struttura stessa delle organizzazioni, i gradi più alti sono quelli che comandano, i gradi 5 sono potenti. Quindi si... li vedo proprio come gradi.
Infine a definirci una armata di reclute non sono stato io ma un png, il che mi fa pensare appunto che il nostro ruolo è quello.

Nota. é ovvio che è una scelta voluta di design e non sto a dire qua che bisogna cambiare tutto. Volevo solo sottolineare l'unica cosa che per me, quindi dal mio personalissimo modo di giocare e vivere AD, si è rivelata critica. Non è nemmeno una cosa insormontabile e di sicuro giocherò per sentirne il meno possibile il peso ^_^
avatar
Robur

Messaggi : 702
Data d'iscrizione : 10.01.14
Località : Trieste

Foglio GDR
I miei personaggi: KUMA il divoratore di divoratori

Tornare in alto Andare in basso

Re: Debriefing - Preda e cacciatore

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum